Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

I tassi a lunga scadenza possono minare l’equilibrio del mercato

Mercato azionario20.01.2022 11:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano 

Investing.com - Dicembre 2021 è stato caratterizzato da volatilità e incertezza, ma i mercati hanno chiuso positivamente grazie a due mantra: le società quotate hanno continuato a macinare utili e i tassi di rendimento sull’obbligazionario sono rimasti desolatamente bassi, rendendo l’azionario l’unica alternativa per avere qualche guadagno.

Il 2022, tuttavia, non è iniziato con il piede giusto. Le aspettative di normalizzazione della Fed e delle banche centrali più importanti hanno causato un forte rialzo dei tassi obbligazionari (+37 bps il decennale Usa), e i titoli ad alto rapporto P/E, soprattutto del comparto tecnologico, hanno portato un certo nervosismo sull'azionario (S&P 500 -1% YtD, NASDAQ -9% YtD, STOXX Europe 600 -2% YtD).

Ma neanche i rialzi di dicembre sono stati esenti da controversie. Secondo Richard Flax, Chief Investment Officer di Moneyfarm, la performance complessiva molto positiva del 2021 "ha nascosto numerose divergenze e molti osservatori hanno commentato con preoccupazione la sottoperformance delle società più piccole rispetto ai colossi che trainano il mercato".

Performance divergenti

La politica monetaria super espansiva è stata messa sul banco degli imputati perché colpevole di aver distorto il mercato e favorire le “mega corporation”, tuttavia la visione di Moneyfarm è leggermente diversa. La sottoperformance delle società più piccola, scrive R.Flax in una nota di ricerca, "è perfettamente coerente con lo scenario che si sta materializzando in queste settimane per diversi motivi".

"Prima di tutto, le società più grandi hanno, a nostro avviso, un maggiore pricing power sui consumatori e possono resistere meglio all’inflazione, dato che operano indipendentemente da quarantene e restrizioni; in secondo luogo, il rialzo dei tassi d’interesse per ora impatta poco sulle società quotate, caratterizzate da un merito creditizio molto alto e da livelli di indebitamento più bassi rispetto al passato".

Per il Cio della società di consulenza londinese, la politica monetaria restrittiva impatterà "molto di più su quelle società super growth, magari non ancora a break even, che dipendono molto dal costo del denaro per continuare a crescere". Mentre le società più piccole, maggiormente legate all’andamento dell’economia reale, "non hanno beneficiato del rallentamento subito dal piano fiscale di Biden da circa 2 trilioni di dollari, poi ridotto a 1,75 trilioni, che ha rafforzato le argomentazioni per una normalizzazione dei tassi nel 2022".

Pericoli dalle scadenze più lunghe

Un ulteriore spunto di riflessione arriva dal fatto che l’azionario americano Equally Weighted (dove tutte le società dell’indice sono pesate allo stesso modo indipendentemente dalla dimensione) ha performato bene quasi quanto quello pesato per la capitalizzazione di mercato.

Questo, spiega Flax, "indica una performance azionaria solida e ampia, dove non sono state poche società grosse a guidare i guadagni, ma tutti i comparti hanno partecipato in egual misura ai rialzi". Ed è altrettanto interessante che, a livello globale, l’indice standard ha sovraperformato l’indice equipesato, "a riprova dell’anno straordinario per l’azionario a stelle e strisce".

Secondo l'esperto di Moneyfarm, "non è tanto la parte breve della curva dei tassi d’interesse (più direttamente influenzata dalla FED) a mantenere l’equilibrio su cui si muovono gli investitori, quanto la parte più lunga", e l’inizio dell’anno ha mostrato proprio questo punto. "Lo strappo al rialzo dei tassi d’interesse nella prima settimana del nuovo anno ha riportato un certo nervosismo sull’azionario, mostrando quanto sia delicato l’equilibrio su cui ci stiamo muovendo".

I tassi a lunga scadenza possono minare l’equilibrio del mercato
 

Articoli Correlati

Mercati e Strategie 23.5: la Cina vede la luce?
Mercati e Strategie 23.5: la Cina vede la luce? Da Investing.com - 23.05.2022

Redazione Investing.com Investing.com - Nuovo appuntamento con il riassunto della settimana sui mercati finanziari, nella puntata di oggi: 1) Andamento indici azionari globali:...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (8)
Pietro Sarno
Pietro Sarno 20.01.2022 18:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Anno difficile per chi crede nelle favole, apeite gli occhi e non puntate su cavalli gia perdenti
Riccardo Barbari
Riccardo Barbari 20.01.2022 12:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Che la politica monetaria ultra espansiva abbia distorto i prezzi di mercato è lapalissiano, quindi l'esperto scopre l'acqua calda...
Davide Golia
Davide Golia 20.01.2022 12:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Anche questo è giusto, ma fino a xhe punto sono stati distorti?
20.01.2022 11:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sperimao aumenta il Dividend yield Noi italiani vogliamo le rendite
Denny La Minaccia
Denny La Minaccia 20.01.2022 11:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
inflazione rientrerà presto
Peppe Eolo
Peppe Eolo 20.01.2022 11:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sai dirmi quando ?
Oscar Stevanato
Oscar Stevanato 20.01.2022 11:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Fed imbarazzante come tutte le altre banche centrali, avete alimentato le borse a livelli assurdi, il vostro denaro va solo ai ricchi e alla speculazione !
Matteo Razzi
Matteo Razzi 20.01.2022 11:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Come sempre, da secoli .. ma cerchiamo di guadagnarci qualcosina anche noi
gia gio
gia gio 20.01.2022 11:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
tutto legato al petrolio salirà. oro compreso
Ernesto Desto
Ernesto Desto 20.01.2022 11:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Speriamo dai, saliranno anche i suoi derivato
Filippo Prete
Filippo Prete 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Le azioni Tech avranno il loro bel da fare quest’anno
Mostra risposte precedenti (3)
Salvatore MB
Salvatore MB 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
intendi a fine anno?
Salvatore MB
Salvatore MB 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lorenzo toffoli
Matteo Razzi
Matteo Razzi 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Salvatore MB sono gia in perdita
ENG Dig
ENG Dig 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Con titoli che hanno perso dal 50% all'80% c'è ben poco da calare ancora. Invece è proprio ora il momento di comprare quelle veramente profittevoli e con prospettive di crescita. Ora e non quando erano in piena FOMO con valutazioni fuori dal mondo.
ENG Dig
ENG Dig 20.01.2022 11:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Per "ora" intendo quando sarà terminata questa correzione del Nasdaq.
Frank Nabbo
Frank Nabbo 20.01.2022 11:24
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
I rialzi ci saranno, ma molto più contenuti
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email