Electricite de France SA (EDF)

12,600
+0,140(+1,12%)
  • Volume:
    2.234.490
  • Denaro/Lettera:
    12,575/12,625
  • Min-Max gg:
    12,383 - 12,615
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Francia
  • ISIN:FR0010242511

EDF Panoramica

Chiusura prec.
12,6
Min-Max gg
12,383-12,615
Ricavi
73,94B
Apertura
12,48
52 settimane
9,5-13,575
EPS
0,09
Volume
2.234.490
Cap. mercato
39,7B
Dividendo
0,21
(1,94%)
Volume Medio (3m)
2.567.171
Ratio Prezzo/Utile
117,45
Beta
0,88
Variazione su 1 anno
24,26%
Azioni in circolazione
3.156.993.364
Prossima Data Utili
09 nov 2021
Electricite de France SA: qual è il tuo sentimento?
o
In questo momento il mercato è chiuso e le votazioni riprenderanno in orario di contrattazione.

Electricite de France SA Notizie

Electricite de France SA Analisi

Sommario Tecnico

Tipo
5 min
15 min
Ogni ora
Giornaliero
Mensile
Media mobileCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra
Indicatori tecniciCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra Adesso
RiassuntoCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra AdessoCompra Adesso

Electricite de France SA Profilo Aziendale

Electricite de France SA Profilo Aziendale

Settore
Utenze
Dipendenti
161203
Mercato
Francia

ELECTRICITE DE FRANCE S.A. (EDF SA), che ha sede in Francia, è un produttore, venditore e distributore di elettricità. La società genera energia utilizzando la tecnologia nucleare, nonché la termica, idroelettrica e altre fonti rinnovabili. È coinvolta nella generazione e vendita di energia a industrie, enti locali e consumatori residenziali. Inoltre, EDF SA gestisce la rete di distribuzione pubblica di bassa e media tensione e si occupa della rete di trasmissione di energia elettrica. Fornisce inoltre servizi energetici quali teleriscaldamento e servizi di energia termica. Il gruppo è presente in Francia, Belgio, Stati Uniti, Polonia, Italia, Cina, Vietnam e altri Paesi nel mondo. La società ha controllate quali Dalkia (compresa Citelum), sotto il marchio di Dalkia e SINOP Energy Company, tra le altre.

