Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Le anomalie del mercato avanzano

it.investing.com/analysis/le-anomalie-del-mercato-avanzano-200446200
Le anomalie del mercato avanzano
Da Nicola Argeo Mastropietro   |  22.06.2021 08:47
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 


Ha raggiunto, inaspettamente, il 5% l'inflazione degli Stati Uniti, e potrebbe non essere il punto più alto.

E subito sorge un problema all'orizzonte, o meglio, la prima anomalia: inflazione al 5% e tassi a zero. La FED rassicura, l'inflazione sarà transitoria e fino al 2023 non si alzeranno i tassi ufficiali. Ma già nell'ultima riunione della settimana scorsa hanno dovuto dichiarare che nel 2022 si dovranno alzare i tassi.

Il problema è evidente, con un debito mondiale del 450% rispetto al Pil mondiale un aumento dei tassi può essere esiziale e insostenibile.  Inoltre, una crescita economica ancora incapace di produrre occupazione e di creare quella domanda adeguata affinchè si possa definire solida e sostenibile tale crescita rappresenta un'ulteriore difficoltà che unita all'aumento dell'inflazione fotografa una situazione decisamente preoccupante.

Il forte aumento dell'inflazione è certificato nei prezzi delle materie prime che sono arrivati a soglie elevate, ma che le aziende hanno difficoltà nel riuscire a trasferire tali aumenti ad una domanda ancora deficitaria con possibili effetti negativi sulla redditività.

E intanto, si stampa moneta, in modo continuativo; fermarsi sarebbe deleterio, ma continuare, alla fine, crea inflazione.  L'imbuto si stringe sempre più e qualsiasi decisione, a questo punto, è impossibile che sia indolore. Ecco perchè, si prende tempo. Ecco perchè si va avanti per inerzia lasciando che il quadro generale peggiori, sembrerebbe, in attesa di qualche evento positivo improvviso che consenta di uscire indenni da situazioni che le azioni irresponsabili intraprese rendono, invece, improbabile.

In questo quadro, avere oltre il 70% del mercato che ha già scontato importanti aumenti degli utili nella speranza che si realizzino nell'arco dell'anno impone attenzione ad investire.

Il numero di società e analisti che ritengono che la crescita dell'inflazione possa essere duratura è in continuo aumento; anche alcuni esponenti di banche centrali hanno espresso dubbi e hanno accennato all'opportunità di una possibile riduzione dell'acquisto di titoli da parte di Fed e Bce.

Warren Buffet e Morgan Stanley (NYSE:MS) mantengono liquidità e molti altri hanno iniziato a parlare di strono delle borse tra il 10% e il 20% e sono aumentati coloro che pensano a quotazioni degli indici per fine anno decisamente inferiori rispetto ai valori attuali.

I tempi stringono, qualche decisione dovrà essere presa, oppure dovrà trasparire qualche indicazione chiarificatrice da parte delle banche centrali. Altrimenti saranno gli eventi a decidere. 
 

