Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Piazza Affari, al via la stagione dei dividendi. La prima è Eni

Mercato azionario20.09.2021 09:37
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Alessandro Albano 

Investing.com - A Milano prende il via la tradizionale stagione dei dividendi, con importanti blue chip che staccheranno acconti e cedole nell'ultimo trimestre dell'anno.

Ad inaugurare tornata autunnale è Eni (MI:ENI) che oggi stacca l'acconto sul dividendo 2022 relativo all'esercizio 2021, pari a 0,43 per azione. Ricaduta fisiologica per il titolo in Borsa. 

Anche il gruppo italofrancese STMicroelectronics (MI:STM) remunererà gli azionisti con la seconda tranche (0,06 per azione) della cedola relativa all'esercizio 2020. La terza e quarta tranche sono attese rispettivamente il 13 dicembre e il 21 marzo 2022, sempre con lo stesso importo. 

Banche 

Tra ottobre e novembre i grandi attesi alla prova delle cedole sono gli istituti di credito, dopo che la Bce ha tolto lo stop ai dividendi messo in campo per aumentare le riserve delle banche durante la crisi pandemica. 

Il prossimo 18 ottobre, Banca Mediolanum (MI:BMED) distribuirà 0,7533 euro per azione in merito alla seconda tranche dell'esercizio 2020, mentre Generali (MI:GASI) staccherà la seconda tranche per il 2020 da 0,46 euro pa. 

A novembre (il 22) sarà poi il turno di Mediobanca (MI:MDBI) e Fineco (MI:FBK). Piazzetta Cuccia distribuirà un dividendo ordinario 2021 di 0,66 euro per azione, mentre la seconda staccherà una cedola per gli esercizi 2019 e 2020 di euro 0,53. 

Intesa (MI:ISP) Sanpaolo 

Attenzione soprattutto a Ca' de Sass, che ha convocato l’assemblea ordinaria degli azionisti per il prossimo 14 ottobre. All’ordine del giorno ci sarà la distribuzione di parte della riserva straordinaria a valere sui risultati 2020 pari a 1,93 miliardi (9,96 centesimi per azione), con data di stacco il prossimo 18 ottobre. 

In occasione della semestrale, la banca piemontese ha affermato che oltre ai 694 milioni di dividendi cash distribuiti nel maggio scorso, a valere sulle riserve 2020 ci saranno cedole pari al 75% dei 3,505 miliardi di utile netto adjusted con stacco cedole il 18 ottobre e record date il giorno seguente.

Sui conti 2021, la banca di Carlo Messina ha definito un acconto cash da 1,4 miliardi di euro (7,21 cent per azione) e procederà a deliberarlo il 3 novembre prossimo, in occasione dell’approvazione dei risultati consolidati al 30 settembre. La cedola 2021, aveva precisato Intesa, verrà pagata “alla prima data utile successiva alla deliberazione del cda”, ossia il 24 novembre 2021 con stacco cedole il 22 novembre e record date il giorno successivo.

Piazza Affari, al via la stagione dei dividendi. La prima è Eni
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Urio Inzolia
Urio Inzolia 20.09.2021 13:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Gli speculatori del ribasso a furia di chiamate al Lupo...Il lupo è arrivato e si magna tutte cose in abbondanza...vedi mo' la Fiat a ~5....Anche loro resteranno sull'asciutto prima o poi...
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email