Ultime Notizie
0

Criptovalute: "pump and dump scheme", anatomia di una frode

Da Cristian PalusciCriptovalute10.08.2018 11:56
it.investing.com/analysis/criptovalute-pump-and-dump-scheme-anatomia-di-una-frode-200222086
Criptovalute: "pump and dump scheme", anatomia di una frode
Da Cristian Palusci   |  10.08.2018 11:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Quella del “pump and dump” è una piaga che affligge la maggior parte dei mercati finanziari, ma mentre nelle piazze tradizionali gli organi di controllo svolgono serie attività di monitoraggio e intervengono duramente per reprimere il fenomeno, all’interno del mercato delle criptovalute, ancora privo di una reale regolamentazione, queste attività proliferano praticamente indisturbate arrivando a movimentare svariati milioni di dollari.

Secondo un’analisi del Wall Street Journal, nel 2018 decine di cosiddetti “gruppi di pump” hanno generato un volume di trading pari a $ 825 milioni e causato centinaia di milioni di perdite per chi ha avuto un timing d'ingresso sbagliato.

Il WSJ dunque, grazie a un’accurata analisi, ha identificato ben 175 schemi di pump and dump che hanno coinvolto 125 monete digitali, le quali nel giro di pochi minuti hanno fatto registrare degli improvvisi aumenti della quotazione seguiti da altrettanto rapidi crolli.

Lo schema pump and dump è una delle più antiche tipologie di frodi nei mercati e la dinamica è semplice: gli squali mangiano e "ripuliscono" i pesci piccoli.

Un gruppo o gruppi di investitori identificano e rastrellano un determinato asset, poi fanno in modo di aumentarne l’hype e la visibilità e infine, attraverso un’azione coordinata, ne gonfiano artificialmente il prezzo, lanciando così l’esca.

Chiaramente altri traders (spesso piccoli investitori con poca esperienza) saranno attirati da questo improvviso rialzo e acquisteranno l’asset in questione, convinti magari che sia un genuino movimento di mercato.

Peccato che una volta raggiunto il target price, che può arrivare anche al +50% nel giro di pochi minuti, (quello vero deciso dai promotori però, non certo quello annunciato nelle chat che è solo uno specchietto per le allodole, utile a tener dentro i partecipanti), gli organizzatori dello schema rivenderanno massicciamente i titoli acquistati in precedenza, lasciando con il cerino in mano gli ultimi arrivati.

Queste pratiche sono state messe fuori legge negli anni ’30 e proliferarono durante il boom del dot-com, spinte da società di intermediazione senza scrupoli come la Stratton Oakmont fondata da Jordan Belfort, meglio noto come “The Wolf of Wall Street”.

La Securities and Exchange Commission conduce regolarmente attività di monitoraggio e in passato ha perseguito diverse frodi similari nel mercato azionario, ma per quel che riguarda il mercato delle criptovalute non è stata presentata ancora nessuna accusa formale.

A dire la verità lo scorso maggio, la US Commodity Futures Trading Commission (CFTC) ha stabilito una ricompensa da 100.000$ per chiunque fornirà informazioni utili a smascherare questi gruppi organizzati nel mercato delle valute digitali, chiaro segnale di come le autorità di vigilanza negli Usa si siano decise ad affrontare seriamente la questione.

Il problema che a questo punto si pone però, è che gli exchange di criptovalute sono dei mercati non regolamentati, dunque queste attività possono essere condotte godendo di una sostanziale impunità.

Le incubatrici di questi eventi spesso sono dei gruppi organizzati sull’app telegram, che neanche tentano di nascondere il proprio fine: il gruppo più prolifico identificato dal WSJ infatti è chiamato “Big Pump Signal” e ha più di 74000 iscritti.

Si stima che da dicembre a oggi il gruppo abbia promosso 26 operazioni di pump and dump, per un volume di scambio pari a più di $ 200 milioni.

Esistono molte altre organizzazioni di questo tipo, che potenzialmente hanno un giro di affari superiore, ma operano in canali privati a cui si può accedere solo su invito, generalmente supervisionati da un moderatore anonimo.

La strategia di questi gruppi è semplice: si annuncia la data, l’ora e la piattaforma dove avrà luogo lo schema, poi all’ora stabilita viene segnalata la moneta oggetto dell’azione, si aspetta che i traders l’acquistino massicciamente, aumentandone così esponenzialmente i volumi e il prezzo e alla fine si rivendono tutte le monete acquistate dagli organizzatori nelle fasi che hanno preceduto l’annuncio. Tutto avviene nel giro di pochi minuti.

