🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

3 criptovalute da comprare sul calo prima della prossima ripresa del mercato

Pubblicato 19.04.2024, 11:01
ETH/USD
-
DOGE/USD
-
AVAX/USD
-
  • Le criptovalute stanno riducendo i guadagni registrati all’inizio dell’anno.
  • Ethereum incontra ostacoli sotto i 3.500 dollari, puntando al supporto a 2.900 dollari tra indicatori bearish.
  • La correzione del Dogecoin fa eco al trend di mercato, puntando al supporto di 0,144 dollari, mentre Avalanche è in difficoltà sotto i 37 dollari.
  • Investite come i grandi fondi per meno di 9 dollari al mese con il nostro strumento di selezione titoli potenziato dall’intelligenza artificiale ProPicks. Per saperne di più>>
  • I mercati delle criptovalute sono crollati la scorsa settimana e, sebbene le cose si siano calmate questa settimana, non ci sono ancora chiari segni di ripresa.

    Dopo 7 mesi di crescita stellare culminata ad aprile, la market cap totale del mercato delle criptovalute è scesa di oltre il 15%. Sono stati cancellati così tutti i guadagni di marzo, con l’attuale valore pari a 2,23 mila miliardi di dollari.

    Dato il recente slancio bullish, questo livello è cruciale. La stagnazione qui potrebbe innescare una seconda ondata di vendite se l’attività di acquisto non si riprenderà nella seconda metà di aprile.

    Lato positivo: un’impennata degli investimenti che riporti la market cap verso i 2,4 mila miliardi di dollari sarebbe un segnale di ripresa importante, in quanto rappresenterebbe un +7% circa dai livelli attuali.

    L’analisi di oggi si concentrerà sull’identificazione dei livelli critici di supporto e resistenza per Ethereum, Dogecoin e Avalanche dopo questo recente calo.

    1. Ethereum fatica sotto i 3.500 dollari, punta al supporto di 2.900 dollari

    L’Ethereum è rimasto bloccato nella routine nell’ultimo mese, scambiato principalmente tra 3.300 e 3.600 dollari. Tuttavia, un recente calo ha visto un livello di supporto cruciale a 3.360 sbriciolarsi per l’elevato volume di scambi, facendo crollare il prezzo a 2.800 dollari.

    Questo calo è coinciso con il livello di ritracciamento di Fibonacci di 0,618 basato sul trend in salita del 2023. Sebbene le pressioni alla vendita iniziali si siano ridotte leggermente intorno a questo livello, le prospettive rimangono bearish. La ripresa dopo il calo non è stata abbastanza forte da superare l’ostacolo successivo a 3.150 dollari.

    ETH/USD Price Chart

    E, per aggiungersi alla negatività tecnica, Ethereum continua a scambiare sotto la sua media mobile esponenziale (EMA) su 3 mesi. Inoltre, le EMA più corte tendono verso il basso, infrangendo sotto la EMA su 3 mesi.

    Questa confluenza di indicatori tecnici suggerisce l’importanza di mantenere il supporto di 2.900 dollari per evitare ulteriori cali.

    Tuttavia, emerge un barlume di speranza dalle letture oversold dell’indice RSI stocastico sui grafici giornalieri e settimanali. E questo suggerisce una potenziale area di ripresa.

    Ma, per un segnale buy confermato, l’indice RSI stocastico dovrà salire sopra 20. In base alla situazione attuale, potrebbe succedere con chiusure giornaliere sopra 3.150 dollari. Fino ad allora, ETH probabilmente resterà sotto pressione alla vendita.

    2. Dogecoin affronta la correzione dopo l’impennata di inizio 2024

    Dogecoin (DOGE) sta vivendo la sua seconda fase di correzione del 2024, rispecchiando il generale downtrend del mercato. Dopo aver raddoppiato il valore a febbraio, DOGE è sceso dal suo picco di 0,18 dollari al prezzo attuale di 0,12 dollari.

    DOGE/USD Price Chart

    Marzo ha visto una seconda oscillazione bullish, con DOGE che ha raggiunto il massimo di 0,22 dollari. Tuttavia, la criptovaluta ha cominciato a perdere slancio intorno a 0,15 dollari, dopo aver infranto la precedente resistenza a 0,18 dollari, segnando l’inizio di una nuova fase bearish.

    Analizzando le fasi bullish e di correzione, notiamo una correzione ideale al livello di Fibonacci di 0,618 durante il primo calo. La correzione attuale è stata più estesa, trovando supporto al livello di Fibonacci di 0,786.

    Come nella fase precedente, se i compratori dovessero entrare verso l’attuale zona di supporto di 0,144 dollari, ciò potrebbe innescare una nuova ripresa. Questo livello è ulteriormente sostenuto dalla EMA (media mobile esponenziale) su 3 mesi.

    In un potenziale trend in salita, il primo obiettivo da controllare è 0,16 dollari. Se le chiusure giornaliere dovessero costantemente superare questo livello, potrebbe essere stabilito un nuovo picco di 0,26 dollari.

    Se dovesse verificarsi una nuova ondata di vendite, i livelli di supporto critici per DOGE saranno a 0,12 e poi a 0,096 dollari. Questi livelli dovranno essere monitorati attentamente per potenziali rotture del prezzo.

    3. Avalanche fatica a trovare supporto dopo il sell-off

    Avalanche (AVAX) è crollato sotto il livello psicologico chiave di 50 dollari a inizio aprile, rompendo anche la sua linea di trend in salita del 2024. Il calo è continuato nel corso della prima settimana, con i compratori che non sono riusciti a costruire una difesa significativa.

    AVAX/USD Price Chart

    Il recente sell-off lascia AVAX in una posizione precaria. I tentativi di ripresa non hanno superato i 37 dollari, amplificando ulteriormente le prospettive negative.

    Questo livello coincide con il ritracciamento di Fibonacci di 0,786, precedentemente considerato supporto critico durante la fase di correzione. L’incapacità di riconquistare quest’area suggerisce che i venditori potrebbero restare al comando.

    Tecnicamente, il fatto che le EMA a breve termine incrociano sotto la EMA su 3 mesi segnala una potenziale continuazione del trend in discesa. Tuttavia, questa settimana è emersa una zona di supporto debole intorno a 33 dollari, offrendo una tregua temporanea.

    Questa settimana sarà cruciale per AVAX. Chiudere sopra 37 dollari è essenziale per evitare ulteriori perdite e iniziare una ripresa. Se questo livello dovesse infrangersi, il downtrend potrebbe intensificarsi, spingendo il prezzo sotto i 30 dollari.

    ***

    Porta il tuo gioco d’investimento al livello successivo nel 2024 con ProPicks

    Le istituzioni e gli investitori miliardari di tutto il mondo sono già all’avanguardia per quanto riguarda gli investimenti basati sull’intelligenza artificiale, che utilizzano, personalizzano e sviluppano ampiamente per aumentare i loro rendimenti e ridurre al minimo le perdite.

    Ora, gli utenti di InvestingPro possono fare lo stesso dalla comodità di casa propria, con il nostro strumento di selezione titoli basato sull’IA: ProPicks.

    Con le nostre sei strategie, tra cui l’ammiraglia “Tech Titans”, che ha sovraperformato il mercato di ben il 1.745% nell’ultimo decennio, gli investitori hanno la migliore selezione di titoli del mercato sulla punta delle dita ogni mese.

    Abbonatevi qui e non perdetevi mai più un bull market!

    Subscribe Today!

    Nota: Questo contenuto ha uno scopo puramente educativo e non può essere considerato un consiglio di investimento. Inoltre, non forniamo servizi di consulenza sugli investimenti.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.