Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Confindustria, recupero italiano prosegue spedito. Pil vicino a 6%

Economia13.09.2021 11:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano 

Investing.com - Anche se i contagi e la scarsità di alcune commodity restano fattori di incertezza, continua spedito il recupero dell’economia italiana nel 2021. E' quanto si legge nella "Congiuntura Flash" dell'ufficio studi di Confindustria, che sottolinea come i consumi delle famiglie siano in forte risalita, e come l’industria stia cedendo il passo ai servizi nel trascinare la crescita del Paese.

Dopo il forte rimbalzo del 2° trimestre (+2,7%), nel terzo trimestre i principali indicatori "stanno tenendo, nonostante gli effetti della scarsità di alcune materie prime e semilavorati e la ripresa dei contagi", spiega la ricerca, anche se "rimane molta incertezza per il quarto trimestre, legata al proseguimento dell’epidemia".

Il 2021, secondo l'associazione delle imprese, potrebbe chiudersi con un recupero vicino al +6,0%, in linea con il +5,8% stimato recentemente dal Mef e con il +5,9% delle nuove previsioni Ocse. 

I consumi privati, come atteso, sono ripartiti nel periodo aprile/giugno trimestre (+12 miliardi, pari a +5,0%), trascinati dalla spesa in servizi (viaggi e spese fuori casa), con le attese per il trimestre attuale che "sono di ulteriore risalita", in quanto resta da spendere "circa metà dell’extra-risparmio accumulato dalle famiglie durante il lockdown", che in primavera il Centro Studi Confindustria aveva stimato in 26 miliardi.

Gli investimenti, intanto, continuano la dinamica robusta, dopo un +2,4% in primavera che li ha portati "molto oltre i valori pre-crisi", con ordini "su un trend di aumento".

Servizi motore della ripresa

Per l'ufficio studi, a dettare il ritmo della ripresa non è più l’industria, principale motore finora, ma il settore dei servizi. Gli indici PMI mostrano una frenata nell’industria negli ultimi tre mesi (60,9 in agosto da 62,3 a maggio) e una accelerazione nei servizi (58,0 da 53,1).

Questo, spiegano da Confindustria, avviene "perché inizia a pesare anche in Italia la scarsità di alcuni input produttivi, che già preoccupava da alcuni mesi".

La produzione industriale è cresciuta nel secondo trimestre un po’ meno di gennaio/marzo (+1,2% vs +1,5%), ma il periodo estivo è partito "a ritmo minore", con luglio che ha registrato un +0,8%, mentre la variazione acquisita per il trimestre è +0,9%.

In agosto, avverte l'associazione, "le attese su produzione e ordini sono calate" perché "non si sono avuti altri blocchi per i servizi". Nel turismo, precisa la ricerca, la ripresa estiva c’è stata, anche se "siamo ancora molto sotto i valori pre-Covid e la fiducia delle imprese di servizi ha perso pochissimo in agosto".

Secondo lo studio, "la risalita del settore dovrebbe proseguire nel 3° trimestre, dati i giudizi sugli affari in aumento, ma con qualche ombra per il 4° trimestre, visto il marcato calo in agosto delle attese sugli ordini".

Confindustria, recupero italiano prosegue spedito. Pil vicino a 6%
 

Articoli Correlati

Settembre nero in Europa per il mercato dell'auto
Settembre nero in Europa per il mercato dell'auto Da Euronews IT - 15.10.2021 1

Crollano le vendite di auto in Europa a settembre. L’industria automobilistica globale è stata gravemente colpita dalla carenza di chip, componenti chiave per i veicoli: mancanza...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Simone Bertola
Simone Bertola 13.09.2021 13:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Titolo fuorviante a mio modo di vedere. Quel 6% è l'aumento del PIL 0,....%!!!! Diversamente la Cina dovrebbe iniziare a tremare!!!!
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email