Banca Monte dei Paschi di Siena SpA (BMPS)

1,109
-0,007(-0,63%)
  • Volume:
    5.893.026
  • Denaro/Lettera:
    1,108/1,109
  • Min-Max gg:
    1,109 - 1,128
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Italia
  • ISIN:IT0005218752

BMPS Discussioni

Banca Monte dei Paschi di Siena SpA: qual è il tuo sentimento?
o
In questo momento il mercato è chiuso e le votazioni riprenderanno in orario di contrattazione.

Tutti i Commenti

(70043)
  • Ma perché non risale ?? Non ditemi che non risalira' più da questi valori ...
    0
    • a chi vuoi che interssino le poche azioni residue?
      4
  • #INDEMNITY
    1
    • quanto costerebbe ai contribuenti?
      3
    • permette di chiudere il deal, neutralizza il ricatto, ridimensiona le pretese
      1
    • si ma servirebbero 6,3 mld. e non solo non li vale, ma la Vestager direbbe di no.
      3
  • Sono in vena di fanta finanza. Opa generalinuova banca mpg monte dei paschi generali
    1
    • Lascia stare: Generali è perfino scesa dal 4,28% sotto la soglia di rilevanza, fors proprio loro e e azioni detenute da MPS sono già nella disponibilità di UC che così quando rilevasse il 64% dal MEF non deve lanciare l'OPA perchè ha già il 70%
      6
    • non dover fare qualcosa per obbligo non equivale a non farlo per scelta
      1
    • #OPAVOLONTARIA
      1
  • noi pro MPS (a differenza di altri ...) continuiamo con le veglie di preghiera per un #no deal affinché non si concretizzi un'operazione che spazzerebbe via MPS dalla faccia della Terra e distruggerebbe ogni speranza di recupero del valore agli azionisti. gli "altri" spieghino in che modo pensano di essere pro MPS sostenendo questa operazione (voglio proprio sentire)
    2
    • Freitag MPS ha un problema di conto economico, sono parecchi anni che adottano criteri stringenti sul credito e la conseguenza è la riduzione del MOL rispetto ai costi. Non si può ragionare in maniera asettica solo sui parametri farmacistici quando si valuta un'azienda viva
      2
    • si ma il c/e è devastato dalle perdite miliardarie sui NPL non certo dai milioncini di margine positivo delle Filiali.
      6
    • comunque rileggi gli SREP: mancano 2,7 mld. di patrionio, non sono tanti carenti i margini operativi rispetto alle altre.
      6
  • E pensare che basterebbe una news
    0
    • o un gratta e vinci.......
      0
    • La scrivano, allora!
      6
  • dai volumi si direbbe che siamo ...io mammata e tu.......
    0
    • questa non è (evidentemente) un'azione oggetto di trattative di compravendita. Ragionateci!
      6
    • Questi sono i veri scambi, il resto è come la penso
      1
  • Va bene, 300 Filiali a MCC... ma poi te ne restano mille!
    5
    • Dallo a MCC il marchio, daglielo! Te la vendemmiano di cause!!
      7
    • Transiamole, secondo me è l'unica via ragionevole.
      6
    • i tre dislike vogliono sfidare i tribunali? A marzo-aprile rischieresti il bail in.
      3
  • L''esame di Unicredit sui numeri del Montepaschi volge al termine, ma ha alimentato qualche dubbio ai vertici di piazza Gae Aulenti che pure resta determinata a portare avanti la trattativa con il Tesoro. La due diligence lanciata subito dopo il term sheet di fine luglio e'' entrata nella fase conclusiva e gran parte del lavoro e'' stata ormai completata. In 40 giorni il team coordinato da Giacomo Marino, Fiona Melrose e Andrea Maffezzoni sotto la stretta supervisione del ceo Andrea Orcel e assistito dagli advisor Kpmg, Deloitte e Cappelli Rccd ha passato al setaccio il bilancio della banca senese. Sotto la lente della squadra di oltre 150 professionisti sono finiti 80 miliardi di crediti (deteriorati e non), 6,4 miliardi di contenzioso legale e le partnership commerciali in essere dall''insurance al wealth management. Anche se i lavori sono ancora in corso, i primi riscontri hanno iniziato a circolare. Nel dettaglio sembra che l''attenzione si sia concentrata soprattutto sul credito, scelta quasi obbligata visto che il Monte resta una banca commerciale. Unicredit (che gia'' nel term sheet di fine luglio aveva messo le mani avanti escludendo dal perimetro di un''eventuale acquisizione le esposizioni problematiche) avrebbe manifestato perplessita'' sull''attuale livello di accantonamenti della banca senese. Un livello giudicato, almeno per alcuni file, troppo basso per garantire la neutralita'' del deal in termini di capitale. Va da se'' che per Mps un deciso innalzamento degli accantonamenti si tradurrebbe in una ricapitalizzazione piu'' onerosa rispetto ai 2,5 miliardi stimati sinora. Difficile dire dove potrebbe attestarsi l''asticella, anche perche'' la materia e'' oggetto di confronto sia in piazza Gae Aulenti che al Tesoro (assistito nella partita da Bofa Merrill Lynch e dallo studio legale Orrick). Sotto la lente di Unicredit nel corso della due diligence e'' finito anche il rischio legale che la banca e'' orientata ad azzerare, ma per il quale non ci sarebbe ancora una soluzione definitiva. L''ipotesi operativa qui sarebbe il trasferimento del contenzioso in un veicolo patrimonializzato per 1,5-2 miliardi ma, per neutralizzare il rischio di incapienza, piazza Gae Aulenti potrebbe ottenere anche una indemnity da parte del Tesoro.
    0
    • soliti discorsoni da giornalaisti ... tutto e il contrario di tutto...
      0
    • da 50 giorni scrivono queste cose. Dove sarebbe la novità e quali sarebbero le fonti...
      0
  • Soliti giochetti fino al Game Over finale
    5
