Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Intesa, in arrivo una cedola da 1,93 miliardi. BofA alza stime

Mercato azionario18.10.2021 09:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano 

Investing.com - Intesa Sanpaolo (MI:ISP) si prepara a staccare nella giornata odierna una cedola di 0,0996 euro per azione, come approvato nella scorsa assemblea degli azionisti del 14 ottobre, per un ammontare complessivo di 1,935 miliardi (distribuzione il 20 ottobre). 

Aggiungendosi ai 694 milioni di dividendi cash distribuiti a maggio, il pagamento odierno porta il complessivo 2020 ad un payout ratio del 75% sui 3,505 miliardi di utile netto consolidato adjusted, in linea con il piano di impresa 2018/2021 della banca dell'Ad Carlo Messina. 

Se si rapporta la cedola al prezzo del titolo della vigilia dell'assemblea, il dividend yield è pari al 4%, mentre se lo si confronta con l’importo unitario di 3,57 centesimi di euro pagato a maggio, il dividend yield complessivo sul 2020 risulta pari a 5,4%.

Inoltre, la banca piemontese ha in mente un'ulteriore cedola di 1,4 miliardi da pagare il prossimo il 24 novembre 2021 sotto forma di interim-dividend, come annunciato da Messina a seguito dell'assemblea, con la capacità della banca di remunerare "significativamente gli azionisti" che è stata resa possibile "dalla nostra elevata redditività", e "dalla notevole solidità dei livelli patrimoniali", ha detto il Ceo. 

A seguito del dividendo da 1,93 miliardi, Bank of America (NYSE:BAC) ha alzato la stima sul dividendo per azione 2021 da 0,24 a 0,25 euro, spiegando a Milano-Finanza che "negli ultimi 10 anni Intesa ha generato total return cumulati del 200%, superando l'ampia maggioranza delle banche europee".

Intesa, in arrivo una cedola da 1,93 miliardi. BofA alza stime
 

Articoli Correlati

TIM, le grandi banche d'affari si schierano con Kkr
TIM, le grandi banche d'affari si schierano con Kkr Da Investing.com - 29.11.2021 7

Di Alessandro Albano  Investing.com - Telecom Italia (MI:TLIT) non festeggia il passo indietro di Luigi Gubitosi, che rimane comunque nel cda, dalla carica di Ad e perde il 2,1%...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (5)
Pierluigi Abbatecola
Pierluigi Abbatecola 21.10.2021 8:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Francesco Sion
Francesco Sion 18.10.2021 15:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Enrico , si ha diritto anche chi compra il giorno prima della data dello stacco della cedola .
luca trader
luca trader 18.10.2021 11:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ottimi risultati in un contesto di tassi a 0
Emanuele Paris
Bigmème 18.10.2021 11:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
i tassi reali, rimarranno a zero credo all'infinito, e cosi le banche non avranno più alcun margine nella loro attività core, che appunto è quella dell'intermediazione creditizia; Intesa però possiede l'azienda attiva nel risparmio più grande d'europa, ed in un paese dove la ricchezza procapite delle famiglie è la più altra al mondo, ovviamente fa tanto margine. Il punto non è questo.. ma l'esposizione assoluta di banca intesa verso il mercato italiano: ricchezza delle famiglie elevata a fronte di uno stato in default... beh capisci te che la situazione è molto delicata e critica. Vedremo; io sono dentro con pochi pezzi presi nei momenti più bui della pandemia, ma è un investimento a termine...
enrico ppp
enrico ppp 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
anche chi compra il giorno precedente alla stacco cedola ha diritto alla distribuzione?
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Normalmente ha diritto alla cedola chi possiede l'azione all'apertura del giorno dello stacco.
Emanuele Paris
Bigmème 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
devi controllare bene i tempi dell'operazione, solitamente sono riportati negli annunci. Comunque generalmente è come dice lorenzo; ti consiglio di controllare eventuali tue minus da compensare. Ti spiego: se stacchi la cedola ti prendi il dividendo al netto della tassazione; se vendi prima dello stacco ed hai minus da compensare guadagni il 26% in più, sempre che te sia in gain. Fatti bene i conti per non sbagliare. (ovviamente per la prossima volta)
Gianfranco Rossi
Gianfranco Rossi 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
si 24 ore prima dello stacco cedole
Mariapia Martina
Mariapia Martina 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ottima operazione cosi inassi i dividendi e ci oaghible tasse e il giorno dopo, a parita di quotazione ti ritrovi un prezzo con minus pari al dividendo lordo. Pertanto non ha senso questa operazione, a meno che il titolo non salga di piu delle tasse pagate🤷‍♂️
Emanuele Paris
Bigmème 18.10.2021 10:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Mariapia Martina  beh si effettivamente non ha alcun senso prendere posizione su di un titolo qualche ora prima dello stacco del dividendo; perchè dopo poche ore il titolo quota al netto del dividendo lordo, ma il possessore percepisce il dividendo netto: quindi perde il 26% al netto di oscillazioni successive, e non ho mai visto un titolo fare un +26% post stacco. Non sono un esperto di diritto tributario, ma qualche tempo fa si facevano giri strani sui titoli: prestiti con triangolazioni in svizzera per andare a pagare meno tasse. Sinceramente non ho mai approfondito la cosa, anche perchè per noi comunque la cosa viene preclusa.
Emanuele Paris
Bigmème 18.10.2021 10:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
invece di distribuire cedole, non è forse arrivato il momento di iniziare una vera politica di aggregazione crossborder; continuare a puntare sui ricavi da gestione del risparmio in italia, dove i risparmiatori sono una classe aggredibile da parte di uno stato virtualmente in default, la ritengo una politica miope e senza futuro, e certamente non porterà lontano. Oggi in un ipotetica operazione di aggregazione Banca Intesa detterebbe i tempi, le regole ed i costi; domani, non è dato sapere. Per altro un'operazione di fusione crossborder risponderebbe anche ai più elementari requisiti di diversificazione e quindi di contenimento del rischio tanto caro alla BCE. Oggi Intesa produce ricavi per il 95% in italia, un paese che presenta criticità finanziarie di ogni genere, e che presto o tardi dovrà tornare a fare i conti con il rischio default. Andare a distribuire dividendi con questi requisiti è grattare il fondo del barile.
Simone Benedetti
Simone Benedetti 18.10.2021 10:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Già iniziata... A gennaio verrà ufficializzato
Emanuele Paris
Bigmème 18.10.2021 10:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Simone Benedetti  ottimo, chi sarà la sposa?
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email