Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Lira turca perde 15% dopo dichiarazioni Erdogan

Indicatori economici23.11.2021 16:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Il logo della Banca centrale turca ad Ankara. REUTERS/Cagla Gurdogan

ISTANBUL (Reuters) - La lira turca ha fatto segnare un crollo verticale del 15% nella seconda peggiore giornata di sempre dopo che il presidente Tayyip Erdogan ha difeso i recenti drastici tagli ai tassi di interesse, e si è impegnato a vincere la sua "guerra di indipendenza economica", malgrado le critiche diffuse e gli impegni a invertire la rotta.

La lira è arrivata a scambiare a 13,45 contro il dollaro, toccando nuovi record negativi per l'undicesima sessione consecutiva. La valuta ha perso il 45% del proprio valore quest'anno, e il 26% dall'inizio della scorsa settimana.

Erdogan ha messo sotto pressione la banca centrale per ottenere un passaggio ad un ciclo aggressivamente espansivo che punta, ha detto il presidente, ad aumentare le esportazioni, gli investimenti e i posti di lavoro, anche se l'inflazione ha toccato il 20% e il deprezzamento della valuta sta accelerando, erodendo i risparmi dei turchi.

Molti economisti ritengono che i tagli dei tassi di interesse siano sconsiderati e chiedono un'inversione della rotta, mentre i politici di opposizione hanno chiesto elezioni anticipate.

L'ex governatore della banca centrale Semig Tumen, sostituito lo scorso mese nella rapida ristrutturazione dei vertici da parte di Erdogan, ha chiesto un immediato ritorno ad una politica monetaria in grado di difendere il valore della lira.

"Questo esperimento irragionevole che non ha alcuna possibilità di successo deve essere abbandonato immediatamente, con il ritorno a delle misure che possano difendere il valore della lira turca e la prosperità della popolazione" ha twittato Tumen.

Il calo di oggi è il peggiore per la lira dalla crisi monetaria del 2018, che portò ad una drastica recessione e ad anni di crescita economica scarsa ed inflazione in doppia cifra.

Malgrado la lira abbia recuperato in parte le perdite, e alle 15,20 sia ormai scambiata a 12,27 contro il dollaro, la striscia negativa di 11 giornate consecutive è la peggiore dal 1999.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Lira turca perde 15% dopo dichiarazioni Erdogan
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Marco Trezzi
Marco Trezzi 23.11.2021 16:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Certo che se i turchi mettono i risparmi in tds turchi hanno problemi più gravi dell’inflazione.. roba da neuro
lino milani
lino milani 23.11.2021 16:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
gli sta bene continuando a votare questo genio cosa potevano aspettarsi
Marco Trezzi
Marco Trezzi 23.11.2021 16:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
lino milani Tra chi non vota un governo da anni (noi), chi avrebbe quasi voluto una *****di Germania, chi aveva la scelta tra il KKK e l'ottuagenario razzista, chi ha lo Zar, chi Winnie The Pooh.. Volevi dare chi ai turchi? Il trumpista della britannia? il toyboy parigino? Tutti i premier, o quasi, sono dello stesso stampo di Erdogan, sta sereno.
Marco Trezzi
Marco Trezzi 23.11.2021 16:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
R E G I N A  sarebbe bannato? Ma te guarda..
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email