Ultime Notizie
0

UniCredit, fonti: respinte avances su Carige, potrebbe pensarci se c'è 'dote'

Mercato azionario10.01.2019 19:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. UniCredit, fonti: respinte avances su Carige, potrebbe pensarci se c'è 'dote'

di Paola Arosio e Gianluca Semeraro

MILANO (Reuters) - UniCredit (MI:CRDI) ha finora respinto le avances, ricevute più volte, per intervenire nel salvataggio di Banca Carige (MI:CRGI).

Non si può escludere, tuttavia, che alla fine la banca guidata da Jean Pierre Mustier possa acconsentire a un'operazione che sia a condizioni analoghe rispetto a quella che ha visto Intesa Sanpaolo (MI:ISP) acquisire, a fronte di un sostanzioso contributo pubblico, alcuni asset di Popolare Vicenza e Veneto Banca.

Si tratta, al momento, di approcci informali da parte delle autorità e degli adviser di Carige, nell'ambito di una ricerca di più ampio respiro sul mercato per trovare un partner che risolva i problemi dell'istituto ligure.

È quanto spiegano due fonti vicine alla situazione. UniCredit non ha commentato. Carige dichiara che la banca non rilascerà altri commenti sui temi di cui si è discusso nella conferenza stampa di ieri dei tre commissari in cui è stata data "ampia disclosure".

Il 2 gennaio la Bce ha disposto il commissariamento di Banca Carige e la scorsa settimana il governo ha varato un decreto che prevede alcune misure a sostegno della banca con anche l'ipotesi di una ricapitalizzazione precauzionale che al momento viene definita "residuale".

I commissari della banca ligure hanno dichiarato che ancora non hanno chiesto manifestazioni di interesse, che sono al lavoro sul nuovo piano industriale atteso per fine febbraio e che per quella data la banca dovrebbe essere pronta per un partner.

"Carige è stata offerta più volte a UniCredit che ha detto di no", dice una delle fonti.

"Può dire no la prima, la seconda, la terza, magari anche una quarta volta ma poi non potrà tirarsi indietro. Di certo Mustier chiederà che un'eventuale operazione sia fatta alle stesse condizioni di quella di Intesa con le venete", aggiunge la seconda.

Intesa Sanpaolo ha acquistato a giugno 2017 Popolare Vicenza e Veneto Banca nell'ambito della liquidazione ordinata delle due popolari venete a un prezzo simbolico di 1 euro e con un contributo pubblico di circa 5 miliardi per tenere il Cet1 del gruppo acquirente invariato.

"La vicenda delle venete ormai è diventata un benchmark, sarà difficile trovare un istituto che rinunci alla 'dote'", commenta la prima fonte, ricordando però che secondo le valutazioni di Fabio Innocenzi, ex Ad e ora uno dei tre commissari, la banca ha un tesoretto inespresso, fra crediti fiscali, la possibile rimozione di add-on e l'adozione di modelli interni, di circa 2 miliardi.

UniCredit in questa fase sembra però più propensa a far prevalere la sua natura di banca paneuropea rispetto alla sua dimensione domestica, aspetto che un'operazione con Carige accentuerebbe, aggiunge.

La seconda fonte sottolinea come poi occorra trovare per un'aggregazione con UniCredit una convergenza con il governo a guida Lega-M5s. Secondo ripetute indiscrezioni stampa la Lega avrebbe espresso un veto proprio alla soluzione UniCredit.

Inoltre esponenti sia della Lega sia del Movimento 5 Stelle hanno dichiarato più volte la predilezione per una nazionalizzazione di Carige, mentre il ministro dell'Economia Giovanni Tria ieri ha definito la soluzione di un'aggregazione preferibile rispetto alla ricapitalizzazione precauzionale.

Ha contribuito Pamela Barbaglia

UniCredit, fonti: respinte avances su Carige, potrebbe pensarci se c'è 'dote'
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email