Ricevi uno sconto del 40%

Azioni italiane in vetrina oggi, in particolare: Prysmian e Stellantis

Pubblicato 15.02.2024, 15:06
Aggiornato 12.03.2019, 08:00

Wall Street attesa marginalmente positiva. L'agenda di oggi prevedeva le vendite al dettaglio di gennaio, l'indice Fed Filadelfia e le nuove richieste di sussidi. I dati emersi sono contrastanti. In particolare, le vendite al dettaglio hanno deluso.

Le borse dell’Europa si rafforzano: +0,7% l'EuroStoxx50, massimi dal 2000; nuovi massimi storici per l'Eurostoxx 600, per il Dax e per il Cac di Parigi.

FTSEMIB (31.620 punti, +0,9%). Nuovi massimi a 15 anni. Dopo diverse settimane di consolidamento a cavallo d'anno, l'indice prova a dare continuità all'uptrend partito nel 2020 segnando nuovi top da 15 anni: gli obiettivi stimabili per il 2024 sono almeno in zona 35mila punti.
mib

DIASORIN (BIT:DIAS) [DIAS.MI] (89,6 eu, Long da 87 eu) +3%. Tra i migliori titoli di oggi. La tendenza in corso dal 2020, invece, lo identifica come un sottoperformante in termini assoluti e relativi. Ma, ci sono i primissimi segnali favorevoli ad una fase di recupero: ecco perché abbiamo attivato una strategia Long praticamente a ridosso dei minimi sui quali sta consolidando da qualche mese.

diasorin
LEONARDO [LDOF.MI] (18,7 eu, Long da 17 eu) +2,2%. Allunga ancora su nuovi massimi di periodo: punta i top del 2007 in zona 21 eu. 

MASI A. [MASIA.MI] (5,1 eu) +0,1%. Prova a forzare al rialzo la parte alta del trading range 4,20-5 eu in cui oscilla da diversi mesi. Siamo pronti ad entrare sulla forza per ripuntare i top assoluti del 2022 a 6,16 eu.

masia

NEXI (BIT:NEXII) [NEXII.MI] (7,4 eu, Long da 7,15 eu) +0,6%. Conferma il buon momento settimanale, ma ancora nessun segnale nuovo, visto che i prezzi oscillano in un limitato trading range da mesi. Prezzi ancora vicini al nostro punto d'ingresso.

PIRELLI (BIT:PIRC) [PIRC.MI] (5,43 eu, Long da 5,1 eu) +0,6%. Proseguono i segnali di reazione dai forti supporti in zona 5 eu, dopo qualche settimana di ritracciamento. Qualora la congestione del 2023 si rivelasse un flag rialzista, come sembra, gli obiettivi naturali sarebbero nella fascia 6/6,6 eu. 

PRYSMIAN [PRY.MI] (43,1 eu, Long 41,5 eu) +5,1%. Forte balzo legato ai conti del peer Nexans (+6,4%) e alla conferma di nuovi contratti. I nuovi massimi assoluti rafforzano un quadro grafico positivo da tempo.

STELLANTIS [STLAM.MI] (23,8 eu, Long 20,5 eu) +5,5%. Conti e buyback presi molto bene dal mercato. L'uptrend trova nuove conferme dai nuovi top assoluti: seguire la tendenza.

stellantis

TIM [TLIT.MI] (0,275 eu, Long 0,255 eu) +0,2%. Conti buoni ma senza grosse sorprese. Le ultime settimane di declino hanno avvicinato i prezzi alla parte bassa della consolidata banda di oscillazione, 0,24/0,26 - 0,30/0,32 eu: acquistare, soprattutto sulle debolezze.

WIIT [WIIT.MI] (18,8 eu, Long 18 eu) +1,8%. Prosegue la fase di consolidamento, probabilmente un flag rialzista, sopra i supporti 18/17 eu, nostra area d'acquisto.


wiit

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.