x
Ultime Notizie
0

Brexit, colloqui al via, Gb cerca legame "speciale" con Ue

Indicatori Economici19.06.2017 18:51
Salvato. Vedi tutti gli Elementi Salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi Salvati
 
© Reuters. Il ministro britannico per la Brexit David Davis

BRUXELLES (Reuters) - I negoziatori britannici sono arrivati a Bruxelles chiedendo una "nuova, profonda e speciale partnership con l'Unione europea" nel giorno dell'avvio delle trattative per l'uscita del Regno Unito dal blocco.

Un raggiante David Davis, segretario britannico per la Brexit, ha detto a un cupo Michel Barnier, negoziatore capo per la Ue, che la sua squadra intende mantenere un "tono positivo e costruttivo" durante i prossimi impegnativi colloqui, nella speranza di raggiungere un accordo nell'interesse di entrambe le parti.

Un anno dopo il voto shock con cui i britannici lo scorso 23 giugno hanno deciso di separarsi dal loro principale mercato di esportazione, un nuovo dibattito all'interno del governo del primo ministro Theresa May su che tipo di relazioni commerciali specifiche perseguire ha lasciato perplessi i leader dell'Unione, che mettono in guardia sulla brevità dei tempi a disposizione per concordare i termini prima che la Gran Bretagna esca dalla Ue nel 2019.

"Dobbiamo prima affrontare le incertezze causate dalla Brexit", ha detto l'ex ministro francese Barnier, salutando Davis al Berlaymont Building, sede della Commissione europea.

In particolare Barnier ha citato i diritti dei cittadini espatriati e i problemi di un nuovo confine Ue-Gb, che passerà attraverso l'Irlanda. Non ha invece fatto cenno a una terza priorità Ue: che la Gran Bretagna paghi un conto di decine di miliardi di euro prima della sua uscita tra 21 mesi.

L'aspetto finanziario è già un motivo di contesa, così come il rifiuto di Bruxelles di discutere un nuovo accordo di libero scambio finché non sarà risolto. May, il cui futuro è incerto dopo aver perso la maggioranza in parlamento alle elezioni di questo mese, insiste che i colloqui sul commercio inizino immediatamente e proseguano in parallelo.

Mentre Barnier insiste sulla "sequenzialità" delle trattative (con i negoziati sul libero scambio che quindi non inizierebbero probabilmente fino a gennaio), la ricerca di una modalità per evitare frontiere "hard" per l'Irlanda del Nord potrebbe comunque implicare che si cominci a parlare dell'argomento.

Un problema maggiore per i negoziatori britannici potrebbe essere quello di decidere che tipo di relazioni commerciali vogliono. Se da una parte i "Brexiteers" come Davis hanno sostenuto con forza la rottura netta proposta da May con il mercato unico, il ministro delle Finanze Philip Hammond e altri questo mese hanno fatto eco alle richieste del mondo degli affari per una Brexit meno "hard" e il mantenimento di legami doganali più stretti.

Funzionari di entrambe le parti hanno ridimensionato le aspettative su quanto si potrà raggiungere in un solo giorno. Diplomatici Ue sperano che questo primo incontro e il summit di Bruxelles di giovedì e venerdì in cui May incontrerà -- ma senza negoziare -- gli altri leader europei possano migliorare l'atmosfera.

Barnier ha detto di sperare in un calendario più chiaro per la fine della giornata. Un accordo sul divorzio, ha aggiunto, dovrebbe essere pronto per ottobre del prossimo anno in modo da avere il tempo per l'ok del parlamento. Con o senza un'intesa, la Gran Bretagna uscirà dalla Ue il 30 marzo 2019. I leader Ue vogliono che May metta da parte le minacce di abbandonare i colloqui lasciando un caotico limbo legale per tutti gli europei.

Brexit, colloqui al via, Gb cerca legame "speciale" con Ue
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: Spam e / o messaggi promozionali e link esterni verranno rimossi dal commento
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
Posta
Pubblica anche su
1000
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
Posta 1000
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
 
 
 
Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Allega un Grafico ai Commenti
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.