Octopus Renewables Infra Trust (ORIT)

Londra
10.660,00
+100,00(+95,00%)
  • Volume:
    539.341
  • Denaro/Lettera:
    0,00/0,00
  • Min-Max gg:
    10.660,00 - 10.740,00
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Gran Bretagna
  • ISIN:GB00BJM02935
  • SEDOL:BJM0293

ORIT Panoramica

Chiusura prec.
10.560
Min-Max gg
10.660-10.740
Ricavi
1,23B
Apertura
10.700
52 settimane
10.150-12.009
EPS
2
Volume
539.341
Cap. mercato
52,26B
Dividendo
440,00
(417,00%)
Volume Medio (3m)
642,382
Ratio Prezzo/Utile
4.475,00
Beta
-
Variazione su 1 anno
-501%
Azioni in circolazione
-
Prossima Data Utili
-
Octopus Renewables Infra Trust: qual è il tuo sentimento?
o
In questo momento il mercato è chiuso e le votazioni riprenderanno in orario di contrattazione.

Octopus Renewables Infra Trust Notizie

Sommario Tecnico

Tipo
5 min
15 min
Ogni ora
Giornaliero
Mensile
Media mobileVendiVendiCompraCompraVendi
Indicatori tecniciVendi AdessoVendi AdessoCompra AdessoCompra AdessoNeutrale
RiassuntoVendi AdessoVendi AdessoCompra AdessoCompra AdessoNeutrale

Octopus Renewables Infra Trust Profilo Aziendale

Octopus Renewables Infra Trust Profilo Aziendale

Dipendenti
0

    Disclaimer: Fusion Media avvisa che i dati contenuti in questa pagina non sono necessariamente in tempo reale. Tutti i prezzi relativi a CFD (azioni, indici e future), criptovalute e Forex non sono forniti dalle borse ma dai market mover, quindi i prezzi possono non essere del tutto accurati e possono differire dagli attuali prezzi di mercato. Pertanto, i prezzi sono da considerarsi solo indicativi e non adatti per fini di trading. Fusion Media, dunque, non assume alcuna responsabilità per eventuali perdite di capitale causate dall’uso di questi dati.
    Fusion Media o chiunque sia coinvolto con Fusion Media non accetta alcuna responsabilità per perdite o danni risultanti dall’uso delle informazioni quali quotazioni, grafici, segnali di buy/sell presenti nel sito. Si prega di informarsi correttamente circa i rischi e i costi associati al trading relativo ai mercati finanziari, uno degli investimenti considerati a maggior rischio.
    La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.