Leggi altro
  • ragionamento: EDF potrebbe beneficiare nella prossima trimestrale di un margine netto molto alto?1) a noi quest'anno costa moltissimo produrre elettricità (causa prezzi gas)2) a loro l'impennata del gas non comporta nessun problema, producendo da nucleare potrebbero anzi alzare i prezzi (e avanzare più netto) vendendoci energia ad un prezzo leggermente più basso di quel che ci costa a noi produrla. ho ragionato cosi, confronto altri pensieri construttivi con chi vuole
    0
    • Concordo ma è un azienda al 68% statale quindi alla fine dioende da dove lo stato vuole prendere gli sghei, se calmierano i prezzi p una tragidia per edf, se li sovvenzionano una manna
      0
    • Di Fatto il Cap piu’ alto sull’energy cost e’ un’ottima notizia per una company come EDF che fondamentalmente dovrebbe risentire marginalmente del cost increase sulle materie prime, in ogni caso sul lungo termine lo stock price dovra’ fare i conti sull’implementazione o meno del progetto Hercules, a proposito qualcuno ha delle news al riguardo?
      0
  • Buona semestrale
    0
    • Infatti... perche questa caduta?
      0
    • Purtroppo il Titolo soffre per la forte opposizione sindacale all’originario progetto Hercules, da rilevare che tale progetto prevedrebbe anche l’acquisto da parte dello Stato delle Minorities azionarie che potrebbero anche essere valutate fino ad un max di 18 - 19 eur ad Azione, penso convenga tenere il titolo nel cassetto, incassare i dividendi anchorche’ non elevati ed attendere news sulla riorganizzazione
      0
    • Correggo: ancorche’
      0
  • che disastro di titolo..non si riprendere più..🤬
    1
    • non ci resta che attendere...
      0
  • Electricite de France : Le Maire veut "se donner du temps" sur le dossier EDF, selon des sources syndicales
    0
    • sperem
      0
  • che batosta oggi..motivo???
    0
    • qualche novità importante???
      0
      • grazie x l'info Giovanni. Cosa dice, potrà ancora salire nel breve? io le ho in carico da anni al prezzo di €16
        0
      • Facendo gli opportuni calcoli, visti i 10 B che dovrebbero essere offerti, si arriverebbe a 19 Eur x Azione, ovviamente al momento sono solo rumors, ma il mercato sta iniziando a seguirli
        0
      • Giovanni Bartolinigrazie Giovanni, gentilissimo!
        0
    • SuperMario Rossi che dici su questo titolo??? riparte oppure no?
      0
      • Tutto dipenderà dalla risposta dellEuropa su piano Hercules, attendiamo i prossimi giorni per avere novità, è scesa dai massimi e piano piano sta recuperando, i presupposti per una risalita ci sono non dimentichiamo che colosso è
        0
      • SUPERMARIO ROSSIgrazie x la risposta 🤞🏻
        0
    • Entro fine marzo esito commissione Europea su Hercules
      0
      • sara una bella notizia
        0
    • Olè.....
      0
      • Forti segnali di ripresa. Notizie?
        0
        • L’analisi sotto non e’ completa perche’ tutta non entra nel Post, il progetto Hercules del CEO di EDF e’ sensato e mira a liberare valore scindendo il Nucleare dal Business Hydro e Green a piu’ alto potenziale di crescita, se tutto va in porto il valore dell’Azione potrebbe veramente essere superiore, rispetto a quello attuale abbastanza depresso, il problema sono le Unions francesi che osteggiano il piano e la lenta burocrazia UE, in caso di difficolta’ nell’implementazione, EDF potrebbe essere costretta ad un Capital Increase nel 2022/2023.
          1
          • 18/02/2021 12:47 - RSFUPDATE 3-EDF warns of fallout from France's nuclear reform limbo* EDF awaiting nuclear sector reform in France* Says delays will hit finances and renewables plans* Full-year core profit beats forecast* Targets 5% increase for 2021 (Writes through, adds quotes)By Benjamin MalletPARIS, Feb 18 (Reuters) - State-controlled French power group EDF can manage without fresh capital from the government until the end of 2022, it said on Thursday, but warned that delays in reform of the country's nuclear sector would hobble its finances.The utility, which is nearly 84% owned by the government, is awaiting an ambitious nuclear power shake-up and restructuring outlined by President Emmanuel Macron, but the process has become bogged down in negotiations with Brussels.A key plank of the overhaul involves higher price guarantees on nuclear energy EDF sells to third-party providers, helping the debt-laden utility to cover production costs.But the plan, which would
            0
            • volevo recuperare info. se è in fase di trasformazione in energia green. Ma non ne trovo?! La performance 2020 è forte cmq
              0
              • chissà quando riparte questo titolo.. recuperasse almeno il gao di 14€..
                0
                • Novità interessanti?
                  0
                  • Tra qualche mese si tirano le somme... primo acquisto fatto a maggio 2020 a 7,5€...era da venderne un po' a inizio gennaio
                    0
                    • Ho incrementato a 10,7 vediamo...
                      0
