Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Il rally vuole accelerare

it.investing.com/analysis/il-rally-vuole-accelerare-200455934
Il rally vuole accelerare
Da Fabrizio Barini   |  03.08.2022 08:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
US500
-0,20%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
JPM
-1,23%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
DE10I...
+5,84%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Un singolo fiocco di neve può piegare una foglia di bambù” (Proverbio cinese)

L’esercito non starà a guardare. Questa la risposta del Governo cinese alla visita lampo della speaker della Camera USA Nancy Pelosi nell’isola di Taiwan. L’agenda prevede incontri con le istituzioni e associazioni locali per i diritti umani. Una scelta definita “attacco alla sovranità nazionale” dalle autorità del gigante asiatico, che risponde con una serie di esercitazioni militari al confine tra i due Paesi. Manovre però previste da tempo. I mercati hanno reagito inizialmente male per poi recuperare le perdite, sia per il venire meno dei rischi che sulle crescenti aspettative di un consolidamento della politica monetaria restrittiva da parte della FED. I primi ad esprimersi sono stati gli analisti di JP Morgan (NYSE:JPM): se non ci saranno nuove tensioni geopolitiche il mercato continuerà a correre. Non dimentichiamoci che Taiwan è uno dei principali produttori di chip al mondo. Merce rara che potrebbe condizionare anche l’andamento della congiuntura, soprattutto nei paesi produttori di automobili come la Germania.

Il rally vuole accelerare
"L’inflazione è ancora troppo alta, e il nostro lavoro non è finito". Questa la sintesi delle dichiarazioni di alcuni componenti del consiglio direttivo della FED. L’ipotesi che sta prendendo piede è un rialzo di 50 punti in occasione della riunione della banca centrale a settembre. Solo un mese fa il consensus si aspettava +75 senza escludere un +100 punti. Per gli ottimisti quindi l’inflazione, in USA ha raggiunto un picco, ci sarà un soft landing sui tassi così come sulla revisione dei profitti da parte delle società di Wall Street nel prossimo trimestre. Il grande punto interrogativo resta l’inflazione anche considerato che i passi intrapresi da Jerome Powell non vengono giudicati completamente efficaci. Molta attenzione quindi ai dati macro in uscita: oggi alle 16 l’indice ISM non manifatturiero a luglio, visto in calo sulla rilevazione precedente: 53,5 punti da 55,3. Mentre venerdì sarà la volta dei dati sul mercato del lavoro americano: buste paga e tasso di disoccupazione. Se i posti di lavoro diminuiranno, allora la reazione del mercato potrebbe essere brillante. Non dimentichiamoci che l’S&P è salito del 4% solo per avere iniziato a percepire che ci stiamo avvicinando a una posizione neutrale sui tassi.

Rendimenti "quasi" da favola
Luglio è stato un mese positivo per tutte le asset class, a differenza di quanto avvenuto nei sei mesi precedenti. Un movimento che ha riflesso le prospettive di una inversione della politica monetaria. Tecnicamente gli USA sono in recessione, anche se il dato potrebbe essere oggetto di revisione in occasione delle prossime rilevazioni. Resta il fatto che gli investitori iniziano a vedere il bicchiere mezzo pieno come mostra la stabilizzazione in corso sul mercato obbligazionario. Un segnale anticipatore, anche per il comparto azionario. Nel corso delle ultime 6 settimane, complice anche l’intervento della BCE sul nuovo meccanismo di stabilizzazione degli spread, i tassi sui Titoli di Stato, sulle lunghe scadenze, sono calati molto: il Bund dall’1,8% allo 0,7%, il BTP dal 4%, a meno del 3%. Chi è quindi riuscito a consolidare una cedola del 4% sul BTP a 10 anni, ha probabilmente fatto un ottimo acquisto. La componente obbligazionaria nei Titoli di Stato rappresenta in generale l’asset class da privilegiare in questa fase all’interno di un portafoglio ben diversificato.

Il rally vuole accelerare
 

Articoli Correlati

Gabriel Debach
Prese di profitto sui mercati Da Gabriel Debach - 06.10.2022 2

In attesa dei NonFarm Payroll di domani, in una seduta caratterizzata da diverse letture antitetiche all’umore degli investitori i mercati chiudono in negativo. Lo fanno tuttavia...

Il rally vuole accelerare

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (4)
Fabio Piffa
Fabio Piffa 04.08.2022 13:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Menagramo!!! Se ora scende è colpa sua! Poteva starsene zitto..
Gianfranco Pignaton
Gianfranco Pignaton 04.08.2022 9:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sto vedendo da qualche giorno a questa parte i mercati azionari salire. Questo nonostante la guerra ancora in corso fra Russia ed Ucraina, le tensioni fra Cina e Taiwan, il Covid e le imminenti elezioni in Italia..... Come mai? Semplice.... Il tempo, come sempre è un prezioso alleato e prima o poi il mercato riparte sempre.... dopo aver toccato il bottom, ossia il punto minimo di uno storno che nessuno conosce...... Buon articolo che approvo appieno.
miki burry
burry 04.08.2022 8:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quindi se I dati occupazione sono brutti ws sale perché la fed nn alza i tassi. Se sono buoni come ism di ieri l'economia è forte e si sale. Quindi sia che esce testa sia croce vicne semore ws?
Stefano Meneghetti
Stefano Meneghetti 03.08.2022 15:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email