Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

FMI: stretta Fed già nel 2022, Usa verso crescita record

Economia02.07.2021 10:19
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano 

Investing.com - La Federal Reserve potrebbe non aspettare la fine del 2023 per intervenire sui tassi d'interesse, restringendo gli stimoli monetari già nella prima metà del prossimo anno.

E' quanto si legge nell'ultimo assessment del Fondo Monetario Internazionale sull'economia statunitense pubblicato giovedì, secondo il quale il Marriner S.Eccles Building potrebbe iniziare a chiudere il rubinetto del QE già "nella prima metà del 2022", con i primi aumenti dei tassi post pandemia che potrebbero arrivare "alla fine del 2022 o all'inizio del 2023".

Nella valutazione del FMI, si sottolinea come le misure potrebbero essere portate avanti "solo se le proiezioni di base e le ipotesi di politica fiscale verranno realizzate entro quella data". Secondo le nuove proiezioni, il Fondo prevede che il PIL reale degli Stati Uniti cresca del 7% nel 2021, "il ritmo più veloce in una generazione", seguito da un'espansione del 4,9%, +1,9% e +1,7% rispettivamente nel 2022, 2023 e 2024.

Guardando i prezzi al consumo, l'istituzione mondiale vede un tasso di inflazione al 4,3% per il 2021 e al 2,4% per entrambi il 2022 e 2023. Il tasso di disoccupazione medio dovrebbe poi raggiungere il 4,4% nel 2021, il 3,1% nel 2022 e il 3% nel 2023. 

Lato fiscale, il maxi piano di spesa proposto dal presidente Joe Biden, che si articola attraverso l'American Jobs Plan incentrato sulle infrastrutture e l'American Families Plan basato sulla spesa sociale, potrebbe aumentare la crescita del PIL di un valore cumulato di circa 5,25% dal 2022 al 2024.

Secondo FXStreet, "date le maggiori probabilità di aggiustamenti della politica monetaria della Fed, gli ultimi commenti del FMI possono aiutare il dollaro USA pesando sui prezzi delle materie prime".

FMI: stretta Fed già nel 2022, Usa verso crescita record
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (7)
The  Big Short
The Big Short 02.07.2021 18:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma se lasciando i tassi quasi a zero, stampando denaro che crea il nuovo reddito finanziario, l'economia cresce i disoccupati diminuiscono tutto gonfie vele, perché noi in Europa nn facciamo lo stesso?
Sandro Badiali
Sandro Badiali 02.07.2021 18:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il.problema.è.il.debito.pubblico.per.quanto.ne.so.io.
Marco Trezzi
Marco Trezzi 02.07.2021 18:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Fondamentalmente? In america hanno interesse ad alleggerire il sistema creditizio e si interessano poco del valore della moneta. Gli americani sono esportatori di moneta (il 60% delle tesaurizzazioni monetarie mondiali sono in USD) per cui il resto del mondo ha interesse a sostenere il cambio USA nel lungo periodo.In EU abbiamo poco debito privato da alleggerire e nel frattempo abbiamo parecchio risparmio privato. Nel nostro caso stampi soldi per passarli ai governi nazionali (vedi recovery plan) SPERANDO facciano bene e nel frattempo fai incacchiare tre quarti di europei che hanno soldi da parte.
Sandro Badiali
Sandro Badiali 02.07.2021 16:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
era.evidente.che.la.Fed.bluffava.come.avevo.scritto.nelle.settimane.scorse.Furono.le.parole.della.Yellen.del.mese.scorso.che.diceva.che.anche.un.minimo.di.rialzo.dei.tassi.avrebbe.creato.un.plus.per.l'economia.
Marco Trezzi
Marco Trezzi 02.07.2021 16:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
È evidente che non conosci il FMI.
Marco Trezzi
Marco Trezzi 02.07.2021 15:51
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Qualcuno ancora non ha capito che powell tira per la sua strada..
Marajo WS
Marajo WS 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Questo purtroppo è un momento in cui i mercati non riflettono più l'andamento della economia.Infatti se guardiamo al loro andamento nel periodo della crisi pandemica e ciò nonostante  dopo un primo sbandamento hanno raggiunto nuovi record.La FED è stata molto attenta a non turbarne l'andamento,perché il reddito finanziario è diventato una componente fondamentale a torto o a ragione nella vita dei cittadini.Si  prevede una inflazione provvisoria,ma i campanelli di allarme sono suonati da tempo ed a ogni livello vedi il prezzo del petrolio,delle materie prime dei prodotti alimentari e di prima necessità,la crisi dei semiconduttori, il costo del lavoro e chi più ne ha più ne metta.Credo che le previsioni dell FMI siano quanto mai azzeccate quanto sull'inizio del tapering. Salvo a pensare che l'inflazione possa ed essere transitoria ed essere contenuta al 4,1%.Penso che ce la porteremo appresso per lungo tempo.
Mostra risposte precedenti (3)
The  Big Short
The Big Short 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sandro Badiali  A fine 2018 i tassi furono alzati dalla Fed, provocando una forte correzione del mercato azionario, e Trump fece cambiare polita a Powell...!
Sandro Badiali
Sandro Badiali 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
mi.riferisco.alla.seconda.metà.del.2019.Secondo.te.senza.pandemia.adesso.a.che.livello.sarebbero.i.tassi.Usa.
Sandro Badiali
Sandro Badiali 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
.mi.riferisco.alla.seconda.metà.del.2019.Secondo.te.senza.pandemia.adesso.a.che.livello.sarebbero.i.tassi.
Sandro Badiali
Sandro Badiali 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
The Big Short .mi.riferisco.alla.seconda.metà.del.2019.Secondo.te.senza.pandemia.a.che.livello.sarebbero.i.tassi.Usa.con.Biden?
The  Big Short
The Big Short 02.07.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sandro Badiali  Dovrebbero essere sicuramente  più alti, però la politica di Trump e Biden x adesso è stata vincente, il debito americano tramite il dollaro,  verrà suddiviso con il resto del mondo, altrimenti nn si spiega come la Fed dal 2008 stampa moneta e l'inflazione sempre sotto controllo...! E Wally  Ringrazia......!
Daniele Intorcia
Daniele Intorcia 02.07.2021 11:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
inflazione al 4??? nah molto di piu.... e dicevano a stento 2 e che era solo transitoria.....
Marco Art
Marco Art 02.07.2021 11:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
si, forse nel 2033
Alessandro Verdi
Alessandro Verdi 02.07.2021 10:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Tanti tanti auguri a fare la "stretta". LOL. Sognare è bello. Poi però ci si sveglia...
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email