    • Titolo molto manipolato, doveva stare sotto l'euro invece ancora 1.11
      13
      • per essere manipolato dovrebbe avere volumi... che non ha
        0
      • Ma che c'entrano i volumi
        5
      • c'entrano, e te l'hanno spiegato tutti.
        2
    • manco con 190.000 pezzi in denaro al MKT riesce a sallire...
      0
      • infatti gli ultimi secondi l'hanno fatta scendere ancora. I parziali erano 1.1185, gli ultimi secondi non si sa che cos'abbiano fatto che ha chiusor a 1.117. SUPER MANIPOLATO.
        2
      • Basta che facciano presto a decidere
        0
    • che balordi
      1
      • vai col MINIMO
        0
        • è un gran motore , verso sera gira sempre al minimo per essere pronta la mattina seguente
          0
        • è pazzesco. La mattina fiammata iniziale e poi ci si dirige verso i minimi...
          0
      • ormai gli antiBmps nn sanno più a cosa aggrapparsi
        4
        • Si vede che nn mi leggi perché io nn ho mai dato consigli sul titolo ne ho mai scritto che vale molto molto di più Perciò vedi di nn scrivere fesserie quando ti rivolgi al sottoscritto. Grazie e buona
          1
        • serrata
          0
        • e tu quando ti rivolgi al sottoscritto cerca di essere meno arrogante. Ma è vero hai scritto quasi 3000 post, ma non hai mai espresso dei consigli ne opinioni. Allora sei proprio inutile. E buona .......serrata a te.
          2
      • e io invece penso che una spruzzatina prima o poi la fa...intendo a toccare 1,25 o giù di lì....niente di che...per la maggior parte sarà un nulla di fatto ma chi ha pm a tiro raccoglierà qualcosa
        0
        • Sbaglio o la Sibilla Senese aveva profetizzato la svolta nel fine settimana?
          0
          • invece la Sibilla Cumana che fine ha fatto ??
            0
          • Chiedetelo alla sibilla pastora.
            1
          • quella è stata ceduta a MCC
            0
        • e dopo venti anni disastrosi....arrivo io come azionista.. disse uno rappresentante ***..
          0
          • pd
            0
          • polka put.t.e.na...
            0
        • Bisogna fare come in Svizzera!
          5
          • per quelli che ... Apollo no perché è un fondo speculativo, compra fa a pezzi poi rivende ad altri .. no MPS capital services (MCC), no leasing, no factoring, no filiali sud e no direzione generale (MCC) e servizi centrali, no NPL e no UTP (Amco) no gestione esuberi, no brand si solo alla polpa .. se non è un fare a pezzi questo ... ditemi se sbaglio ...
            2
            • Freitag no
              2
            • beh se offre bene...
              0
            • sennò è finita.
              3
          • Mentre prosegue la trattativa con il Tesoro su Monte dei Paschi di Siena, UniCredit inizia a ripensare il modello delle partnership commerciali, in particolare sui versanti assicurativi e dell’asset management. E così facendo il ceo Andrea Orcel si prepara a costruire la UniCredit del futuro, secondo un disegno che si farà più chiaro a novembre, quando sarà alzato
            1
            • Sole24Ore
              1
          • Efffettivamente giornata positiva per la borsa, sono tutti più che verdi, MPS come al solitio scambi zero e boccheggiamento perpetuo...
            0
            • Unicredit: Citi vede un +10% dell'eps con Mps. Ma per Akros l'azione ha corso troppoL'esclusiva tra Unicredit e il Tesoro per l'acquisto di alcune parti selezionate di Mps, scaduta l'8 settembre, è stata prorogata di un mese. Sileoni (Fabi) non considera negativo quest'eventuale accordo perché l'alternativa è il Fondo Apollo che è un fondo altamente speculativo. Citi calcola un impatto sul capitale di -25 pb (o neutro se gli oneri di ristrutturazione fossero mitigati). Ma dopo un +20% da metà luglio, Banca Akros taglia il rating su Unicredit a neutral e ipotizza che il ceo Orcel possa offrire ad Amundi una rete di distribuzione allargata in Italia se l'acquisizione di Mps andasse a buon fine
              1
              • Fonte: MF
                1
            • va bene che è slegata dal mib...però restare bloccata così in una giornata decisamente positiva
              0
              • È ora di dire basta devono salire del 6xcentro
                0
                • Accesso ad oltranza in data room per UC? Se la cantano e se la suonano come vogliono loro? Fanno finta di SI, poi di NO, poi un po di capricci, ma allora anche basta!
                  3
                  Disclaimer: Fusion Media avvisa che i dati contenuti in questa pagina non sono necessariamente in tempo reale. Tutti i prezzi relativi a CFD (azioni, indici e future), criptovalute e Forex non sono forniti dalle borse ma dai market mover, quindi i prezzi possono non essere del tutto accurati e possono differire dagli attuali prezzi di mercato. Pertanto, i prezzi sono da considerarsi solo indicativi e non adatti per fini di trading. Fusion Media, dunque, non assume alcuna responsabilità per eventuali perdite di capitale causate dall’uso di questi dati.
                  Fusion Media o chiunque sia coinvolto con Fusion Media non accetta alcuna responsabilità per perdite o danni risultanti dall’uso delle informazioni quali quotazioni, grafici, segnali di buy/sell presenti nel sito. Si prega di informarsi correttamente circa i rischi e i costi associati al trading relativo ai mercati finanziari, uno degli investimenti considerati a maggior rischio.
                  La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.