Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

India vieta export di grano, prezzi alle stelle

Materie prime 16.05.2022 12:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Investing.com - Boom dei prezzi del grano lunedì, saliti al massimo degli ultimi due mesi, a seguito della decisione dell'India nel fine settimana di vietarne l'esportazione. Al momento della scrittura, il contratto per il frumento quotato negli Stati Uniti con consegna a luglio è prezzato a $1.227, in rialzo del 4,3%, dopo un massimo intraday del 6% (i massimo consentito dal CME di Chicago). 

Le esportazioni indiane di frumento erano diventate un'importante fonte di approvvigionamento all'indomani dell'invasione russa dell'Ucraina, uno dei principali produttori ed esportatori di questa materia prima. 

L'India, che lo scorso anno era l'ottavo esportatore mondiale, aveva dichiarato solo poche settimane fa che prevedeva di esportare un record di 10 milioni di tonnellate quest'anno. Tuttavia, il paese ha cambiato idea dopo che una lunga ondata di caldo in gran parte del subcontinente ha cambiato drasticamente le prospettive per il raccolto attuale. Il governo prevede una produzione di 111,32 milioni di tonnellate nel 2022, ma fonti citate da Reuters hanno avvertito che l'ondata di caldo che ha colpito il Paese potrebbe ridurre le stime a 100 milioni di tonnellate.

Inoltre, l'impennata della domanda di esportazione ha spinto i prezzi interni nettamente al rialzo, alimentando pressioni inflazionistiche e spingendo la Reserve Bank of India ad aumentare il tasso di riferimento per la prima volta dal 2018.

"L'India consentirà ancora le esportazioni verso paesi la cui sicurezza alimentare è in pericolo", ha affermato venerdì la direzione generale del commercio estero dell'India.

La decisione di Nuova Delhi di imporre il ban sull'export di frumento è solo l'ultima di un elenco di misure adottate a livello globale per attutire l'impatto dell'aumento dei prezzi globali nei mercati locali. Il Kazakistan e la Serbia hanno già imposto quote alle loro esportazioni di grano, mentre l'Indonesia ha limitato le esportazioni di olio di palma, un olio da cucina ampiamente utilizzato nell'Asia meridionale e un input vitale per un'ampia gamma di beni di consumo in tutto il mondo.

La rigidità del mercato globale del grano è stata inoltre aggravata dalle cattive condizioni di coltivazione in alcune delle regioni di coltivazione più importanti del mondo. Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ha affermato che "è probabile che le esportazioni di grano degli Stati Uniti scendano ai minimi dal 2015 a causa della siccità in gran parte degli stati delle pianure".

L'USDA ha previsto la scorsa settimana che il raccolto di grano in Ucraina quest'anno sarebbe probabilmente diminuito di circa un terzo a causa delle interruzioni della guerra. Il deficit della regione del Mar Nero ha messo a dura prova le economie del Nord Africa, che importano fino all'80% del loro fabbisogno dai due paesi in guerra.

India vieta export di grano, prezzi alle stelle
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (11)
Mauro Bissa
Mauro Bissa 16.05.2022 17:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dove sta il problema? Draghi e tutti i leader han predicato la calma.. L'ue saprà gestire il tutto..
Pro Meteus
Pro Meteus 16.05.2022 16:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sospetto qst atteggiamento! ...la Cina prolunga il lockdown.... stranamente entrambe i Paesi sn pro Russia!
Gino Pino
Gino Pino 16.05.2022 14:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Nel mondo vengono prodotte 749.467.531 tonnellate di grano all'anno. La Cina è il più grande produttore di grano al mondo con un volume di produzione di 131.696.392 tonnellate all'anno. L'India è seconda con 93.500.000 tonnellate di produzione annuale. L'Italia è con 8.037.872 è classificata a 19. ucraina  settima con  Ucraina 26.098.830. peggio per quanto riguarda il mais dove l'ucraina è primo produttore europeo , poi per semi girasole dove è primo produttore al mondo
16.05.2022 13:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
"L'India consentirà ancora le esportazioni verso paesi la cui sicurezza alimentare è in pericolo", ha affermato venerdì la direzione generale del commercio estero dell'India
Andrea Caponigro
Andrea Caponigro 16.05.2022 13:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
In Italia con tutto il potenziale agricolo che abbiamo potremo stare bene e aumentare senza problemi in pil. Peró lo buttiamo preferendo la schifezza degli altri paesi a basso costo 🤬
Antonio Verdi
Antonio Verdi 16.05.2022 13:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma questo non è vero! Il grano italiano è il migliore, infatti costa di più. Ma non lo buttiamo di certo. Io personalmente, come milioni di italiani consumo (sopratutto x la pasta) solo grano italiano.
Marco kaiser
Marco kaiser 16.05.2022 13:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma per favore.. siamo realisti. Cosa vuoi coltivare in Italia che il 70% delle aziende agricole coltiva dei fazzoletti di terra e campa di sussidi europei :| la qualitá del grano non dipende dai confini nazionali, neanche lontanamente, ma dal tipo di semente. Ti informo che le nostre sementi sono uguali a quelle francesi in quanto selezionate a livello comunitario.
Marco kaiser
Marco kaiser 16.05.2022 13:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Antonio Verdi informaci, che pasta utilizzi? Dall’anno scorso (2021) si è aperto il vaso di pandora sia per la tanto decantata terr0nica Rummo sia per Molisana.
Dario Vicenzo
Dario Vicenzo 16.05.2022 13:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Te lo danno te lo danno... ma al prezzo che dicono loro. La famosa globalizzazione di sta ci..ppa
Dario Vicenzo
Dario Vicenzo 16.05.2022 13:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Con tutto il glifosato cancerogeno che ci mettono, meglio che si cominci a coltivarlo da noi.
Roberto De Putti
Roberto De Putti 16.05.2022 13:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ok, speriamo
16.05.2022 13:24
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Articolo crea panico poi leggi l’articolo e trovi scritto questo. "L'India consentirà ancora le esportazioni verso paesi la cui sicurezza alimentare è in pericolo", ha affermato venerdì la direzione generale del commercio estero dell'India.
16.05.2022 13:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
iniziate a fare scorta di tutto
In gold We trust
In gold We trust 16.05.2022 13:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Anche tu....di neuroni!
16.05.2022 13:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
In gold We trust ahahah allora sei vivo. dopo la batosta che hai preso parli ancora. baciami i piedi
Tommaso Malacco
Tommaso Malacco 16.05.2022 12:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ecco cosa succede quando il padrone vuole imporre le regole al cagnolino.La cina e l’india possono distruggere l’offerta di materia prima e la russia sta gia mostrando le sue armi letali
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email