Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

MIB e Dax: La Fed darà potenza al rimbalzo. Telecom: Nuovi minimi in arrivo

it.investing.com/analysis/mib-e-dax-la-fed-dara-potenza-al-rimbalzo-telecom-nuovi-minimi-in-arrivo-200450953
MIB e Dax: La Fed darà potenza al rimbalzo. Telecom: Nuovi minimi in arrivo
Da Antonio Ferlito   |  26.01.2022 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Clicca su “SEGUI” in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.

Ennesima seduta di forte volatilità per la borsa degli Stati Uniti, mentre si apprezzano il dollaro, l'oro e le obbligazioni con gli investitori alla ricerca di un po' di sollievo dalla burrasca. Oggi è la giornata del rimbalzo in Europa con FTSE MIB +2,00 % e DAX +2%.

Il Nasdaq (NASDAQ)  + 1,8%, lontano dai minimi degli ultimi undici mesi toccati ieri, S&P500 (SP500) +1%. Dow Jones (DJ30) +0,90 %. 

I mercati attendono con ansia crescente la decisione della Fed sui tassi, che sarà comunicata oggi in serata.

Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le previsioni di crescita globale per il 2022 a +4,4% dal precedente +4,9%. La revisione è dovuta soprattutto ad un cambio di assunzioni su Stati Uniti e Cina.

Quadro macro USA. Il dato sui prezzi delle case, diffuso prima dell'avvio delle contrattazioni, conferma il trend in atto: in novembre l'incremento anno su anno dell'indice S&P CoreLogics Case-Shiller, è stato del +18,3%, in linea con le previsioni. Anche se rispetto a ottobre si registra una relativa moderazione della crescita, l'incremento è il sesto maggiore da quando esiste questa rilevazione (34 anni).

Torna a farsi notare la volatilità, in crescita per il sesto giorno consecutivo. L'indice VIx è in rialzo del 10% a 34 punti, sui massimi dal novembre 2020. Si conferma la divaricazione tra la volatilità delle azioni e la volatilità delle obbligazioni: la forbice tra i due indicatori ha raggiunto livelli importanti. 

Il commento di Antonio Ferlito, analista di Ferlitoconsulting in merito ai recenti cali. “Come previsto è arrivato il rimbalzo, ieri nella sala pubblica avrete visto l’apertura di una posizione di acquisto sul Dax. Stasera sarà molto importante la comunicazione che darà la Fed, i toni potrebbero essere misurati nelle comunicazioni di oggi: la banca centrale è stata durissima nelle ultime settimane sul tema dell'inflazione, e visto i recenti cali, c'è la possibilità che oggi Jerome Powell sia più morbido ed aperto all'ascolto delle ragioni riguardanti la salvaguardia della crescita economica  ."

Titoli e strumenti caldi:

Tesla (NASDAQ:TSLA): Aumenta la concorrenza, General Motors (NYSE:GM.N) -2%, investirà 7 miliardi di dollari nel Michigan, gran parte dei quali mirati ad aumentare notevolmente la produzione di pickup elettrici full-size, intensificando così la battaglia con la rivale di Detroit Ford Motor (F.N) per la supremazia dei veicoli elettrici in Nord America. Entrambe le case automobilistiche statunitensi, tuttavia, dovranno fare i conti con l'attuale leader Tesla (TSLA.O), che presto aprirà un secondo stabilimento ad Austin, in Texas, e punta a vendere oltre 1 milione di veicoli elettrici a livello globale nel 2022.NVIDIA (NVDA.O) -3%.

Bloomberg riporta che la società dei chip per la grafica avrebbe deciso di non portare avanti l'acquisto di Arm, da Softbank, operazione da 40 miliardi di dollari che non piace ad alcune autorità di sorveglianza sulla concorrenza: all'inizio dello scorso anno, la Federal Trade Commission degli Stati Uniti aveva detto in modo esplicito di essere contraria. Preso atto della rinuncia, Softbank, il proprietario dell'azienda attiva nel disegno dei chip, starebbe pensando ad un'Ipo. Bloomberg riporta che l'affare da 40 miliardi di dollari ha incontrato l'opposizione delle istituzioni di controllo della concorrenza e di certi clienti di Arm.

Petrolio greggio: Petrolio Brent e WTI (CL) +0,3%, dal +2,7% di ieri. L’American Petroleum Institute si aspetta un nuovo calo delle scorte di greggio degli Stati Uniti, -0,7 milioni di barili la scorsa settimana. L'amministrazione Biden ha approvato il rilascio di ulteriori 13,4 milioni di barili di greggio dalle riserve strategiche per rafforzare il rifornimento della catena di approvvigionamento. Negli ultimi due mesi il governo Usa ha rilasciato un totale di 40 milioni di barili di greggio per far fronte all'aumento dei prezzi.

Leonardo (LDO.MI) +2%. Non è oggetto di un'indagine giudiziaria in relazione al programma Eurofighter con il Kuwait che sta procedendo in linea con le aspettative. Lo ha detto il gruppo ieri a seguito di un'indagine che riguarda due esponenti dell'esercito del Kuwait.

TIM (TIT.MI) +0,5%. Al termine del primo incontro con il nuovo AD Pietro Labriola, i sindacati esprimono "forti dubbi" sul piano industriale a cui sta lavorando il manager. Oggi il Cda valuterà una bozza di piano di rilancio del gruppo, la cui approvazione definitiva è attesa il 2 marzo. Non sarà presa alcuna posizione sull'offerta di Kkr, secondo Reuters.

Il commento di Antonio Ferlito, analista di Ferlitoconsulting sui titoli e strumenti caldi “ Su Tesla, i nuovi concorrenti non sono motivo di preoccupazione, l'azienda è nettamente avanti come Know now, prezzi sotto 1000 $ sono sempre interessanti. Nvidia è la società che più trarrà vantaggio dal METAVERSO, il nuovo ecosistema che tra qualche anno sarà al centro delle nostre vite, anche qui i prezzi attuali sono molto interessanti. Questione Petrolio, come scritto nei precedenti articoli mi aspetto dei prezzi record in estate, con quota 100 alla portata, la domanda record non terrà il passo con l’offerta. Leonardo, la presunta notizia in merito ad un'indagine giudiziaria non è importante, quota 9 nei prossimi mesi è alla portata. Su Telecom (MI:TLIT) nei precedenti articoli, sostenevo che il deal con KKR non sarebbe andato in porto, nuovi minimi in area 0.30 sono possibili. 

Commenta sotto l’articolo per ottenere un parere personale di Antonio Ferlito su uno strumento e per accedere alla sua area pubblica dove condivide le operazioni.

 

MIB e Dax: La Fed darà potenza al rimbalzo. Telecom: Nuovi minimi in arrivo
 

Articoli Correlati

MIB e Dax: La Fed darà potenza al rimbalzo. Telecom: Nuovi minimi in arrivo

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email