Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Ecco cosa potrebbe far saltare il rally del mercato rialzista 2020

it.investing.com/analysis/ecco-cosa-potrebbe-far-saltare-il-rally-del-mercato-rialzista-2020-200434207
Ecco cosa potrebbe far saltare il rally del mercato rialzista 2020
Da Michael Kramer   |  03.01.2020 16:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Questo articolo è stato scritto in esclusiva per Investing.com

L’indice S&P 500 ha registrato un 2019 buono, risalendo dall’abisso e chiudendo l’anno con un balzo di quasi il 29%. Il rialzo significativo sembrava in parte essere già scritto fin dall’inizio dell’anno.

Il brusco selloff del 2018 nei timori di una recessione USA nel 2019 ha colpito i titoli azionari ed i multipli degli utili. Ed ha reso in qualche modo semplice per le borse iniziare il 2019. Una recessione avrebbe fatto crollare i profitti facendo schizzare i multipli degli utili, giustificando il selloff. Al contempo, l’assenza di una recessione avrebbe significato titoli troppo economici e difficili da ignorare.

Tuttavia, le prospettive per il 2020 non sembrano altrettanto chiare.

Anziché entrare nel nuovo anno in oversold ed essere scambiati ben al di sotto della norma storica, i titoli si attestano vicino alle medie storiche all’inizio del 2020. Ciò significa che potrebbe non essere rimasto molto spazio di rialzo al mercato azionario quest’anno, considerata la forte spinta di fine anno del 2019.

E la recente impennata dei titoli azionari potrebbe essere altrettanto facilmente mandata all’aria se le stime sugli utili dovessero scendere o se gli investitori dovessero decidere di non dare ai titoli multipli degli utili più alti.

S&P 500 Daily Price Chart
S&P 500 Daily Price Chart

Ben valutato

L’indice S&P 500 al momento è scambiato a circa 18,5 volte le stime sugli utili del 2020 di 175,52 dollari ad azione, in base ai dati di S&P Dow Jones. Dal 1988, in media, l’indice S&P 500 viene scambiato a circa 18,9 volte le stime sugli utili futuri. A questa valutazione, l’indice sarebbe scambiato a circa 3.315, solo il 2% in più rispetto al livello di 3.257 del 2 gennaio.

Necessaria una maggiore propensione al rischio

Il che significa che, affinché i titoli azionari vedano un rialzo significativo nel 2020, gli investitori dovranno puntare ai ritorni in un mondo di tassi di interesse bassi per pagare prezzi più alti. In assenza di un aumento delle stime sugli utili, un fattore chiave per i prezzi dei titoli azionari nel 2020 dovrà arrivare dalla propensione al rischio degli investitori. E questo significa che l’indice S&P 500 dovrà vedere il suo rapporto P/E forward superare quella media di oltre 30 anni di 18,9.

Forward P/E Ratio
Forward P/E Ratio
.

(Dati forniti da S&P Dow Jones)

Stime sugli utili

Un altro grosso problema per l’indice S&P 500 nel 2020 saranno proprio le stime sugli utili. Ad esempio, le stime sono scese drasticamente nel 2019. Se dovesse succedere lo stesso nel 2020, ci saranno maggiori pressioni sui titoli per segnare un rialzo basandosi solamente sull’espansione dei multipli e ciò potrebbe comportare una sopravvalutazione dei titoli azionari.

Per esempio, nel 2019, le stime sugli utili sono crollate di quasi l’8% a 158,14 dollari dai 171,74 dollari del 31 dicembre 2018. Ma erano salite al massimo di 176,49 dollari il 28 settembre 2018, un tonfo di quasi il 10,5%. Intanto, le stime per il 2020 sono crollate di quasi il 6% dal massimo di 186,36 dollari, al prezzo attuale di 175,52 dollari ad azione.

S&P Earnings Estimates
S&P Earnings Estimates

(Dati forniti da S&P Dow Jones)

Tassi bassi

La strada che si trovano davanti i titoli azionari è meno certa rispetto ad un anno fa. Malgrado i segnali di un’economia in miglioramento, non possiamo essere sicuri che questo si tradurrà in stime sugli utili più alte per il 2020.

Inoltre, se l’economia dovesse effettivamente migliorare, potrebbe risultare in rendimenti in aumento nella parte a lungo termine della curva, rendendo i titoli meno allettanti e limitando il rischio che alcuni investitori sono disposti a correre nonché il prezzo che intendono pagare.

L’impennata di fine anno dei titoli azionari ha portato i prezzi a livelli che sembrano già una buona valutazione e dovranno faticare per continuare a salire quest’anno. E questo potrebbe mandare facilmente all’aria la storia rialzista, spingendo i prezzi dei titoli giù nel 2020 piuttosto che su.

Quantomeno, sembra essere una storia da seguire da vicino.

Ecco cosa potrebbe far saltare il rally del mercato rialzista 2020
 

Articoli Correlati

Ecco cosa potrebbe far saltare il rally del mercato rialzista 2020

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (4)
claudio mattioli
claudio mattioli 08.01.2020 13:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ma lo s&p ha fatto il 29% nel 2019 va bene che ci sono le elezioni ma una correzione nella prima parte dell'anno credo ci stia tutta
Gp Fau
Gp Fau 07.01.2020 7:04
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
a me sembra che la salita dei mercati sia anche legato a fattori politici....il PIL dipende esso stesso dall'andamento del mercato e la politica ne e' consapevole...inoltre la sempre maggiore efficacia delle tecniche di marketing, tipo big data, rende sempre piu' facile estrarre profitti dai consumatori... si tratta di trend secolari...
Mario Albonetti
Mario Albonetti 06.01.2020 19:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
quindi se un titolo sta sui max deve stornare per forza quest'anno ?
Stefano Calzolari
Stefano Calzolari 06.01.2020 9:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Io credo che a questi livelli ci sia ben poco spazio per salire . Ritengo che l’azionario abbia gia’ espresso le sue migliori performance quindi io esco mi porto a casa i guadagni e vediamo dopo lo storno come rientrare e dove
Daniele Carboni
Daniele Carboni 06.01.2020 9:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ebbravo il calzolaio!
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email