Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

I titoli di Piazza Affari in grosse difficoltà

it.investing.com/analysis/i-titoli-di-piazza-affari-in-grosse-difficolta-200225507
I titoli di Piazza Affari in grosse difficoltà
Da Pasquale Ferraro   |  06.06.2019 16:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
TLIT
-4,41%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
ISP
-4,75%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
CRDI
-4,02%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
MFEB
+2,02%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
SGFI
-3,65%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
BSS
-2,98%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Alcuni titoli di Piazza Affari in balia delle onde:

Tim (MI:TLIT): come già ripetuto in più occasioni da diversi mesi, piccoli ed insignificanti rialzi verranno sistematicamente seguiti da ripetuti ribassi ed eventualmente da ripetuti minimi storici (prossimo target 0.3860 euro); anche rialzi del 6,7% potrebbero essere annullati in un paio di sedute vista la volatilità. Rialzi oltre il 20% faranno scattare i primi, timidi e reali segnali di una probabile ripresa ma siamo molto lontani dalla prima significativa resistenza posizionata a 0.60 euro, impresa che al momento appare alquanto ardua.

Mediaset (MI:MS): analoga situazione è quella di Mediaset che non riesce a tener testa ai ribassi. Tenere sempre sotto controllo il successivo supporto in area 2.54 euro la cui violazione (in chiusura) potrebbe proiettare il titolo fino a 2.46 e 2.41 euro in prima battuta. Reali segnali di ripresa solo oltre 3.05 euro in chiusura, con tenuta settimanale e con significativi volumi che al momento sono molto bassi. Occhio alle ripetute false partenze, il titolo potrebbe proseguire la lunga discesa che dura da circa 20 anni.

Intesa (MI:ISP) SanPaolo: l'intero settore bancario è sotto assedio ed il titolo Intesa dovrà affidarsi al supporto in area 1.81 euro poichè la sua violazione (in chiusura) farà scattare una nuova ondata di vendite tali da spingere i corsi fino in area 1.74 euro in prima battuta. Primi segnali di ripresa oltre 1.92 euro ma per il breve/medio termine oltre 2.12 euro.

Unicredit (MI:CRDI): il successivo obiettivo è posizionato in area 9.80 euro la cui rottura (in chiusura) potrebbe spingere i corsi verso area 9.58 euro in prima battuta. In caso di ulteriori affondi monitorare il supporto a 9.40 euro la cui rottura (in chiusura) potrebbe peggiorare il quadro grafico di medio periodo e proiettare il titolo bancario verso i minimi storici. Primi segnali di risveglio oltre 10.80 euro in chiusura.

Sogefi (MI:SGFI): i corsi si apprestano a testare il fondamentale sostegno in area 1.128 euro, riferimento che avrà il gravoso compito di impedire ai corsi di raggiungere quota 1.03 euro (2° target: 0.9870 euro).
Recuperi fino a quota 1.395 euro manterranno inalterate le prospettive negative di breve periodo, solo oltre 1.675 euro (in chiusura e con tenuta settimanale) verranno generati i primi e timidi segnali di risveglio per il test a 1.87 euro.

Biesse (MI:BSS): monitorare quota 14.40 euro poichè la sua rottura in chiusura potrebbe proiettare i corsi in area 13.92 e successivamente a 13.55 euro. Primi e timidi segnali di ripresa oltre 22.0 euro in chiusura (con tenuta settimanale) per il test a 25.0 euro (resistenza strategica di medio periodo).

Prima Industrie (MI:PRII): scenario grafico ancora incerto ed il supporto a 14.80 euro dovrà impedire ai corsi di raggiungere il successivo target in area 14.20 euro. Primi segnali di risveglio oltre quota 20.0 euro (in chiusura e con tenuta settimanale), occhio alle false partenze.

I titoli di Piazza Affari in grosse difficoltà
 

Articoli Correlati

I titoli di Piazza Affari in grosse difficoltà

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Paolo Truzzi
Paolo Truzzi 10.01.2020 0:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email