Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Nuovo rally in arrivo? 3 motivi per cui potrebbe stupirti (di nuovo...)

it.investing.com/analysis/nuovo-rally-in-arrivo-3-motivi-per-cui-potrebbe-stupirti-di-nuovo-200455189
Nuovo rally in arrivo? 3 motivi per cui potrebbe stupirti (di nuovo...)
Da Marco ZoomProfit   |  01.07.2022 09:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 


A rischio di sembrare un cliché, sostenere che le azioni possano inscenare un secondo semestre di rally ai massimi precedenti richiede agli investitori di vedere attraverso diverse incertezze. 

Sono momenti come questi in cui gli investitori hanno bisogno di una sfera di cristallo.  

Riconosciamo pienamente quanto sia difficile vedere la tesi rialzista per le azioni in questo momento, e un nuovo test dei minimi recenti è certamente possibile, ma questa settimana esponiamo la tesi rialzista per la seconda metà dell'anno. Si comincia con l'inflazione. 

Per ulteriori contenuti gratuiti ma più pratici, unisciti al nostro canale Telegram. Ogni giorno presentiamo una visione pungente del mercato, commenti dai nostri esperti ed analisi approfondite... insieme a una sana dose di umorismo e un po' di scetticismo. Scriviamo sul canale Telegram ogni giorno, gratuitamente, per mostrarti come vivere bene in tempi incerti! 
Inutile dire che è stato un anno difficile.  

L'indice S&P 500 ha iniziato il 2022 con i suoi primi 100 giorni peggiori dal 1970. Non mancano i titoli ribassisti. Alcuni degli investitori più intelligenti là fuori stanno sollecitando cautela e chiamando la recessione (sebbene Warren Buffett lo abbia fatto…stava comprando).  

L'ansia tra gli investitori è comprensibile date le perdite del mercato azionario, l'inflazione alle stelle e il crescente rischio di recessione. Il potere d'acquisto dei consumatori viene eroso da prezzi nettamente più elevati. I salari stanno aumentando, e mentre questo è positivo per il potere d'acquisto dei consumatori, fa preoccupare la Federal Reserve.  

I costi dei materiali e dei trasporti stanno aumentando rapidamente poiché le catene di approvvigionamento rimangono ingarbugliate e i blocchi della Cina sono in corso. È dura là fuori. 
In aggiunta all'angoscia, il track record della Fed di combattere l'inflazione senza causare una recessione non è molto positivo. Il più delle volte, le sue campagne di rialzo dei tassi hanno preceduto (o causato) recessioni, sebbene in genere a tassi di interesse più elevati di quelli che vediamo oggi. Ciò nonostante, 

l'elevata inflazione è stata un ingrediente comune nelle recessioni dalla Seconda guerra mondiale, vedi gli anni '70, l'inizio degli anni '80, l'inizio degli anni '90 e persino il 2008. In poche parole, la Fed sta combattendo una battaglia che sembra non fermarsi. 

Quindi, come possiamo ancora apprezzare le azioni? In questo articolo analizziamo tre ragioni chiave. 

1: PROBABILMENTE LE PRESSIONI DI INFLAZIONE SI ALLENTERANNO 
La quantità di tempo necessaria alle azioni per tornare ai massimi precedenti sarà determinata dal percorso di inflazione. Forse avremo 1,5 punti percentuali di riduzione dai prezzi al consumo entro la fine dell'anno: l'ultima lettura per la misura di inflazione preferita dalla Fed, L'indice delle spese per consumi personali (PCE), esclusi cibo ed energia, è stato del 4,9%. 
È giusto dire che molto deve andare bene perché ciò accada, incluso l'allentamento delle interruzioni della catena di approvvigionamento, l'ingresso di più lavoratori nella forza lavoro e un cessate il fuoco in Ucraina. Ma il nostro punto di vista è il progresso di questi fronti nei prossimi sette mesi è più probabile. Come mostrato nella Figura 1, l'inflazione bassa tende a portare valutazioni più elevate. 

1
1


Tuttavia, riteniamo che l’inflazione sia più sostenuta di quello che in molti credono. 

2: LE SOCIETA’ IN AMERICA STANNO PUBBLICANDO OTTIMI EARNINGS 
Abbiamo appena concluso la stagione degli utili del primo trimestre e il tasso di crescita degli utili dell'S&P 500 è stato del (9,3%), la percentuale di società che hanno battuto le stime degli utili del (78%). 
La crescita dei ricavi ha superato il 13% su base annua, poiché le aziende sono state generalmente in grado di superare gli aumenti dei prezzi, limitando la pressione sui margini di profitto. 
L’energetico ha sicuramente contribuito a sostenere i numeri (circa 6 punti di impatto sui guadagni complessivi dell'S&P 500), ma date le sfide legate alla pressione sui costi, alla carenza di manodopera e materiali e alle interruzioni della catena di approvvigionamento, le aziende hanno svolto un ottimo lavoro gestendo un ambiente difficile. 

3: LE VALUTAZIONI SONO TROPPO BASSE 
Un'inflazione più bassa supporta valutazioni più elevate, come vi abbiamo illustrato nella Figura 1.  

