Ultime Notizie
Investing Pro 0
SCONTO Cyber Monday: Fino al 60% in meno su InvestingPro+ RICHIEDI L’OFFERTA

L'Europa non segue Wall Street, Borse deboli: rischio recessione sempre più concreto

Economia 29.09.2022 09:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters L'Europa non segue Wall Street, Borse deboli: rischio recessione sempre più concreto
 
DJI
+0,00%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IT40
+0,04%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IXIC
-0,51%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DE10I...
-0,81%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

La stretta monetaria continua a preoccupare gli investitori. Nuovi timori per un rialzo del gas dopo la scoperta di una quarta falla sul Nord Stream, occhi puntati sui titoli di Stato britannici dopo l’intervento della Banca d’Inghilterra

Avvio in rosso per le Borse europee nonostante lo strappo al rialzo di Wall Street di ieri. Il Ftse Mib di Piazza Affari perde mezzo punto percentuale, anche se il titolo Leonardo e Racing Force partono in rialzo. Male anche gli altri listini europei, con Londra che cede l’1,2%. Lo spread tra Btp e Bund apre a 244 punti base, in leggero calo rispetto all’ultima chiusura.

WALL STREET FERMA I RIBASSI

Nella seduta di mercoledì 28 settembre Wall Street ha finalmente messo fine a una serie di sei cali consecutivi. Il Dow Jones ha chiuso a +1,67%, l’S&P 500 a +1,66% e l’indice tecnologico Nasdaq ha guadagnato l’1,52%. Nella mattinata europea, tuttavia, i futures (che danno indicazioni sull’andamento della nuova seduta) sono di nuovo in calo. I timori di una recessione economica restano infatti sul tavolo, visto che la Federal Reserve (la banca centrale Usa) è determinata a contrastare l’inflazione a ogni costo. “Il punto di riferimento attuale è un aumento di 75 punti base alla riunione di novembre e di 50 punti base a dicembre”, ha detto Raphael Bostic, presidente della Fed di Atlanta. Quindi la previsione è per tassi tra il 4,25% e il 4,5% entro la fine dell’anno...

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

L'Europa non segue Wall Street, Borse deboli: rischio recessione sempre più concreto
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (7)
Isabella Lorenzo
Isabella Lorenzo 05.10.2022 10:23
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
È fantastico, sono appena stato pagato di nuovo. Ho effettuato un altro prelievo di $ 13.050 dopo aver accumulato oltre $ 1.000. Sono molto felice di aver incontrato un broker e account manager affidabile 👉 Henry Anderson fxtrade der su İnstagrám che è stato all'altezza delle sue parole quando si tratta di trading. Lo consiglio a tutti gli investitori di unirsi a me ora e iniziare a guadagnare con me, questo è assolutamente il tipo di broker di cui abbiamo bisogno, è il miglior esperto del mercato che può trasformare $ 500 in $ 6.500 in soli 4 giorni di negoziazione. Henry _Anderson fxtrade su Insta💬gram
Albrecht Mogan
Albrecht Mogan 29.09.2022 10:37
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ho effettuato un altro prelievo di 36.000€ dopo aver reinvestito 4.000 €. È fantastico fare trading con qualcuno con grandi capacità e conoscenza del mercato. dai un'occhiata a jáson_Connoŕ_crpyto_trader su İnstagrám, è la persona giusta con cui iniziare a fare trading di criptovalute/Forex. tutto quello che faccio è solo investire e lasciare che i miei soldi crescano inevitabilmente, mi ha aiutato ad aumentare il mio investimento ogni giorno. con le sue linee guida e assistenza sei sicuro di ottenere buoni ritorni di profitto, puoi raggiungerlo per un investimento legittimo 👇👇👇 jáson_Connoŕ_crpyto_trader su İnstagrám
Cosimo Farinola
Cosimo Farinola 29.09.2022 9:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ancora con il rischio? siamo già in recessione
Mario Albonetti
Mario Albonetti 29.09.2022 9:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
l'inflazione prima la creano stampando, poi di colpo, prima ancora che l'economia parte, già siamo in stagflazione. Grande BCE della sora lella
Mimmo Manfrida
Mimmo Manfrida 29.09.2022 9:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
O beviamo l’inflazione o mangiamo la recessione.Le banche centrali non sanno cosa fare!
Plus Val
Plus Val 29.09.2022 9:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
tassi a zero fino a ieri e poi in un attimo ancor prima veder matarializzata la crescita post covid ci troviamo gia in recessione...adesso sta storia della recessione mi sembra che sia la scusa per far continuare a scendere le borse...e se domani finisce la guerra sono sicuro che l'inflazione magiacamente torna a due....la guerra se vogliono la fanno finire subito...se vogliono però...
Alessio Baudino
Alessio Baudino 29.09.2022 9:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si.. Vedremo come accadrà come in inghilterra.. Il sistema collassa con tassi troppo alti tutti di colpo... La cosa sta per cambiare...
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email