Ultime Notizie
Investing Pro 0
SCONTO Cyber Monday: Fino al 60% in meno su InvestingPro+ RICHIEDI L’OFFERTA

Impennata di PSA e Fiat su voci fusione; snobbata Renault

Mercato azionario 30.10.2019 10:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.
 
UK100
0,00%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
FCHI
+0,11%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DE40
+0,44%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
GM
+0,63%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
STLA
-2,49%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DBKGn
+0,26%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Di Geoffrey Smith

Investing.com - La conferma delle voci sulla fusione tra la compagnia madre di Peugeot PSA Group (PA:PEUP) e Fiat Chrysler (MI:FCHA) ha fatto schizzare alle stelle entrambi i titoli questo mercoledì, mentre Renault (PA:RENA) registra nuovi ribassi nei timori che sia quella che abbia più da perdere da questa unione.

Alle 5:15 ET (09:00 GMT), FCA (MI:FCHA) schizza dell’8,6% a Milano, rispecchiando i rialzi negli scambi afterhour di ieri a New York. Il titolo di PSA segna un’impennata del 6,3% toccando un nuovo massimo di 11 anni di 27,06 euro.

Al contrario, Renault (PA:RENA) crolla di un altro 3,3% al minimo di sei anni e mezzo, sulla scia di un crescente senso di crisi per la deriva strategica dopo la lite con Nissan sul destino dell’ex presidente Carlos Ghosn. Fiat (MI:FCHA) ha abbandonato un approccio nei confronti di Renault all’inizio dell’anno, lamentandosi dei livelli di interferenza politica da parte del governo francese.

Renault (PA:RENA), costretta ad abbassare le previsioni all’inizio del mese dopo il licenziamento dell’amministratore delegato Thierry Bollore, ha tutti i motivi per essere preoccupata. La mossa creerebbe il secondo principale gruppo automobilistico europeo, dopo Volkswagen (DE:VOWG_p), con un potere di prezzo considerevolmente aumentato sia nei confronti dei fornitori che dei clienti. E PSA, che ha dimostrato di aver fatto meglio di General Motors (NYSE:GM) per quasi 20 anni rendendo redditizia Opel, ha dato prova di poter gestire accordi grandi e complessi nel modo giusto (nonostante il piccolo disastro in Cina, dove ha dovuto abbandonare la joint venture con Dongfeng per contenere le perdite).

La necessità di un intervento difficilmente potrebbe essere meno pressante. Stamane Volkswagen (DE:VOWG_p) ha reso noto che si aspetta che i mercati delle auto “in molte regioni del mondo” si ridimensionino più del previsto quest’anno. VW ora prevede che le consegne restino invariate quest’anno, piuttosto che aumentare leggermente, ma in ogni caso ha confermato le previsioni di un aumento dei ricavi fino al 5% e di un margine operativo soggiacente tra il 6,5% ed il 7,5%.

VW, il gruppo automobilistico più grande del mondo, è in grado di convivere con un nuovo grande rivale. Non si può dire lo stesso di Renault (PA:RENA), che produrrebbe solo la metà delle unità prodotte da una FCA-PSA combinata.

La forza dei numeri di VW viene rispecchiata dal rialzo dello 0,7% del titolo questa mattina, malgrado la prospettiva di un aumento della concorrenza nell’arena europea. E questo in una giornata in cui la maggior parte delle borse europee è in rosso dopo alcuni utili deludenti. Le perdite sono state trainate, e non per la prima volta, da Deutsche Bank (DE:DBKGn), crollata del 6,3% dopo aver riportato una perdita trimestrale maggiore del previsto per oneri di ristrutturazione e trading deludente. Il colosso dei cosmetici L’Oreal (PA:OREP) rappresenta un’eccezione, con risultati straordinari grazie agli storici investimenti in Asia che continuano a dare frutti.

L’Oreal e PSA rendono l’indice francese CAC 40 quello con la performance migliore dei principali mercati, con un rialzo dello 0,1% alle 5:15 ET (09:15 GMT). L’indice britannico FTSE 100 ed il Dax segnano -0,2%, mentre l’indice di riferimento Stoxx 600 è in calo dello 0,1%.

Impennata di PSA e Fiat su voci fusione; snobbata Renault
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email