Le anomalie del mercato avanzano
 

Articoli Correlati

Le anomalie del mercato avanzano

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Emanuele Paris
Bigmème 22.06.2021 11:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
seguito.. Per altro a fronte di questo ingente sforzo monetario/finanziario, comunque le variabili macroeconomiche non è che si siano mosse più di tanto, come dimostra il mercato del lavoro USA che poi è quello più dinamico al mondo. Questa è un ennesima evidenza della bontà della teoria della secular stagnation di Summers: per avere un briciolo di crescita e di lavoro si dovranno adoperare sforzi monetari sempre più ingenti, con il rischio evidente di determinare squilibri finanziari e crisi sempre più frequenti: e la coperta sarà sempre più corta. E' del tutto evidente che un aumento dei tassi oggi porterebbe "fuori gioco" non solo i debiti sovrani, ma anche tanti intermediari che hanno preso posizioni molto estreme: dov'era la FED? E se questa volta la risposta monetaria fosse in overshoting? Vedrai che alla fine verrà fuori che quelli del 29 tanto stupidi non sono stati. La soluzione? ..aprire a nuovi mercati oppure ancor meglio una più equa redistribuzione del reddito mondiale.
Ana Mil
Ana Mil 22.06.2021 11:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quando sento dire "Bitcoin non ha valore intrinseco, non puo' diventare una moneta da usare", mi domando qual'e' il valore intrinseco del dollaro? E' solo carta straccia.
Emanuele Paris
Bigmème 22.06.2021 11:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
a parte che lei ha adoperato l'unica moneta al mondo che ha forse il valore intrinseco maggiore, essendo gli USA il paese ennesimo per eccellenza; nel particolare il valore intrinseco di una moneta sta nella credibilità di un istituzione monetaria (la banca centrale) che si basa sulla sostenibilità di un'economica che fa da basket a quella moneta. Ora, nel relativo, lei crede che ci sia da fidarsi di più della FED o di... boh, non ho ancora capito chi "stampa" bitcoin?! ..non scherziamo per favore.
Ana Mil
Ana Mil 22.06.2021 11:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Emanuele Paris Haha Lei e' uno di quelli che ha capito tutto..
Emanuele Paris
Bigmème 22.06.2021 11:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ana Mil  ma non so questo.... vede, lei dovrebbe decidere come vivere: vivere secondo l'essere, o il dover essere. Se fossimo qui a discutere dell'essere, probabilmente io tornerei all'età della pietra; ma siamo qui per vivere in questo mondo, in questo "gioco" con le sue "regole", e se vuoi viverci dei saperci giocare. Questo l'ho capito: vivere con dietrologie, complottismi, non ti porterà mai a nulla... o si accettano le regole, o devi alzarti dal tavolo. Se hai ben chiaro questo, riuscirai a vivere anche sero/a
Emanuele Paris
Bigmème 22.06.2021 11:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
gentilissimo Mastropietro, non credo che vi sia persona che sappia capire quanto lei argomenta più del sottoscritto: se mi sposo la voglio come testimone di nozze. A mio avviso le sue argomentazioni sono straordinariamente corrette e realiste. Un tasso di inflazione al 5% e tassi nominali allo zero lower bound ci rende un tasso reale del -5%. Un tasso reale del -5% ed un programma programma spaventoso di quantitative easing ci rende una situazione inflazionistica potenzialmente fuori controllo. Come si può sostenere che l'aumento di inflazione sarà temporaneo?! Studi econometrici su dati empirici ci dicono che l'inflazione oltre il 2% (non a caso tutte le banche del mondo che adoperano l'inflation targeting hanno il 2% come target di "lungo periodo") tende ad autoalimentarsi, techicamente è autocorrelata. I costi di una politica di rientro dall'inflazione sono enormi, basta vedere gli USA dei primi anni 80 e le politiche di Paul Volcker. La coperta è cortissima.
Nicola Argeo Mastropietro
Nicola Argeo Mastropietro 22.06.2021 11:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Gentilissimo Bigmème, verrò volentieri. A parte tutto, in effetti, troppo spesso, ed ogni crisi lo dimostra, a fronte degli eccessi a cui si arriva qualcuno (anche tra gli esperti) tende a pensare che l'epoca della macroeconomia e delle dinamiche che conseguono alle scelte siano superate. E spesso, si crede di essere andati oltre e di poter vivere in un perenne bengodi......purtroppo non è così....e alla fine si è sempre pagato questo modo di pensare e di comunicare agli investitori. Il problema è che ormai si pensa solo al brevissimo senza guardare più in là e senza valutare gli accadimenti e il fatto che tutto dovrà, prima o poi, riequilibrarsi; e più ci si distanzia e più sarà costoso eliminare gli eccessi. E oggi, la coperta è molta corta.
Emanuele Paris
Bigmème 22.06.2021 11:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Nicola Argeo Mastropietro  assolutamente cosi; in economia nessun pasto viene gratis, prima o poi i conti arrivano sempre.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email