Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Ue sempre più divisa su Ucraina, Italia e Ungheria chiedono tregua

Materie prime 25.05.2022 15:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Le bandiere dell'Unione europea a Bruxelles. REUTERS/Yves Herman/

BRUXELLES (Reuters) - Italia e Ungheria hanno esortato la Ue a chiedere esplicitamente un cessate-il-fuoco in Ucraina e colloqui di pace con la Russia, entrando in contrasto con altri Stati membri determinati a mantenere una linea dura con Mosca in vista del vertice della prossima settimana.

La bozza della dichiarazione conclusiva del vertice previsto il 30 e 31 maggio, vista da Reuters e datata 19 maggio, descrive l'Unione europea come "inamovibile nel suo impegno ad aiutare l'Ucraina ad esercitare il suo diritto intrinseco all'autodifesa contro l'aggressione russa", mentre non menziona i colloqui di pace.

In una riunione dei diplomatici Ue di venerdì scorso, l'ambasciatore italiano ha proposto modifiche al testo affermando che dovrebbe fare riferimento ai colloqui di pace e definire un cessate-il-fuoco immediato come uno dei primi obiettivi della Ue, secondo alcune fonti che hanno partecipato all'incontro.

Tale proposta è stata sostenuta da Ungheria e Cipro, che sono tra gli Stati più critici nei confronti di un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, bloccato da settimane a causa delle divisioni interne.

L'Ungheria si oppone all'embargo petrolifero in programma, mentre Cipro nutre preoccupazioni per la proposta di divieto di vendita di proprietà ai cittadini russi.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, in un discorso al forum di Davos di ieri, ha preso una posizione più severa sulla Russia e non ha menzionato i colloqui di pace.

"L'Ucraina deve vincere contro questa guerra e l'aggressione di Putin deve essere un fallimento strategico", ha detto riferendosi al presidente russo.

L'ultima bozza delle conclusioni del vertice afferma che la Ue "rimane impegnata a rafforzare la capacità dell'Ucraina di difendere la propria sovranità e integrità territoriale".

I Paesi baltici e la Polonia sono tra i più forti sostenitori di una linea dura e la Lettonia ha sollecitato una formulazione ancora più esplicita per un maggiore sostegno militare, hanno detto i diplomatici.

Una bozza rivista è prevista in giornata dopo una riunione degli inviati europei, ha riferito un diplomatico.

L'Italia la scorsa settimana ha proposto un piano di pace che coinvolgerebbe Nazioni Unite, Ue e Osce per assistere nell'organizzazione di cessate-il-fuoco localizzati.

(Francesco Guarascio, tradotto da Alice Schillaci, editing Francesca Piscioneri)

Ue sempre più divisa su Ucraina, Italia e Ungheria chiedono tregua
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (29)
Marco kaiser
Marco kaiser 26.05.2022 8:21
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quali sarebbero gli stati UE “determinati a combattere”? Baltici e Polonia? Che combattano loro. Facile rompere l’anima, sperando poi nell’esercito “guidato dai francesi, pagato dai tedeschi e con gli italiani in trincea”.
Mimmo Manfrida
Mimmo Manfrida 26.05.2022 8:21
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Verissimo noi ci stiamo rimettendo l’osso del collo per seguire la politica dissennata proposta da quella incapace cronica della presidente ue!
lovato enrico
lovato enrico 26.05.2022 7:37
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
l'Italia ha fornito armi all Ucraina. ora però non vuole la guerra. ma avere una posizione chiara no??????
Paolo Palmisano
Paolo Palmisano 26.05.2022 0:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
le guerre si vincono stando alla finestra e le armi si tengono in armeria perché possono sempre servirci ,ben oliate ovviamente
Paolo Palmisano
Paolo Palmisano 26.05.2022 0:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Qualcuno si ricorda quando Ursula von der Leyen sparlò dell`Italia in crisi per l'insorgere della pandemia.Questa donna dovrebbe solamente andarsene
In gold We trust
In gold We trust 26.05.2022 0:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ormai è più credibile "Marry Poppins" di questa incapace.
ALESSANDRO FALLENI
ALESSANDRO FALLENI 25.05.2022 22:51
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Una bella gara con Elon Musk in quanto a “salto della staccionata”
Michele Pincopallino
Michele Pincopallino 25.05.2022 21:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bandiera Rossa laTrionferà… evviva il Comunismo e la Libertà! Oggi sono 100 anni dalla nascita di Enrico Berlinguer
Linge Gnere
Linge Gnere 25.05.2022 21:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
comunismo e Libertà non possono stare nella stessa frase
Ciccio Bello
Ciccio Bello 25.05.2022 20:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
"Zeleschi" un altro 🤡.
Rodolfo Riccò
Rodolfo Riccò 25.05.2022 20:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Noto molti troll putiniani!!!!
Paolo Palmisano
Paolo Palmisano 25.05.2022 20:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non mi dire che vuoi entrare in guerra , le abbiamo sempre prese non è meglio stare alla finestra e intervenire alla fine come hanno sempre fatto inglesi e americani.Vincere senza perdere nulla
andrea bianchi
andrea bianchi 25.05.2022 20:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si certo come no, abbiamo già ricevuto il bonifico dal Cremlino.....ma fammi il piacere Rodolfo
In gold We trust
In gold We trust 25.05.2022 20:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Noto anche i "soliti" invasati dalla propaganda di TV e giornali ocvidentali, sempre peggio mentalmente. Fattene una ragione l'Ukraina non esiste più, prima lo comprendi meglio stai.
Massimiliano Cairoli
Massimiliano Cairoli 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
vorrei ricordare che la russia e la nazione che ha aggredito un paese libero e dsrgliela vinta matte a rischio la liberta di tutti
Benito Benassi
Benito Benassi 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La Russia ha aggredito ma dopo anni di provocazioni da parte dell'Occidente e un particolare da parte della Nato (alias da parte degli Stati Uniti). Ciò non giustifica l'aggressione ma la responsabilità non è solo di una parte (dicevano i vecchi "una noce in un sacco non da rumore"). Se avessimo evitato di allargare l'area di influenza
Benito Benassi
Benito Benassi 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
... della Nato fin sotto i confini della Russia probabilmente avremo evitato tutto questo. Cosa sarebbe successo se u Russi avessero messo le basi in Messico con i missili puntati verso gli Stati Uniti? cosa e successo nel 1962 con Cuba? Il mondo non è giusto ma occorre trovare degli accomodamenti come in ogni cosa. È un dato di fatto che questa guerra è la guerra degli Stati Uniti contro la Russia e Cina da anni e noi europei siamo nel mezzo e ne facciamo le spese
Calafati Renato
Calafati Renato 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Rodolfo Riccò
Rodolfo Riccò 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Hai perfettamente ragione ma qualcuno vive in un mondo capovolto. Come si fa a perteggiare per un lisco figuro come Putin e tutta la sua congrega!?
Ciccio Bello
Ciccio Bello 25.05.2022 19:42
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se se...posa il vino, ti fa male. E visto che ci sei spegni pure la tv.
angelo luca Iannaccone
angelo luca Iannaccone 25.05.2022 19:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
questa guerra non può essere vinta dall ucraina cosa non è ancora chiaro ?
Calafati Renato
Calafati Renato 25.05.2022 19:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Unica cosa chiara che tu sei un ometto 🤮🤮🤮
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email