Future Caffè C - Mar 2022 (KCH2)

Dati derivati in tempo reale
240,13
-3,52(-1,44%)
  • Chiusura prec.:
    243,65
  • Denaro/Lettera:
    239,88/240,38
  • Min-Max gg:
    239,80 - 242,20
  • Tipologia:Commodity
  • Gruppo:Agricoli
  • Unità:1 Libbra

Future Caffè C Discussioni

Future Caffè C: qual è il tuo sentimento?
o
Vota per vedere i risultati su cosa ne pensano gli utenti!
Stai visualizzando una parte dei commenti.
Visualizza l’intera discussione
  • In giro c’è tanto di quel caffè da tenerci tutti svegli a vita. Forse sottovalutiamo la naturale e preponderante speculazione di borsa che insiste anche nelle commodities e diamo troppo peso a uragani (forse) e fioruture (forse).
    4
    • giustissimo
      0
    • giustissimo. Anche perchè, è facile dimostrare che nessuno ha la verità in tasca. E poi rischiano le figuracce. Mai essere spocchiosi e saccenti perchè poi, come nel caso specifico, si rischiano figuracce epiche.
      0
    •  Abbiamo tutti la fortuna di leggere post interessanti-scritti da persone preparate ed intelligenti - in questo forum... A me personalmente piacerebbe che i toni restassero flat e si desse spazio a riflessioni e/o idee sul  trading, evitando tifo da stadio ecc ecc :-)
      0
Disclaimer: Fusion Media avvisa che i dati contenuti in questa pagina non sono necessariamente in tempo reale. Tutti i prezzi relativi a CFD (azioni, indici e future), criptovalute e Forex non sono forniti dalle borse ma dai market mover, quindi i prezzi possono non essere del tutto accurati e possono differire dagli attuali prezzi di mercato. Pertanto, i prezzi sono da considerarsi solo indicativi e non adatti per fini di trading. Fusion Media, dunque, non assume alcuna responsabilità per eventuali perdite di capitale causate dall’uso di questi dati.
Fusion Media o chiunque sia coinvolto con Fusion Media non accetta alcuna responsabilità per perdite o danni risultanti dall’uso delle informazioni quali quotazioni, grafici, segnali di buy/sell presenti nel sito. Si prega di informarsi correttamente circa i rischi e i costi associati al trading relativo ai mercati finanziari, uno degli investimenti considerati a maggior rischio.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.