Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

La “Bad Bank“ della BCE

Da Michele BadeaPanoramica mercato20.04.2020 12:40
it.investing.com/analysis/la-bad-bank-della-bce-200436949
La “Bad Bank“ della BCE
Da Michele Badea   |  20.04.2020 12:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Il Financial Times ha scritto ieri sera che i vertici della BCE avrebbero presentato alla Commissione Europea la proposta di creazione di una Bad Bank in grado di ripulire i bilanci delle banche dalle sofferenze, un elemento che rischia di rallentare le erogazioni di finanziamenti in un momento critico per il sistema del credito, con le economie ferme o quasi a causa della pandemia.

Il piano, dietro al quale ci dovrebbe essere la Grecia, più altri paesi del Sud dell’Europa, non piace a Bruxelles, in quanto sarebbe un colpo di spugna sulle regole del salvataggio delle banche, quelle autorizzano l’intervento dello Stato soltanto dopo che azionisti, alcuni tipo di obbligazionisti ed i correntisti sopra i 100.000 euro se ne facciano carico, ma il confronto è stato avviato.

Uno degli sponsor della Bad Bank potrebbe essere Andrea Enria, il numero uno della Sorveglianza della banca centrale, due anni fa, quando era il numero uno dell’autorità bancaria europea, il banchiere italiano aveva presentato un suo progetto di riduzione dei crediti deteriorati, basato appunto sulla creazione di un nuovo soggetto in grado di portare avanti la pulizia: anche in quel caso, la Commissione Europea aveva detto no. Ma ora la situazione è diversa, in quanto il totale NPL nei bilanci delle banche è la metà di quello di quattro anni fa, a poco più del 3% dei prestiti.


La “Bad Bank“ della BCE
 

Articoli Correlati

Francesco Cerulo
Euforia sui listini, durerà?   Da Francesco Cerulo - 08.12.2021

Le azioni sono balzate per il secondo giorno consecutivo, continuando il loro rimbalzo da un recente periodo difficile, poiché gli investitori sono diventati meno timorosi del...

La “Bad Bank“ della BCE

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Marco Gigante
Marco Gigante 20.04.2020 14:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se la fanno le banche raddoppiano in poco poco tempo
Mio Nome
Mio Nome 20.04.2020 14:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si ma le banche saliranno e a noi va bene così
Michele Badea
Michele Badea 20.04.2020 14:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sicuramente le banche e altri istituti ne gioveranno ma i correntisti con oltre 100k un po meno.
Andrea Galizia
Andrea Galizia 20.04.2020 13:23
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Michele, potrebbe influire negativamente sull'erogazione di mutui a privati?
Michele Badea
Michele Badea 20.04.2020 13:23
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
in teoria no Andrea, le banche risulterebbero più sane grazie alla presenza di crediti deteriorati in quantità inferiore e quindi avranno più possibilità di erogare mutui e prestiti. Ma ora la situazione è diversa quindi bisogna vedere come la BCE si muoverà.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email