                      • La Francia non ha chiesto alla Commissione Europea un'estensione delle discussioni in corso sul progetto di riorganizzazione delle attività di EDF , lo abbiamo appreso lunedì da una fonte vicina al ministero dell'Economia e delle Finanze. Le discussioni tra Parigi e Bruxelles su questo progetto denominato "Hercules" continuano, è stato precisato.
                        0
                        • Che si fermi al livello di fine ottobre a 9,8 € circa?
                          0
                          • Anzi ora -18% per in azione di stato!!! Bisognerebbe anche vedere i volumi mi sembrano bassi o sbaglio?
                            1
                          • Aldo Rossvolumi alti..sono già il triplo rispetto alla media giornaliera
                            0
                          • Che disastro!!!!Non immagino alle17,3 a quanto possa arrivare
                            0
                        • I bond edf tengono credo di sì che come dite non sia problema di trimestrale ma di progetto
                          0
                          • penalizzata dalle informazioni di BFM Business secondo cui il progetto Hercules sarebbe all'oscuro. Secondo il sito web dei media finanziari, la Commissione europea accetterebbe l'aumento del 20% del prezzo dell'elettricità nucleare prodotta da EDF solo in cambio dell'attuazione del piano Hercules, ovvero la scissione del gruppo. Ma BFM Business ritiene che l'Eliseo sia contro lo smantellamento del gruppo pubblico, Bercy non entusiasta, i sindacati ferocemente contrari e parlamentari, anche all'interno della maggioranza, molto sospettosi. Insomma, il progetto potrebbe benissimo essere rinviato ai calendari greci. O almeno ci vediamo il prossimo anno. Bruxelles avrebbe chiesto altri sei mesi di discussioni dalla Francia, un periodo troppo lungo per votare la riforma in Parlamento entro la fine dell'anno, rivela BFM Business.
                            1
                            • Altri sei mesi di discussioni significherebbero che il progetto Hercules probabilmente non sarà votato in Parlamento prima della fine dell'anno, una scadenza cruciale per il governo se vuole riuscire a realizzarlo prima delle elezioni presidenziali del 2022", aggiunge la Banca. Hercules prevede in particolare una separazione tra la flotta nucleare esistente di EDF e gran parte delle sue attività legate alle energie rinnovabili, nonché un'apertura del capitale di quest'ultima, che secondo i sindacati costituirebbe un primo passo verso lo smantellamento e privatizzazione. EDF non ha commentato il telegiornale BFM.
                              0
                              • Ma secondo BFMTV, le trattative si trascinano e non avranno successo nelle prossime settimane. Il canale aggiunge che il progetto Hercules incontra troppi ostacoli per avere successo quest'anno. JP Morgan si è detto sorpreso ricordando informazioni precedenti che indicavano un accordo di principio tra le due parti sui punti principali. "Questo articolo, tuttavia, sembra sufficientemente ben informato per farci considerare che potrebbe essere così e che si sarebbe potuto raggiungere un vicolo cieco, per quanto sorprendente possa sembrare", si legge nella nota di JP Morgan.
                                0
                                • Electricite de France: EDF cade tra i dubbi sul progetto Hercule  - EDF è caduta in borsa lunedì per i timori che il progetto Hercules di riorganizzazione delle sue attività e del suo quadro normativo venga bloccato. L'azione ha perso il 12,84% a 10,795 euro alle 10:39, il calo maggiore del grande indice europeo Stoxx 600, che ha preso lo 0,19% allo stesso tempo. Sta andando verso la sua peggiore sessione dallo scorso marzo. Il governo francese sta discutendo con la Commissione europea una riforma del regolamento nucleare francese che sarebbe accompagnata da una riorganizzazione di EDF, nota come Hercule, che dovrebbe migliorare le capacità di investimento e finanziamento del gruppo.
                                  0
                                  • Poi riferisco
                                    0
                                    Disclaimer: Fusion Media avvisa che i dati contenuti in questa pagina non sono necessariamente in tempo reale. Tutti i prezzi relativi a CFD (azioni, indici e future), criptovalute e Forex non sono forniti dalle borse ma dai market mover, quindi i prezzi possono non essere del tutto accurati e possono differire dagli attuali prezzi di mercato. Pertanto, i prezzi sono da considerarsi solo indicativi e non adatti per fini di trading. Fusion Media, dunque, non assume alcuna responsabilità per eventuali perdite di capitale causate dall’uso di questi dati.
                                    Fusion Media o chiunque sia coinvolto con Fusion Media non accetta alcuna responsabilità per perdite o danni risultanti dall’uso delle informazioni quali quotazioni, grafici, segnali di buy/sell presenti nel sito. Si prega di informarsi correttamente circa i rischi e i costi associati al trading relativo ai mercati finanziari, uno degli investimenti considerati a maggior rischio.
                                    La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.