Ultime Notizie
Investing Pro 0

Francia, azioni Tf1 e M6 calano dopo rinuncia a progetto fusione

Mercato azionario 19.09.2022 12:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Logo dell'emittente francese Tf1 a Parigi. /Photo prise le 17 avril 2008/REUTERS/Charles Platiau
 
VIV
+0,67%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
MFEB
+3,28%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
NFLX
+2,30%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
BOUY
+0,46%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

PARIGI (Reuters) - Le azioni del gruppo M6 e di TF1 hanno registrato un calo dopo il fallimento delle trattative per la creazione di un gigante televisivo francese che possa competere con i servizi di streaming statunitensi come Netflix (NASDAQ:NFLX).

Le due maggiori emittenti private francesi hanno abbandonato il progetto di fusione venerdì, citando i requisiti dell'antitrust francese che rendevano l'accordo impraticabile.

Poco dopo le 12,00 le azioni di TF1 perdono quasi il 4%, mentre M6 scambia in ribasso del 3,8%.

Secondo il piano originale di fusione, il conglomerato francese Bouygues (EPA:BOUY) avrebbe controllato il gruppo risultante dalla fusione con una quota del 30%, mentre la società madre di M6, il gruppo mediatico tedesco Bertelsmann, sarebbe stato il secondo maggiore azionista con il 16%.

Le azioni di Bertelsmann perdono circa l'1,25% questa mattina.

"È estremamente deludente (l'esito della fusione) e dimostra l'incapacità della Francia di portare avanti un progetto unitario per creare un gigante francese dei media", ha detto Mikael Jacoby, responsabile del trading continentale di Oddo Securities.

Le due società hanno incontrato una forte opposizione da parte del gruppo dei media Vivendi (EPA:VIV), che ora viene citato dagli osservatori del mercato, tra cui Jacoby di Oddo, come potenziale acquirente, nel caso in cui Bertelsmann porti avanti il progetto di vendere la propria quota di controllo in M6.

L'operatore ha anche citato Altice, di proprietà del miliardario Patrick Drahi, come potenziale acquirente. Altice ha rifiutato di commentare.

Venerdì Bertelsmann, che controlla M6 attraverso l'unità Rtl, ha affermato che la "creazione di giganti mediatici nazionali per competere con le piattaforme globali" fa ancora parte della sua strategia e rimane "fermamente impegnata" a perseguirla.

Un portavoce di Rtl ha commentato: "Incontreremo il gruppo dirigente di M6 per valutare le opzioni future".

"Sembra che i due abbiano anticipato la decisione che doveva essere presa il 17 ottobre, per dare più tempo a Rtl (controllata da Bertelsmann) di trovare un acquirente per la sua quota del 48,3% in M6, come previsto inizialmente, prima che Tf1 faccia un'offerta più alta di altre parti", ha detto Conor O'Shea, analista di Kepler Cheuvreux.

"I tempi per trovare un acquirente rimangono comunque molto stretti", ha aggiunto, affermando che qualsiasi accordo dovrebbe essere completato entro l'inizio del prossimo anno, prima che il rinnovo della licenza per i canali di trasmissione di M6 comporti un divieto di cinque anni su qualsiasi vendita.

Anche MediaForEurope ( Mediaset (BIT:MFEB)), che era in gara quando M6 è stato messo in vendita, è considerato un potenziale candidato per la conclusione di un accordo secondo gli osservatori del mercato.

"Una cosa è certa: l'abbandono di questa operazione di fusione e acquisizione è una cosa negativa per Tf1, che, nel caso in cui M6 venisse venduta a un competitor, si troverebbe ad affrontare un'inasprimento della concorrenza", ha detto Stephane Ekolo, global equity strategist di Tradition a Londra.

Vivendi e Mediaset hanno rifiutato di commentare.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Stefano Bernabei)

Francia, azioni Tf1 e M6 calano dopo rinuncia a progetto fusione
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (3)
Bryan Colton
Bryan Colton 19.09.2022 17:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Per recuperare i tuoi soldi persi visita 👉Brianagrozdan_official_tradet il 🚀 🅘🅝🅢🅣🅐🅖🅡🅐🅜 💯 aiuta gli investitori a recuperare tutti i loro soldi persi e aiuta anche i nuovi trader a guadagnare soldi dalla loro piattaforma di trading, affrettati ora prima che sia troppo tardi per essere tra I fortunati
John Mark
John Mark 19.09.2022 13:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Investire alla cieca in azioni o criptovalute senza avere una guida adeguata è una mossa sbagliata. Ho perso 30k cercando di fare trading da solo, ma da quando 🅳🅰🆅🅸🅴🆂🅼🆄🆁🆁🅰🆈 è intervenuto, ho realizzato enormi profitti. Ho guadagnato oltre 450.000 da giugno. è sempre disponibile a dirti di più sugli investimenti e a darti una guida su come fare trading a trovarlo su 🅸🅽🆂🆃🅰🅶🆁🅰🅼 🅓🅐🅥🅘🅔🅢🅜🅤🅡🅡🅐🅨 _ 🅒🅡🅨🅟🅣🅞 _ 🅣🅡🅐🅓🅔🅡
David Arroyo
David Arroyo 19.09.2022 12:51
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Abbiamo bisogno di più esperti come il trader Williams Morgan per istruire le persone sugli sviluppi del mercato in modo che le persone possano evitare errori comuni e non uscire dal mercato sentendosi frustrati! Continua così! Ho raccolto oltre $16.000 con il mio capitale iniziale di $ 5.000. Inizia scrivendogli un messaggio su Fácé📝bóók... Williams E. Morgan e su Whatsap:+447362044047
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email