Ultime Notizie
Investing Pro 0
SCONTO di Capodanno: Fino al 40% in meno su InvestingPro+ RICHIEDI L’OFFERTA

Perché le azioni Netflix sono giù del 30% da inizio anno?

Mercato azionario 04.02.2022 18:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Perché le azioni Netflix sono giù del 30% da inizio anno?
 
NDX
-2,09%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
GOOGL
-2,45%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
AAPL
-2,01%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
AMZN
-1,65%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
NFLX
-2,12%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
GOOG
-2,74%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Le azioni di Netflix (NASDAQ:NASDAQ:NFLX) sono crollate del 30% da inizio anno, in maniera analoga ad altri nomi del tech che hanno dovuto affrontare enormi pressioni al ribasso; per informazione, NFLX è in calo del 37% dal suo massimo storico di novembre 2021.

Due importanti eventi hanno intaccato i guadagni realizzati dal titolo NFLX nel 2021. Il primo è il calo di fiducia da parte degli investitori nei titoli growth a fronte dell'incombente aumento dei tassi di interesse; ma forse è il secondo fattore ad aver avuto un impatto maggiore, ovvero il tiepido report degli utili.

Leggi anche: Google (NASDAQ:GOOGL), il report Q4 è indicativo degli utili Facebook?

Due settimane fa, dopo che Netflix ha pubblicato la relazione sugli utili del quarto trimestre 2021, le azioni della società hanno subito un pesante sell-off; il report trimestrale ha rilevato che il ritmo con cui Netflix acquisisce abbonati sta rallentando. In genere una dichiarazione di questo tipo spaventa gli investitori Netflix, i quali sostengono fermamente che la piattaforma di streaming abbia ancora molto spazio per crescere e ridurre il suo rapporto prezzo-utili (P/E).

Prima che il prezzo delle azioni di Netflix scendesse del 30%, il suo rapporto P/E era di circa 60; allo stato attuale, con le azioni che scambiano a 429,48 dollari per azione, il suo rapporto P/E è di circa 38.

Netflix finalmente ammette che sta affrontando una concorrenza più agguerrita Netflix ha finalmente svelato che la concorrenza sta danneggiando la crescita degli abbonati, una mossa che solitamente l’azienda evita di fare; è stata questa ammissione ad aver colto alla sprovvista molti investitori.

Negli ultimi tre anni Netflix ha dovuto fare i conti con un'ondata di concorrenti che sono entrati nel mercato dello streaming, come Apple (NASDAQ:AAPL) TV+, Disney+, Peacock, HBO Max e Paramount+ (in ordine di apparizione).

Il penultimo competitor dell'elenco, HBO Max, negli ultimi tempi è risultato quello in più rapida crescita, superando Netflix e ottenendo 73,8 milioni di nuovi abbonati l'anno scorso.

Allo stesso modo, Netflix soffre poiché i servizi di streaming più vecchi stanno migliorando le loro librerie e intensificano gli investimenti nella creazione di contenuti; uno di questi concorrenti, Amazon (NASDAQ:AMZN) Prime, nel 2020 ha aumentato la spesa per i contenuti del 41% rispetto all'anno precedente a 11 miliardi di dollari; di recente, sempre Amazon, ha anche offerto 8,5 miliardi di dollari per acquisire MGM Studios e il suo catalogo di contenuti.

Il 2022 sembra essere un anno cruciale per lo streaming Il 2022 sarà l'anno in cui i consumatori inizieranno a rinunciare ai numerosi servizi di streaming a cui sono abbonati? Con l'aumento dei prezzi, il risultato probabile potrebbe essere proprio questo.

Su questo versante Netflix potrebbe essere in svantaggio, avendo recentemente aumentato il prezzo del suo servizio a 15,50 dollari al mese per il pacchetto standard; ora Netflix è più costoso di HBO Max (un servizio maggiormente ‘premium’) in questa fascia di prezzo.

Un fattore che potrebbe influenzare il prezzo delle azioni Netflix nel corso dell'anno è il possibile aumento dei prezzi da parte della concorrenza. Innanzitutto si può prevedere che Disney+ incrementi i suoi prezzi prima di giugno, poiché i prezzi stracciati introdotti l’anno scorso diventano sempre più insostenibili; tuttavia, il suo tentativo di raggiungere ambiziosi obiettivi di crescita potrebbe ritardare gli aumenti di prezzo da parte dell'azienda.

Se i prezzi dei diversi servizi di streaming diventeranno più equilibrati fra loro, a quel punto il fattore decisivo per i consumatori saranno i contenuti. In questo scenario, Netflix — e il prezzo delle sue azioni — saranno in una posizione migliore poiché i consumatori preferiscono di gran lunga i contenuti Netflix rispetto a quelli dei servizi rivali: nel 2021, nonostante i competitor abbiano erogato molti fondi nella creazione di contenuti, Netflix ha infatti ospitato 14 dei 15 film e serie tv risultati più popolari fra il pubblico.

Leggi l’articolo anche in Benzinga Italia

Perché le azioni Netflix sono giù del 30% da inizio anno?
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Francesco Sion
Francesco Sion 04.02.2022 22:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Credo che si riprenderà almeno il 10% .
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email