Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Thyssenkrupp cede controllata italiana acciaio inossidabile Ast ad Arvedi

Mercato azionario 16.09.2021 13:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Il logo Thyssenkrupp AG nella sede dell'azienda a Essen, in Germania, il 21 novembre 2018. REUTERS/Thilo Schmuelgen

FRANCOFORTE (Reuters) -Thyssenkrupp ha annunciato che venderà la controllata italiana dell'acciaio inossidabile Acciai Speciali Terni (Ast) ad Arvedi, nell'ambito della ristrutturazione del conglomerato per liberarsi delle attività 'non core'.

Ast è quarta in classifica tra i produttori europei di acciaio inossidabile dopo la finlandese Outokumpu, la lussemburghese Aperam e la spagnola Acerinox.

Per anni è stata sulla lista dei potenziali candidati alla cessione da parte del gruppo tedesco e rappresenta la voce più importante nella divisione Multi-Tracks del conglomerato tra le attività da vendere, ristrutturare o chiudere.

"Questa transazione ha una logica industriale convincente per il gruppo Arvedi, che diventa più forte completando con successo il suo mix di prodotti", ha detto il presidente Giovanni Arvedi.

"Inoltre, questa operazione è strategica per tutta l'economia italiana e rappresenta un primo passo verso nuovi ed entusiasmanti sviluppi" ha aggiunto.

L'accordo, che riguarda la rete dei distributori dei prodotti Ast in Germania, Italia e Turchia, dovrebbe essere concluso nella prima metà del 2022.

Il valore dell'operazione non è stato reso noto.

Una fonte a conoscenza della trattativa ha detto che le valutazioni su Ast di vari offerenti oscillano tra i 500 e i 700 milioni, senza però rivelare il valore della transazione.

INDUSTRIA STRATEGICA

La fonte ha riferito che Arvedi e l'italiana Marcegaglia hanno entrambe fatto offerte vincolanti, mentre gli offerenti coreani e cinesi si sono ritirati per paura che il governo italiano possa esercitare poteri speciali per proteggere quella che considera un'industria strategica.

Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha detto che l'accordo è un passo importante nel rilancio dell'acciaio italiano.

"Accogliamo con favore il fatto che la proprietà sia stata trasferita a un gruppo italiano", ha detto.

Ast impiega circa 2.700 dipendenti e ha registrato un fatturato di circa 1,7 miliardi nell'ultimo esercizio al 30 settembre 2020.

Secondo la nota di Giorgetti, Thyssenkrupp potrebbe ancora decidere di mantenere una quota di minoranza in Ast.

Il conglomerato tedesco ha recentemente concluso una serie di cessioni, compresa la vendita delle attività di tecnologia mineraria alla danese FLSmidth in luglio e la cessione dell'infrastruttura e delle operazioni relative ai componenti di carbonio.

"Questa quarta transazione dimostra ancora una volta, chiaramente, che stiamo lavorando sulle nostre priorità e facendo progressi decisivi nella trasformazione di Thyssenkrupp", ha detto il Ceo Martina Merz.

"La velocità nel focalizzare il portafoglio è cruciale per un processo di cambiamento di successo" ha aggiunto.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Alessia Pé, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Thyssenkrupp cede controllata italiana acciaio inossidabile Ast ad Arvedi
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (2)
giuseppe vitale
giuseppe vitale 17.09.2021 8:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
era ora
alessio colletti
alessio colletti 16.09.2021 15:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
L'acciaieria di Terni torna italiana :)
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email