Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Anteprima FOMC: le voci di un tapering e l’impatto sul dollaro USA

Da Kathy LienValute16.06.2021 09:44
it.investing.com/analysis/anteprima-fomc-le-voci-di-un-tapering-e-limpatto-sul-dollaro-usa-200446075
Anteprima FOMC: le voci di un tapering e l’impatto sul dollaro USA
Da Kathy Lien   |  16.06.2021 09:44
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Rassegna giornaliera sul mercato forex, 15 giugno 2021

Analisi realizzata alla chiusura del mercato statunitense a cura di Kathy Lien, Direttrice di FX Strategy per BK Asset Management.

L’esito dell’annuncio di politica monetaria della Federal Reserve nella giornata di domani, mercoledì, potrebbe determinare l’andamento del dollaro e delle altre valute nel resto del mese. Tenendo presente questo aspetto, il biglietto verde è rimasto richiesto in vista della decisione sui tassi. Il cambio USD/JPY ha oscillato vicino al massimo di due mesi sopra 110 e la coppia EUR/USD è rimasta sotto 1,2150. I report economici statunitensi avrebbero dovuto avere un forte impatto sul posizionamento dei trader in vista del FOMC, e il fatto che gli investitori abbiano ignorato i report più deboli è un segnale importante di come il sentimento sia legato all’evento. Continuano a lasciarsi alle spalle i dati deboli a favore dell’aumento dei prezzi e di una ripresa più forte.

Le vendite al dettaglio sono crollate dell’1,3% nel mese di maggio, un dato considerevolmente più debole del previsto. Con il calo delle forniture di auto, gli economisti si aspettavano una riduzione delle spese, stimando comunque che le vendite al dettaglio, auto escluse, sarebbero salite dello 0,2%. Sfortunatamente, le vendite al dettaglio core sono scese dello 0,7%, con i consumatori che hanno spostato le spese dai prodotti ai servizi. La domanda per il fai-da-te ha lasciato il passo a spese per esperienze, per ristoranti e pernottamenti. Anche l’attività manifatturiera nella regione di New York è cresciuta al tasso più lento in tre mesi, secondo il sondaggio Empire State. Tuttavia, la vivacità del dollaro ci dice che gli investitori si aspettano che la Fed ceda ai prezzi in aumento ed affronti, anziché evitare, la questione della riduzione degli acquisti di asset, soprattutto con la crescita dei prezzi alla produzione ad un massimo storico.

Gli investitori devono essere consapevoli della possibilità di una delusione da parte della Fed. I policymaker USA hanno ribadito in ogni occasione che l’aumento dei prezzi è transitorio e che scenderà man mano che si ridurranno la domanda inevasa e le interruzioni nelle filiere. Le prospettive per la ripresa sono forti, ma la domanda dei consumatori e la crescita dell’occupazione negli ultimi due mesi sono state sottotono. Come la BCE, che ha evitato di parlare di tapering la scorsa settimana, se la Fed sarà prudente vorrà aspettare dei veri miglioramenti dei dati prima di ammettere che sia arrivato il momento di cominciare a parlare di una riduzione del suo programma di acquisto di bond da 120 miliardi di dollari al mese.

Da una parte, tuttavia, le condizioni del mercato sono ideali per cominciare a parlare di tapering. I titoli azionari sono forti, la volatilità è bassa e gli investitori sono ottimisti, il che offre un bel cuscinetto in caso di forte correzione. Ma menzionare vagamente il fatto che pensa di ridurre gli acquisti di bond darebbe agli investitori un’intera estate per mettere in conto i cambiamenti prima del summit di Jackson Hole della Fed ad agosto.

Senza alcun cambiamento della politica monetaria previsto, gli investitori domani si concentreranno sulle previsioni “dot plot” della Fed e sulla conferenza stampa del presidente Jerome Powell. Qualunque discussione circa un aggiustamento del ritmo degli acquisti di bond emergerà dal discorso di Powell e sarà chiarita nella fase di domande e risposte. A marzo, quando sono state aggiornate l’ultima volta le proiezioni economiche della Fed, il dot plot aveva mostrato una situazione di 11-7 contro un aumento dei tassi di interesse nel 2023. Ora si pensa che le previsioni indicheranno un inasprimento il prossimo anno.

Se fate trading sul FOMC, ecco la scaletta di domani:

Il dollaro potrebbe vedere un balzo iniziale alle 14 ora di New York se il dot plot dovesse mostrare un rinvio delle aspettative sul primo aumento dei tassi al 2023. Dopodiché ci aspettiamo un consolidamento, inclinato al rialzo prima del discorso di Powell. Se ammetterà la necessità di cominciare a parlare di tapering, il cambio EUR/USD potrebbe scendere verso 1,20 e la coppia USD/JPY potrebbe puntare a 111. Tuttavia, se dovesse evitare di parlare di tapering e sminuisse il bisogno di discutere di una riduzione degli acquisti di asset, rafforzando di fatto l’idea che l’inflazione sia transitoria, il dollaro potrebbe scendere in modo rapido ed aggressivo.

U.S. Economic Indicators.
U.S. Economic Indicators.

Indicatori economici USA.

Anteprima FOMC: le voci di un tapering e l’impatto sul dollaro USA
 

Articoli Correlati

Renato Decarolis
Sarà una mossa azzardata?   Da Renato Decarolis - 27.07.2021

Nel video in basso l'analisi sui cambi EUR/USD, GBP/USD, USD/CHF, USD/JPY, AUD/USD, NZD/USD, USD/CAD e sul BITCOIN.   Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta...

Anteprima FOMC: le voci di un tapering e l’impatto sul dollaro USA

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email