Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

SCHEDA - Perché l'Europa va incontro al caro bollette invernale

Materie prime15.09.2021 18:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Diversi contatori elettrici a Barcellona, in Spagna. REUTERS/Albert Gea

di Nina Chestney

LONDRA (Reuters) - Le famiglie in tutta Europa vedranno bollette elettriche ben più alte a causa dell'aumento a livello globale dei prezzi all'ingrosso di gas ed elettricità, e le associazioni a tutela dei consumatori hanno segnalato che di conseguenza i paesi più vulnerabili potrebbero essere colpiti da una scarsità di carburante.

A COSA SONO DOVUTI I PREZZI ELEVATI?

Le società energetiche pagano un prezzo all'ingrosso per acquistare gas ed elettricità, che poi vendono ai consumatori. Come in ogni mercato, i prezzi possono salire e scendere, a seconda della domanda e dell'offerta.

Tipicamente i prezzi aumentano in risposta a una maggiore domanda poiché le persone accendono prima le luci e il riscaldamento durante l'inverno, mentre nel periodo estivo sono solitamente più bassi.

Tuttavia i prezzi hanno visto un'impennata a causa dei bassi livelli di stoccaggio di gas, degli alti prezzi Ue sul carbonio, delle basse consegne di gas naturale liquefatto a causa dell'elevata domanda asiatica, delle scorte di gas russo inferiori ai livelli standard, della bassa produzione di energia rinnovabile e di disagi nella manutenzione di centrali a gas e nucleari.

I prezzi nell'hub del gas olandese TTF, l'indice di riferimento europeo, sono aumentati di oltre il 250% da gennaio, mentre i contratti energetici di riferimento per la Germania e la Francia sono entrambi raddoppiati.

QUANTO PUÒ DURARE?

Tipicamente, il periodo invernale in Europa inizia a ottobre e si prevede che i prezzi all'ingrosso non caleranno significativamente durante il resto dell'anno.

Equinor, secondo fornitore europeo di gas dopo il gruppo russo Gazprom, prevede che i fattori che contribuiscono agli alti prezzi del gas persisteranno durante l'autunno e l'inverno, secondo quanto affermato dal Cfo Ulrica Fearn, aggiungendo che la major norvegese aumenterà la produzione di gas dove possibile per rispondere alla domanda.

Un rapido avvio di Nord Stream 2, il gasdotto che collegherà la Russia alla Germania, bilancerebbe gli alti prezzi del gas in Europa, secondo il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Gazprom ha completato la costruzione, ma non inizierà a pompare gas in Europa finché non riceverà l'approvazione da parte delle autorità tedesche, e non sono previste consegne commerciali nel breve termine.

A COSA È DOVUTO L'AUMENTO DEI PREZZI AL DETTAGLIO?

Molti fornitori energetici hanno annunciato aumenti delle tariffe al dettaglio negli ultimi mesi, in un transizione dei costi all'ingrosso ai consumatori.

I costi all'ingrosso possono influenzare buona parte della bolletta. In Gran Bretagna, per esempio, su una bolletta a doppia alimentazione (elettricità e gas), i costi all'ingrosso possono corrispondere al 40% dell'importo totale.

Quindi, quando i prezzi del mercato all'ingrosso aumentano significativamente, i fornitori possono aumentare i prezzi al dettaglio per i consumatori.

I fornitori possono comprare energia sul mercato all'ingrosso il giorno stesso della consegna, un giorno prima della consegna e anche in anticipo di mesi o intere stagioni.

Dovranno cercare di prevedere quando caleranno i prezzi e quando acquistare la giusta quantità per far fronte alle necessità dei loro clienti.

Se i fornitori non acquisteranno abbastanza energia, dovranno acquistarne di più a un prezzo più elevato, a seconda dell'andamento di mercato. Quest'anno, i prezzi sono saliti per tutta l'estate.

QUALCUNO PUÒ INTERVENIRE?

Alcuni governi hanno annunciato misure per cercare di alleviare l'impatto invernale sulle famiglie.

Il governo spagnolo ha approvato ieri misure d'emergenza per ridurre le bollette, stornando miliardi di euro - tratti dagli utili straordinari delle utility - sui consumatori, e limitando l'aumento dei prezzi del gas.

Il governo prevede di ridistribuire circa 2,6 miliardi di euro dalle aziende ai consumatori nel corso dei prossimi sei mesi.

La Grecia offrirà sussidi alla maggioranza delle famiglie entro la fine dell'anno, per rendere i costi energetici più accessibili, ha detto ieri un funzionario governativo.

L'Italia sta cercando di rivedere il modo in cui vengono calcolate le bollette dell'elettricità nel tentativo di contenere i prezzi, secondo quanto riferito da due fonti vicine alla situazione, per arginare il rischio che i prezzi dell'energia al dettaglio aumentino del 40% nel prossimo trimestre.

In Germania, i prezzi energetici sono oggetto di discussione della campagna elettorale prima del voto il 26 settembre. La Gran Bretagna ha introdotto nel 2019 un tetto alle tariffe energetiche più usate, tentando di porre fine ai prezzi definiti "fraudolenti" dall'ex primo ministro, Theresa May.

Tuttavia, l'autorità energetica britannica Ofgem ha alzato del 12-13% il limite sulle tariffe più comuni a partire da ottobre, dopo l'aumento visto ad aprile a causa degli elevati prezzi all'ingrosso.

Secondo Ofgem, senza l'aumento del limite le aziende non saranno in grado di continuare a fornire energia ai loro clienti e a rispettare generalmente i loro obblighi.

COSA POSSONO FARE I CONSUMATORI?

Nei paesi con più utility, i consumatori sono incoraggiati a cambiare fornitori o a richiedere costi inferiori.

In Gran Bretagna si contano circa 50 fornitori a causa di un'alta deregolamentazione del mercato, anche se le utility di dimensioni minori hanno meno liquidità per coprire gli acquisti all'ingrosso dai prezzi più elevati, e alcune sono crollate negli ultimi mesi.

Le autorità nazionali come Ofgem hanno intimato ai consumatori di contattare i loro fornitori energetici, se sono in difficoltà con le bollette, per spiegare quando e come potranno saldare i loro conti.

Sono consigliate anche misure di efficienza energetica - come un miglioramento dell'isolamento termico, luci a risparmio energetico e contatori intelligenti - anche se potrebbero richiedere costi anticipati.

La riduzione del consumo energetico è molto più facile durante i mesi estivi.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)

SCHEDA - Perché l'Europa va incontro al caro bollette invernale
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Plus Val
Plus Val 15.09.2021 22:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
come dire che non si sapevano certe cose...un motivo come un altro per creare qualche scossone al mercato...vedi enel
Plus Val
Plus Val 15.09.2021 22:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
cmq l'articolo è molto chiaro...è il mkt che ogni tanto non sa cosa fare, un giorno ha paura del covid, un giorno ha paura perche si cresce troppo, il giorno dopo ha paura perche si cresce troppo poco, il giorno dopo ancora teme il tepering e poi chissa se alzano i tassi o meno....il tutto crea incertezza....
ettore greci
ettore greci 15.09.2021 19:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
perche ci sono troppi papponi a mungere ect...
Davide Poz
Davide Poz 15.09.2021 19:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email