Ultime Notizie
Investing Pro 0
SCONTO di Capodanno: Fino al 40% in meno su InvestingPro+ RICHIEDI L’OFFERTA

Le banche abbandonano chi è in difficoltà e l'hanno detto apertamente

it.investing.com/analysis/le-banche-abbandonano-chi-e-in-difficolta-e-lhanno-detto-apertamente-200447090
Le banche abbandonano chi è in difficoltà e l'hanno detto apertamente
Da Nicola Argeo Mastropietro   |  04.08.2021 09:23
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 


Nei giorni scorsi si è tenuto presso palazzo Mezzanotte a Milano un convegno sul futuro delle banche, per condividere le strategie future al fine di un'efficace ripresa delle attività bancarie.

All'incontro hanno partecipato i CEO delle principali banche italiane ed internazionali. C'è molto ottimismo per una ripresa migliore rispetto alle aspettative.
I CEO infatti, ritengono che l'ondata di crediti deteriorati sarà molto più contenuta rispetto a quella post crisi del 2008. I meccanismi di riduzione degli NPL sono molto più veloci, e soprattutto il mercato secondario è più liquido ed efficiente. 

Inoltre, si dovranno distinguere le aziende e le famiglie sane (che sono più della metà) da quelle più in crisi. Le prime costituiscono il tessuto economico e sociale del nostro paese; per questo motivo vanno accompagnate e sostenute nel loro processo di crescita post pandemico. 
Le ultime non sono ritenute indispensabile, e quindi possono essere cedute. 

Tutto questo deve essere svolto sotto il controllo della vigilanza bancaria, che con le sue regole ha permesso alle banche di arrivare più preparate a questa nuova crisi. 

Una delle poche preoccupazioni, riguarda il fenomeno dei prestiti erogati da investitori di vario tipo, a imprese già molto indebitate. A tal proposito, il presidente di vigilanza della BCE Andrea Enria, ha dichiarato di aver già chiesto alle banche di mettere dei limiti, e di contenere l'esposizione a clienti con tanti debiti, anche se il fenomeno sta aumentando vertiginosamente negli ultimi mesi, e i richiami effettuati non hanno sortito alcun effetto.

L'unico modo per sconfiggerlo, è pensare a degli interventi qualitativi e quantitativi nel nostro intervento prudenziale - ha ammesso Enria. Per quanto riguarda la situazione italiana in particolare, l'economia ha ripreso a viaggiare.

Secondo il governatore della banca d'Italia Ignazio Visco, la nostra penisola è in una fase di ripresa economica costante, che si dovrebbe consolidare nel secondo semestre del 2021,in modo da raggiungere nella media annuale quota +5%.

Questo trend dovrebbe poi proseguire per tutto il prossimo biennio. Il presidente dell'Abi Antonio Patuelli ha analizzato questa crescita, attribuendo il merito soprattutto alla BCE - la banca centrale europea è stata in grado, in questi mesi, di mettere in sicurezza l'euro evitando i crac finanziari dei paesi indebitati, a cominciare dall'Italia - ha dichiarato.

Inoltre è convinto che ci possa essere un ulteriore, netta, crescita economica. Per fare ciò è necessario che il governo utilizzi nel migliore dei modi i fondi europei del recovery plan, ma al tempo stesso bisogna incoraggiare i risparmiatori a investire di nuovo, cercando di distinguere sul fronte fiscale gli speculatori dai "cassettisti".

Le banche abbandonano chi è in difficoltà e l'hanno detto apertamente
 

Articoli Correlati

Fabrizio Barini
Settimana di svolta per i mercati? Da Fabrizio Barini - 30.01.2023 1

"Non paragonare mai lo stipendio al talento” (Marlon Brando) Quella che inizia oggi potrebbe rivelarsi una settimana di svolta per i mercati che nel 2023 hanno iniziato in maniera...

Le banche abbandonano chi è in difficoltà e l'hanno detto apertamente

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Ana Mil
Ana Mil 04.08.2021 14:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Io da un po' di tempo sto comprando e sostenendo le criptovalute. Malgrado la guerra che i governi hanno dichiarato alle criptovalute, il futuro appartiene a loro, sono qui per restare. E' arrivato il momento a mettere fine al parassitismo delle banche, entita' inutili quanto dannose, e al controllo dei governi asserviti alla classe ricca.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email