Universal Health Realty Income Trust (UHT)

NYSE
50,01
+0,40(+0,81%)
  • Volume:
    3.620
  • Min-Max gg:
    49,79 - 50,03
  • 52 settimane:
    47,27 - 74,00
  • Tipologia:Azione
  • Mercato:Stati Uniti
  • ISIN:US91359E1055
  • CUSIP:91359E105

UHT Discussioni

Universal Health RI: qual è il tuo sentimento?
o
Vota per vedere i risultati su cosa ne pensano gli utenti!
Stai visualizzando una parte dei commenti.
Visualizza l’intera discussione
  • Emanuele per adesso stai attento alla Cina, evergrande è la punta dell’iceberg. La crescita esponenziale della Cina è stata sostenuta dal debito e dalla speculazione. Il debito privato dei cinesi è piú alto di quello degli americani e le nuove generazioni fanno debiti su debiti per potersi permettere un tenore di vita al di sopra delle loro possibilità. Pechino da fine 2020 ha iniziato una stretta sul credito al consumo, infatti l’economia cinese sta rallentando ma la cosa pericolosa è che molti cinesi contraevano nuovi debiti per pagare i vecchi e con la stretta creditizia questo giochino non funziona piú e sarà inevitabile una riduzione dei consumi ed un aumento delle sofferenze. Tutti si aspettano un crollo dell’America ma la tempesta perfetta puó partire dalla Cina
    0
    • In USA non hanno ancora subito il ribasso, che arriverà, magari non in maniera eclatante, ma piano piano mi aspetto un ribasso medio anche del 20%, con Fed che smette gradualmente di metterci il cash...
      0
    • Buona parte degli ingressi economici di molte aziende cinesi è ormai globale e per me la vera domanda è: riescono a bloccare gli Export o a smettere di sottopagati gli "schiavi cinesi" oppure no? Se cosi fosse la Cina ribassa e li resta anche per anni..se così non sarà nel 2022 si torna ai massimi d'inizio 2021 secondo me...
      0
    • prima che riparta la Cina , deve scendere l’America… i fondi devono passare i soldi, la questione è se si fidano a portare grandi capitali in Cina… BLK con evergrande sta perdendo un bel botto di MdIn Cina comanda sempre e comunque il Partito , le grandi aziende sono diventate tali solo con l’appoggio statale e l’ultima parola è solo del Partito, forse Soros non sbaglia a bacchettare BLK Inoltre non è facile investire sul mercato cinese, poca trasparenza e notizie difficilmente reperibiliCi sono molti scommettitori e pochi investitori. La bolla immobiliare cinese è ancora bella gonfia e per adesso non scoppia … niente proclami, pochi discorsi…. si fa passare in sordina anche la bomba evergrande … momento difficile per investire pesante
      0