Secondo il Wall Street Journal “un giorno all’inizio di luglio il gruppo Big pump signal ha raccomandato ai suoi numerosi seguaci di acquistare una moneta chiamata cloakcoin sull’exchange Binance esattamente alle ore 15. Il prezzo di cloakckcoin è salito alle stelle poco dopo la comparsa del messaggio su telegram che esortava i membri all’acquisto. Durante queste fasi, i prezzi dei 10 cross di monete più scambiate su binance, - uno degli exchange con i volumi di scambio più alti al mondo (nda), - sono rimasti praticamente immobili. La corsa agli acquisti è stata immediata: il prezzo del cloakcoin è salito del 50% a $ 5,77 su Binance, prima di crollare di quasi un dollaro dopo due minuti. In totale, sono state eseguite 6.700 operazioni per $ 1,7 milioni, rispetto a quasi nessuna negoziazione nell'ora precedente.”



cloakcoin pump-dump
cloakcoin pump-dump

Le attività correlate al gruppo Big pump signal restano comunque un mistero, infatti la proprietà del dominio associato è occultata e i moderatori sono anonimi. Binance, attualmente tra gli exchange con i maggiori volumi di scambio, è utilizzato frequentemente per questo genere di attività, infatti al suo interno si trovano decine di monete dalla capitalizzazione bassissima e dunque efficacemente manipolabili.


esempi di pump-dump
esempi di pump-dump

Binance si è rifiutata di commentare l’articolo del Wall Street Journal.

E qui entriamo nel campo del comportamento, a mio avviso ambiguo e deplorevole, di queste piattaforme.
Nello scorso articolo ho segnalato come un altro importante exchange del mercato, Okex, a fine luglio abbia avuto serie problematiche nella gestione del trading dei bitcoin futures, che nanno portato alla liquidazione forzata di una posizione da $ 415 milioni.

Non è tollerabile come, delle società che per prime dovrebbero avere a cuore la tutela e la salvaguardia di un mercato giovane e promettente come quello delle criptovalute, non implementino tutte le misure necessarie a scongiurare questo tipo di attività.

Non possiamo continuare a nascondere la testa sotto la sabbia e far finta che nel mercato delle valute digitali tutto vada per il meglio, perché semplicemente non è così e la piaga dei pump and dump, ricordo vere e proprie frodi, ne sono la dimostrazione plastica.

E’ auspicabile dunque, che queste piattaforme prendano rapidamente coscienza della problematica e, magari sotto l’egida delle autorità di controllo, intervengano duramente per reprimere questo fenomeno vergognoso, anche per togliere delle frecce dall'arco dei detrattori delle monete digitali.

Criptovalute: "pump and dump scheme", anatomia di una frode
 

Articoli Correlati

Criptovalute: "pump and dump scheme", anatomia di una frode

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti
Edoardo Volpicelli
Edoardo Volpicelli 13.08.2018 19:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Buffonata. La manipolazione dei prezzi è la regola.
Rispondi
0 0
Cristian Palusci
Cristian Palusci 13.08.2018 19:31
Risposta dell'autore
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non è una buona ragione per consentire che simili eventi restino sostanzialmente impuniti
Rispondi
0 0
Daniel Musanni
Daniel Musanni 13.08.2018 14:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bel articolo, molto interessante, Grazie
Rispondi
1 0
Cristian Palusci
Cristian Palusci 13.08.2018 14:40
Risposta dell'autore
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Grazie Daniel
Rispondi
0 0
Walter Barone
Walter Barone 10.08.2018 23:08
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
pump and dump... Tesla e' quotata a 15 volte il suo reale valore chiude ogni singolo trimeste in rosso brucia cassa e non produce utili neanche a Natale... e pure e 'sempre li nessuna anomalia... i suoi prezzi sfidano le leggi della gravita'... va beh almeno c'e' il fatto che produce qualcosa dietro i bitcoin c'e' il nulla... c'e' ne sono di anomalie in giro..
Rispondi
0 0
Cristian Palusci
Cristian Palusci 10.08.2018 23:08
Risposta dell'autore
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non sono d'accordo sul fatto che dietro il bitcoin non ci sia nulla. La blockchain technology sottostante e i vari upgrade che gli sviluppatori stanno implementando, hanno un potenziale dirompente al pari di internet negli anni '90.  . . Per quanto riguarda Tesla poi, ha posizionato il brand come prima casa automobilistica dell'era elettrica e chi investe in Tesla scommette sul futuro e sulla prossima estinzione dei motori endotermici. E credo proprio che la scommessa sarà vinta
Rispondi
0 0
Francesco Capelli
Francesco Capelli 10.08.2018 15:17
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma perchè... col trading su azioni o forex, non avviene lo stesso??? Ma fatemi un favore!!!
Rispondi
1 0
Cristian Palusci
Cristian Palusci 10.08.2018 15:17
Risposta dell'autore
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se avesse avuto la bontà di leggere l'articolo, avrebbe scoperto che è esattamente ciò che ho scritto. . Il punto è che mentre nell'azionario e nel forex queste azioni sono perseguite, nel mercato delle criptovalute, non regolamentato, sostanzialmente restano impunite.
Rispondi
0 0
maria rossi
maria rossi 10.08.2018 13:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Complimenti, nell'articolo. Avrei una domanda: Questo modo di fare riguarda anche i Bitcoin ?
Rispondi
1 0
Cristian Palusci
Cristian Palusci 10.08.2018 13:33
Risposta dell'autore
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ciao Maria, no il bitcoin non corre questo genere di rischi. Ha una capitalizzazione troppo elevata (attualmente 110 miliardi di dollari) per essere manipolato a questo livello. . Per influenzare la quotazione del bitcoin servono investitori in grado di muovere ingenti capitali, nell'ordine delle centinaia di milioni di dollari, le cosiddette balene o Bitcoin whales.
Rispondi
0 0
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email