Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Pre-market: futures USA in lieve rialzo, attesa decisione Fed

Mercato azionario28.07.2021 13:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
Pre-market: futures USA in lieve rialzo, attesa decisione Fed

Movimenti in pre-apertura Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in leggero rialzo in vista della pubblicazione degli utili da parte delle big tech; gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili da Facebook, Inc. (NASDAQ:FB), Boeing Co (NYSE:NYSE:BA), Pfizer Inc. (NYSE:NYSE:PFE) e McDonald's Corp (NYSE:NYSE:MCD).

La relazione preventiva sul commercio internazionale di merci negli Stati Uniti e i dati sugli inventari all'ingrosso per il mese di giugno saranno pubblicati alle ore 8:30 ET. La Federal Reserve annuncerà le nuove decisioni in materia di politica monetaria alle ore 14:00 ET; il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, terrà una conferenza stampa alle ore 14:30 ET.

I futures sull’indice Dow Jones erano in calo di 8 punti, attestandosi a 34.945, quelli sull’S&P 500 salivano di 7 punti a quota 4.401,50 e i futures sul Nasdaq 100 erano in rialzo di 36,50 punti, a 14.984,25.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 34.603.990 contagi e circa 611.280 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 31.484.600 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 19.749.070 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,5% a 73,82 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,5% a 72,02 dollari al barile. Nella settimana terminata il 23 luglio le scorte di greggio degli Stati Uniti sono diminuite di 4,73 milioni di barili, come comunicato martedì dall'American Petroleum Institute. Il report settimanale dell'Energy Information Administration sulle scorte di petrolio negli USA verrà diffuso alle ore 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali Oggi i listini europei hanno aperto la sessione in verde: l’indice spagnolo Ibex guadagnava lo 0,6%, lo STOXX Europe 600 saliva dello 0,3%, l’indice francese CAC 40 era in rialzo dello 0,5%, il FTSE 100 di Londra mostrava un aumento dello 0,2% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +0,1%. A luglio l’indice di fiducia dei consumatori in Francia è sceso a 101 rispetto a una lettura rivista di 103 nel mese precedente. Sempre a luglio, la crescita annuale dei prezzi delle case nel Regno Unito è scesa al 10,5% da un livello massimo di diciassette anni del 13,4% nel mese precedente. A giugno i prezzi all’importazione in Germania sono aumentati del 12,9% annuo; per il mese di agosto l'indicatore sul clima dei consumatori nel Paese è rimasto invariato a -0,3. A luglio l'indice di fiducia del settore manifatturiero in Italia è salito a 115,7 da 114,8 del mese precedente.

I mercati asiatici hanno chiuso perlopiù in calo: l’indice giapponese Nikkei ha perso l’1,39%, l’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato l’1,54%, il cinese Shanghai Composite ha ceduto lo 0,58%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è sceso dello 0,7% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare -0,4%. A maggio l'indice dei principali indicatori economici in Giappone è sceso a 102,6 da una lettura finale di 103,8 nel mese precedente; nello stesso mese, l'indice degli indicatori economici coincidenti del Paese è sceso a 92,1 da una lettura finale di 95,3 nel mese precedente. Nel secondo trimestre il tasso di inflazione annuale in Australia è salito al 3,8% dall'1,1% del trimestre precedente.

Raccomandazioni degli analisti Gli analisti di Morgan Stanley (NYSE:MS) hanno alzato il rating del titolo Sony Group Corporation (NYSE:SONY) da Equal-Weight a Overweight.

Negli scambi in pre-market le azioni Sony erano in aumento dell’1,5% a 101,13 dollari.

Ultime notizie Apple Inc (NASDAQ:NASDAQ:AAPL) ha riportato risultati del terzo trimestre migliori del previsto, trainati da una crescita a doppia cifra in tutte le categorie di prodotti; il prodotto di punta di Apple, l’iPhone, ha registrato ricavi per 39,57 miliardi di dollari, pari al 48,6% del fatturato totale.

Alphabet Inc (NASDAQ:NASDAQ:GOOGL) ha pubblicato risultati del secondo trimestre migliori del previsto.

Martedì Microsoft Corporation (NASDAQ:NASDAQ:MSFT) ha riportato utili positivi per il quarto trimestre.

Starbucks Corporation (NASDAQ:NASDAQ:SBUX) ha riferito risultati finanziari del terzo trimestre più solidi del previsto e ha alzato la guidance per l’anno fiscale 2021.

Leggi l’articolo anche in Benzinga Italia

Pre-market: futures USA in lieve rialzo, attesa decisione Fed
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Marajo WS
Marajo WS 28.07.2021 15:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il "sentiment" di mercato ieri era focalizzato sulla riunione del FOMC e la conference call della FED previste per oggi così i mercati sono scesi giustificando il calo come una anticipazione di un atteggiamento più hawkish deI componenti del FOMC e della FED  e per l'inizio del tapering. Credo però che il tentativo di anticipare l'atteggiamento più hawkish del FOMC e della FED con il calo di ieri era semplicemente una scusa infatti oggi probabilmente i mercati risaliranno ancor prima che Powell parli ed il rialzo dopo la conference call sarà pure confermato perchè Powell al momento non si sogna nemmeno lontanamente di confermare un atteggiamento che faccia crollare i mercati,nonostante sarebbe più salutare prevenire il danno più grande che potrebbe causare l'inflazione incombente.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email