Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Analisi Ciclica sul cambio Eur/Usd

Pubblicato 01.03.2024, 16:18
Aggiornato 16.09.2019, 13:30

Vediamo di fare un’Analisi Ciclica sul cambio Eur/Usd per capire i potenziali sviluppi per i prossimi giorni.
 
Analizziamo l’andamento dell’Eur/Usd (in realtà il future sull’Eurodollaro) a partire dal minimo del 14 febbraio, con dati a 15 minuti ed aggiornati alle ore 15:00 di oggi 1 marzo:
 
Ciclo Mensile Eur/Usd

Il grafico è stato realizzato con il software Cycles Navigator da me ideato.
La linea verde rappresenta i prezzi del future Eurodollaro di cui considero solo i valori tra le ore 8 e le 22 per ragioni Intermarket. La linea Bianca rappresenta il potenziale andamento ciclico (valido soprattutto per i tempi e per le tendenze e non per le forze- ovvero i prezzi). La linea Gialla in basso è un indicatore di Intensità di Forze Cicliche (ne uso circa 6 differenti).
 
Questo grafico rappresenta il Ciclo Mensile (durata media intorno ad 1 mese) che è partito sul minimo del 14 febbraio (valori intorno a 1,0695) ed ha avuto una buona forza sino al massimo dell 22 febbraio (valori intorno a 1,0890). C’è stata poi una normale correzione ciclica sino al minimo del 29 febbraio (vedi freccia rossa) con valori intorno a 1,0795.
A questo punto sarebbe più “naturale” dal punto di vista ciclico, una prevalenza rialzista sino a circa l’11 marzo (vedi ellisse gialla punteggiata) con valori che potrebbe anche fare nuovi massimi ciclici sopra 1,090. Solo eventuali discese verso valori che indico di seguito, porterebbero ad una differente valutazione ciclica.
 
Giusto per dare qualche riferimento di prezzo riferito al valore sul Forex (che io chiamo “livelli critici” e non sono veri target price) una fase di nuova prevalenza rialzista potrebbe portare verso 1,0840-1,0870 e sino a 1,0900 che sarebbero nuovi massimi per questo ciclo; oltre ci sarebbero livelli sino a 1,0930 e 1,0950 che per ora pongo come limite per questa fase ciclica in atto.
Dal lato opposto una leggera correzione potrebbe portare a 1,0790-1,0770-1,0750; eventuali valori inferiori toglierebebro (un po’ a sorpresa) molta forza alla fase ciclica in atto con una struttura che potrebbe mutare, in questo caso (che ha minori probabilità) si potrebbe tonare verso quota 1,0730 e 1,0700.
 
Ricordo che per quanto ci siano delle strutture cicliche all’interno dei mercati finanziari queste non sono e non possono essere esattamente regolari. Pertanto l’analisi svolta (come tutta l’analisi tecnica) non può che essere di tipo probabilistico, nel rispetto di una serie di regole che l’Analisi Ciclica prevede.

Ultimi commenti

“Potrebbe” - “se non sale scende” - “se non va…guardiamo al ribasso” e grazie…Per me questo non significa esperimere le proprie analisi ma col condizionale siamo tutti bravi.
Tutti trader dietro le tastiere. Il problema è esserlo dietro i monitor.
Ma i commenti inutili? Non sapete leggere i grafici né capire le analisi tecniche, che ci state a fare su questo sito?
fanno ridere i polli. tutti, dico tutti dicono che potrebbe salire ma anche scendere. un bambino di 6 anni farebbe la stessa analisi
Su e giù. Basta disegnare una sinusoide lol
Non hai scoperto nulla di nuovo e’ chiaro a tutti o sale o scende … e’ come puntare contemporaneamente sul rosso e sul nero non si perde ma non si vince !!!
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.