Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Il cripto-settore è diviso sul delisting di BitcoinSV

Da Investing.com (Tanzeel Akhtar/Investing.com)Criptovalute03.05.2019 13:35
it.investing.com/analysis/il-criptosettore-e-diviso-sul-delisting-di-bitcoinsv-200225055
Il cripto-settore è diviso sul delisting di BitcoinSV
Da Investing.com (Tanzeel Akhtar/Investing.com)   |  03.05.2019 13:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

BitcoinSV (BSV) è finito sotto i riflettori ad aprile dopo che numerose importanti piazze di criptovalute, tra cui Binance, Kraken e ShapeShift, hanno eliminato dal loro listino la valuta alternativa. Ci sono state forti reazioni (sia positive che negative) da vari partecipanti del cripto-mercato subito dopo, con il settore delle valute digitali che continua la sua battaglia per essere preso sul serio ed ottenere l’accettazione da parte delle masse.

BSV è il risultato di una controversa hardfork della blockchain del Bitcoin Cash. I responsabili della hardfork sono stati gli informatici australiani Craig Wright e Calvin Ayer. BSV ha alzato il limite della dimensione dei blocchi del Bitcoin Cash da 32 a 128 MB. Wright ha inoltre affermato di essere lui il misterioso fondatore del Bitcoin, Satoshi Nakamoto. Ma questa notizia è stata ampiamente smentita. È solo una delle molte controversie che circondano il nuovo token.

Una miriade di motivi, un sacco di drammi

Cosa ha scatenato i delisting? Molti ritengono che il motivo principale abbia più a che fare con il numero di Amministratori Delegati di piazze a cui non piace Wright. Qualcuno pensa che sia cominciata quando il fondatore di Binance Changpeng Zhao è ricorso a Twitter a metà aprile per sfidare Wright. Ma altri hanno twittato il proprio scontento affermando che “un attacco contro uno di noi è un attacco contro tutti noi”. Tuttavia, il 15 aprile, Binance ha ufficialmente annunciato il delisting sul proprio sito.

Kraken, annunciando il delisting il giorno seguente, ne ha attribuito la decisione ad altri fattori:

“Il team che sta dietro al BitcoinSV adotta un comportamento del tutto antitetico a tutto quello che noi di Kraken e della comunità delle cripto sosteniamo. Hanno cominciato con affermazioni fraudolente, passando a minacce e ad azioni legali, con il team di BSV che ha fatto causa a numerose persone che si opponevano a loro”.

Jimmy Nguyen, ambasciatore globale di BSV ha risposto:

“È assolutamente ridicolo che un’impresa, figurarsi una piazza di criptovalute, usi i sondaggi di Twitter per prendere una decisione aziendale tanto seria come il delisting di un asset in un modo che potrebbe danneggiare il patrimonio di milioni di investitori in tutto il mondo”.

Il fulcro della questione, secondo lui, spiega Cyril Alvarez Adriaansen, responsabile blockchain della piattaforma bancaria 2gether, non sono i sentimenti personali tra gli operatori del settore. Piuttosto, è il principio di piazza centralizzata che va contro alle promesse di decentralizzazione della tecnologia blockchain.

“Ciò dovrebbe preoccupare sia i partecipanti dei mercati che gli enti regolatori a prescindere dai loro sentimenti nei confronti della leadership di Bitcoin SV. Penso che sia cruciale che le piazze si attengano ad alti standard di neutralità ed imparzialità. Fino a quando le regolamentazioni non si metteranno al passo, i partecipanti dei mercati dovrebbero pretendere che le piazze centralizzate stabiliscano un quadro di autoregolamentazione sul listing/delisting delle monete, sui falsi volumi degli scambi e su molte altre questioni che al momento affliggono il settore”.

Inoltre, il successo di una moneta non dovrebbe dipendere dal fatto che sia in listino o meno, spiega Pedro Anderson, direttore operativo e cofondatore di Winding Tree. Tuttavia, Anderson precisa di non essere a supporto di token (e fondatori) disonesti.

“È un ‘pay per play’ con le piazze, quindi non rispecchia la necessità o la fattibilità di una moneta. Ma, in questo caso, sembra proprio l’unica azione logica non solo da parte di Binance ma anche di altre piazze, come Kraken, che hanno fatto la stessa cosa. Quel tipo è un ciarlatano ed è ridicolo che qualcosa del genere sia stato messo in listino”.

Un’altra fazione all’interno del cripto-mondo considera il Bitcoin l’unica criptovaluta legittima. Kadan Stadelmann, direttore tecnico di Komodo, una piattaforma multi-chain, pensa che le fork del Bitcoin siano controverse in quanto la maggior parte rappresentano minacce esistenziali all’esistenza stessa del Bitcoin (BTC).

“Per molte delle più importanti fork del Bitcoin, il successo è un gioco a somma zero, in cui l’idea è quella di detronizzare il Bitcoin e di rimpiazzarlo, diventando alla fine il cosiddetto “vero” Bitcoin. Malgrado le battaglie in corso per sfidare il dominio del Bitcoin, tuttavia, è importante ricordare che le fork possono vivere a fianco dei loro antenati. Le fork non solo possono coesistere, ma possono anche prosperare in simbiosi fino a quando le loro proposte di valore saranno sufficientemente differenti”.

Data la potente posizione ricoperta da Zhao di Binance nel cripto-universo, Matthew Finestone, direttore di Loopring, protocollo open-source per la costruzione di piazze decentralizzate, considera il delisting di BSV da parte di Binance una mossa interessante che mette in luce anche alcune delle attuali questioni che affliggono la classe di asset.

“I drammi e le sciocchezze su BCH-SV sono stati deleteri per l’ecosistema. Quindi, sebbene supporti il delisting, non dimentico che ciò rispecchia il filtro unilaterale che la cripto dovrebbe neutralizzare. Anche se riconosco l’apparente clamoroso sentimento a favore di questa mossa nella cripto-comunità, si potrebbe, di fatto, affermare che non fa che amplificare la necessità di piazze veramente aperte”.

Altri considerano questa azione del tutto lodevole. Gordon Chen, Amministratore Delegato e cofondatore di Neutral, un protocollo finanziario aperto che produce una serie di prodotti finanziari on-chain, pensa che il delisting dimostri che il cripto-settore ritiene responsabili gli operatori.

“Per sviluppare la criptosfera in uno spazio maturo e credibile ed attirare gli investimenti istituzionali e l’adozione, è necessario che filtriamo gli attori che potrebbero avere un impatto negativo sulla reputazione generale del nostro settore. Le lezioni imparate da quanto successo hanno reso chiaro che, sebbene il settore sia ancora relativamente piccolo, intende crescere e diventare qualcosa di grande ed aprono la strada a cambiamenti positivi”.

Il cripto-settore è diviso sul delisting di BitcoinSV
 

Articoli Correlati

Il cripto-settore è diviso sul delisting di BitcoinSV

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email