Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

BCE, inflazione verrà rivista al rialzo. Rischi più persistenti

Economia25.11.2021 14:17
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano

Investing.com - L'economia dell'area euro ha continuato a crescere nel terzo trimestre ma gli sviluppi recenti porteranno ad una revisione al rialzo dell'inflazione e al ribasso per il PIL nella prossima riunione di dicembre. E' quanto si legge nei verbali della riunione del 27/28 ottobre della Banca Centrale Europea pubblicati giovedì.

Nonostante il Consiglio direttivo abbia valutato i rischi per l'economia come "sostanzialmente equilibrati", si legge nelle minutes, le strozzature dell'offerta e l'aumento dei prezzi dell'energia rimangono "i principali rischi a breve termine per il ritmo della ripresa e le prospettive per l'inflazione", e se dovessero durare più a lungo "potrebbero rallentare la ripresa".

Il board ha poi discusso del concetto di "stagflazione" in relazione ai rischi per l'outlook economico, ricordando come l'uscita dalla crisi pandemica abbia portato ad un rialzo sull'inflazione e ad un impatti al ribasso sulla crescita attraverso "un reddito disponibile reale inferiore e costi più elevati".

Nel ribadire il concetto di temporaneità delle cause dell'inflazione, con un calo previsto nel 2022, la normalizzazione dei prezzii ora richiederà "più tempo del previsto", con i rischi già espressi nel meeting di settembre che si sono "inclinati al rialzo".

Tassi

Nel confemare l'attuale politica monetaria per "convergere verso l'obiettivo simmetrico d'inflazione del 2%", alcuni membri del board hanno segnalato che gli stimoli dovranno essere "rivalutati in vista del miglioramento delle prospettive di inflazione e portati nel tempo verso una configurazione più neutra".

Parlando delle aspettative di mercato sul rialzo dei tassi, secondo la BCE il significativo aumento delle scadenze, anche nel medio termine, ha suggerito che gli operatori di mercato "hanno ritenuto che le condizioni di rialzo dei tassi di interesse sarebbero state soddisfatte prima di quanto previsto dal Consiglio direttivo".

In questo contesto, è stato osservato che esiste "un divario tra il futuro percorso dell'inflazione implicito nei mercati degli swap sull'inflazione e le proiezioni banca fatte a settembre".

Forward guidance

Per giustificare il "ritmo moderato" del PEPP e l'idea espressa anche da Lagarde in conferenza stampa sui tassi, il board dovuto riaffermare la forward guidance avanzata a lo scorso giugno e la sua valutazione secondo cui," mentre l'inflazione avrebbe impiegato più tempo del previsto per diminuire, nel medio termine è prevista rimanere al di sotto dell'obiettivo del 2%".

In questo contesto, viene precisato, "è stato necessario sottolineare le prospettive di inflazione a medio termine e la determinazione del Consiglio direttivo ad agire con forza e persistenza, in linea con la sua strategia di politica monetaria rivista, per ancorare saldamente le aspettative di inflazione al suo obiettivo del 2%".

BCE, inflazione verrà rivista al rialzo. Rischi più persistenti
 

Articoli Correlati

Jack Dorsey lascia la guida di Twitter
Jack Dorsey lascia la guida di Twitter Da FinanciaLounge - 29.11.2021

Il cofondatore del social network ha rinunciato all’incarico di Ceo, al suo posto è stato nominato il Cto Parag Agrawal, che lavora in azienda da 10 anni. Titolo in...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (7)
Gioachino Campofelice
Gioachino Campofelice 25.11.2021 22:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Hanno gonfiato tutto come se stessimo vivendo in periodo "delle vacche grasse" quando in realtà il mondo intero sta attraversando una delle crisi più importanti che ci sono state, ci tengo a puntualizzare non la più grande ma una delle...., e adesso c'è il conto da pagare e stanno studiando il modo migliore di come farcelo pagare chiedendogli pure quasi grazie, e io parlo per noi "piccoli investitori " perché la verità è che sono sempre i "poveri " a pagare e ricchi ad arricchirsi. Banche, istituzioni, grossi fondi non perdono mai, il banco vince sempre!
Investo Denari
Investo Denari 25.11.2021 20:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
interessante la scelta delle immagini dei vostri articoli. Finiremo a lavare le finestre?
isacco fantini
isacco fantini 25.11.2021 20:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ahah.. davvero. Immagini profetiche )))
Max Massimo
Max Massimo 25.11.2021 16:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma veramente? che strano, non lo avrei mai detto..... le banche centrali stanno nascondendo la sabbia sotto al tappeto, liquidità immessa senza sosta e prezzi alle stelle. Tutto questo con i nostri risparmi e stipendi che bruciano anno dopo anno. Mica è storia di adesso, si stampano soldi in maniera selvaggia, da anni ormai.
carlo titoni
carlin 25.11.2021 16:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
stipendi e pensioni immobili da anni, remunerazione risparmio a zero e nel frattempo inflazione reale a 2 cifre.
II Maldifassi
Ivo83 25.11.2021 15:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
short oro
Charlie O Brian
Charlie O Brian 25.11.2021 14:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Maddaiii?? Davvero in BCE si sono accorti adesso del rischio stagflazione?? Oserei dire, tempismo perfetto! Come al solito, Leuropah è il gegno dell’anticipo degli eventi… ahahah
Luca Poggi
Luca Poggi 25.11.2021 14:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il problema è che in tutto l'Occidente non possiamo permetterci una VERA politica restrittiva, fino all'altro giorno abbiamo avuto inflazione zero e crescita bassissima... se non bastasse un tapering massiccio (che già farebbe alzare abbastanza i tassi d'interesse sui bond meridionali), potremmo trovarci a scegliere tra inflazione e crescita (inferiore all'inflazione) o deflazione e crescita zero/negativa, cosa che ci farebbe ancor più male
Mariapia Martina
Mariapia Martina 25.11.2021 14:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
concordo
giordano Superzilla
giordano Superzilla 25.11.2021 14:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
inflazione bassa ce l hanno fatto credere a noi italiani manipolando dati....e non adeguando gli stipendi....conconseguente potere d acquisto. nel decennio 2000-2010 con l euro l inflazione era molto più alta dei dati. Stipendi in Italia che sono almeno un terzo del resto d Europa.
carlo titoni
carlin 25.11.2021 14:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
inflazione zero???
Just Trade
Just Trade 25.11.2021 14:22
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Tutto secondo le aspettative.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email