Lo stesso si può dire per i tassi di interesse, poiché tassi più bassi aumentano il valore dei profitti futuri e rendono le azioni più attraenti rispetto alle obbligazioni.  
Quindi, se l'inflazione scenderà nei prossimi mesi (nonostante ci aspettiamo rimanga più elevata di quello che si aspetta la FED), è probabile che i tassi di interesse rimangano in questa fascia. 

Riteniamo inoltre che le azioni, ai minimi recenti, prezzassero forse fino al 50% di possibilità di recessione nel prossimo anno, in base all'entità del calo del mercato azionario.  

Le probabilità di una recessione negli Stati Uniti durante questo lasso di tempo sono inferiori (forse una su tre, se non inferiore). Le valutazioni riprenderanno parte del terreno perso entro la fine dell'anno, poiché i mercati si avvicinano alla nostra opinione che si tratti di un timore per la crescita e che la recessione non lo sia imminente.  

Il processo per arrivarci potrebbe non essere agevole per i mercati, specialmente nel prossimo mese circa, ma abbiamo ancora il resto dell’anno. 

In assenza di recessione, la crescita degli utili più l'espansione delle valutazioni possono essere una potente combinazione.

Nuovo rally in arrivo? 3 motivi per cui potrebbe stupirti (di nuovo...)
 

Articoli Correlati

Nuovo rally in arrivo? 3 motivi per cui potrebbe stupirti (di nuovo...)

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (14)
Michael Burry
Michael Burry 04.07.2022 16:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma sulla base di cosa i mercati rimbalzeranno?
eddo marchesin
eddo marchesin 02.07.2022 19:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma....io speravo in una correzione più marcata dello s&p...almeno fino 2900/3000 punti... Credo invece che per quest'anno non ci arriveremo...anzi è più facile un rimbalzo nella seconda parte dell'anno.... Speriamo in trimestrali non buone... così comperiamo più basso...
PAOLO DI GIULIO
PAOLO DI GIULIO 02.07.2022 15:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Difficile un rialzo, tutto fa pensare il contrario, ma se le macchinette sono impostate per comprare ad un certo valore di supporto degli indici mi sa tanto che saliranno per davvero Altra variabile: se di colpo finisce il conflitto recupera tutto in una settimana
simona espo
simona espo 01.07.2022 18:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Credo che i titoli siano ancora sopravvalutati e i dividendi suano dati da operazioni finanziarie e non dal core budiness delle aziende !Detto cio attendonun ulteriore storno !La massa moneteraia in circolazioen e altissima ma sta per rientrare ,se non continuano a foraggiare le zienfe con miliardi di dollari a tassi bassi ,si ritorna a 3000 s&p
Alessio Baudino
Alessio Baudino 01.07.2022 18:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
3000 ormai è il luogo comune di tutti... Stiamo scontando Trappe cose negative tutte assieme senza alcuna certezza che accadano veramente... Dendelzialmente hanno ragione tutti... Può prendere una piega come un altra.. Ed anche le azioni.. Alcune ancora forse un po' lo sono altre ormai son oa sconto con p/e bassi.. Si poi si fa la media dei polli e si guarda il medione Dell indice.. Personalmente penso che a 3000 sia un po' troppo.. Ma 3500 /3300 potrebbe.. Che per come vanno le cose vuole dire una settimana :)
Luca Romano
Luca Romano 01.07.2022 17:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
penso che siamo pilotati .... io ormai ho smesso di credere a tutto ciò che ci dicono!!
Mattia Andreetta
Mattia Andreetta 01.07.2022 17:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma adesso io non voglio difendere nessuno ma.. Veramente siete così schiavi del confermation bias? Cioè lui ha scritto un'ipotesi.. Veramente state ad ascoltare solo ciò che concorda con il vostro pensiero? Tanto vale non sentirle le idee fuori dal coro se tanto non le ascoltate.. Aprite la mente gente, aiuta. E molto. Su qualsiasi aspetto eh.. Tralasciando ciò che è scritto su questo articolo. Che personalmente ritengo poco probabile come scenario, ma non lo escluderei.. D'altronde tutti escludevano un crollo di queste proporzioni fino a qualche mese fa, no?
Alberto Jr
Alberto Jr 01.07.2022 17:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
non tutti, l'autore dell' articolo lo aveva previsto. come del resto si era rivelata esatta la sua previsione sull'inflazione non transitoria.
James Lorini
James Lorini 01.07.2022 17:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se continui a vendere roba ti segnalo alla consob, per altro ci sono persone sotto di tanto, fermati per il bene di tutti
Massimiliano Giannotti
Massimiliano Giannotti 01.07.2022 17:07
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sei un un
Johnny Patrignani
Johnny Patrignani 01.07.2022 17:06
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non condivido nulla di ciò che è scritto nell'articolo, ne l'analisi macro ne quella sugli earnings, dove manca una analisi del sovrastante (cambio euro dollaro, supply chain interrotta, aumento dei salari, aumento delle materie prime, sanzioni occidentali boomerang) una serie di fattori che in sinergia andranno ad impattare in maniera forte sulle trimestrali come forse mai accaduto prima.
Alessandro Alfonzi
Alessandro Alfonzi 01.07.2022 17:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La laurea al cepu?
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email