Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Bear Market o meno, non abbiate paura e seguite la vostra strategia

Da Investing.com (Calogero Selvaggio/Investing.com)Panoramica mercato27.01.2022 09:09
it.investing.com/analysis/bear-market-o-meno-non-abbiate-paura-e-seguite-la-vostra-strategia-200450977
Bear Market o meno, non abbiate paura e seguite la vostra strategia
Da Investing.com (Calogero Selvaggio/Investing.com)   |  27.01.2022 09:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

La mutevolezza del mercato resta qualcosa di "affascinante".

Stiamo vivendo, ormai da mesi, tra chi dice che "va tutto bene" e chi "teme il peggio". La verità sta nel "mezzo" e nei dati che sono "piccoli" ma chiari segnali che l'economia ci "invia", quelli riportati dalle Banche e dal mercato che abbiamo analizzato in questo periodo.

Ma la "percezione" è qualcosa che non dobbiamo sottovalutare.

Siamo passati da un'inflazione "transitoria" ad una più persistente (vedi prezzi del lavoro e del mercato immobiliare elevati, i noli marittimi e non solo). Presumendo che possa essere mitigata, giustamente, ridimensionando la liquidità e aumentando i tassi di interesse, e dai governi con le tasse e ridimensionando i programmi di spesa pubblica cioè le cosiddette "misure di austerità".

Tutto corretto, ne abbiamo parlato spesso nelle scorse settimane analizzando i vari dati e grafici. Ma c'è da dire che è "fondamentale" capire come le cose vengono "percepite" dalle persone che non guardano e non si soffermano molto sui dati ma si muovono scrutando ciò che, appunto, "percepiscono" e si riflette nei prezzi che ritrovano nella quotidianità (come quelli delle case che sono aumentanti dell'11% rispetto ad un anno fa) e sui mercati gobali che sono l'insieme dei "sentimenti".

Di conseguenza, l'inflazione non è dovuta solo alle manovre monetarie ma anche alle aspettative delle persone verso i costi crescenti.

global rebound fonte FMI
global rebound fonte FMI


inflation revised higher fonte FMI
inflation revised higher fonte FMI


Nel World Economic Outlook, il FMI ha tagliato le previsioni di crescita globale per il 2022 dal 4,9% al 4,4% con prospettive più a rischio per gli Usa e la Cina. Poi ha rivisto al ribasso anche la crescita del commercio globale dal 6,7% al 6,0%.

Nei giorni scorsi, i mercati hanno inziato i ribassi con la "convinzione" che molti investitori stavano andando dai titoli Growth (più esposti) verso titoli più difensivi e obbligazionario, perchè il mercato stava "scontando" i rialzi previsti dalla Fed. Basta guardare l'Etf Ark Innovation che ha perso oltre il 40% dal suo massimo e per recuperare tale perdita avrà bisogno di un guadagno del 100%, ma anche altri titoli con multipli "folli" (vedi Netflix (NASDAQ:NFLX) o i titoli tech non redditizi che hanno perso più della metà del loro valore) sono in netta difficoltà senza dimenticarci del mondo crytpo e di Bitcoin.

Cos'è cambiato rispetto al passato? la percezione delle persone e di conseguenza come si muovono gli operatori, sulle opzioni, che gestiscono i rischi attraverso la Delta Hedging che mira a ridurre o coprire il rischio associato ai movimenti di prezzo del sottostante. Questo lo si fa, nello specifico, attraverso il Delta-gamma (acquista o vende opzioni compensando le sue posizioni lunghe o corte) che riduce il rischio direzionale diventando "neutrale".

put/call
put/call


Questo lo si può vedere dal rapporto Put/Call, mostra il volume delle opzioni put (pessimismo) rispetto al volume delle opzioni call (ottimismo), che indica il "sentiment" del mercato.


Con uno scenario non per forza "Orso" ma di "riassetto" in un momento di incertezza, questa è anche un'occasione per inziare un piano di accumulo e un ottimo momento per tradare.

Qui entra in "gioco" la parte fondamentale, la creazione di una "propria" strategia che si adatta al mercato e alle nostre esigenze (e alla nostra emotività). Un "business plan" cioè un piano ben preciso che chiunque dovrebbe avere in qualsiasi ambito.

innanzitutto bisogna evidenziare quali sono i nostri punti di forza e gli errori più frequenti, analizzando i dati e facendo backtesting, le modalità con cui apriamo una posizione e quelle con cui la chiudiamo. Inoltre dobbiamo capire come gestirle e il rischio legato ad esse con la diversificazione o meno dei conti.

Ritornando alla frase inziale, possiamo quindi aggiungere che risulta importante "adattare" la propria operatività (e strategia) alla "mutevolezza" del mercato, analizzando anche i vari punti di vista "soggettivi" dei player che sono in campo.

Infatti anche se si è calvacato un trend o fatto fortuna con le crypto non vuol dire che la propria lettura sia sempre chiara o corretta. Questo perchè le tempistiche sono diverse e i bruschi "risvegli" non sono mai piacevoli. Con la "risonanza" mediatica data a ogni flessione del mercato, vedi l'S&P500 che ha registrato il peggior inizio di sempre, è "facile" cadere in determinate convinzioni sbagliate. Oltre alle questioni negative è importante guardare quelle positive che nel caso dell'S&P500 ha messo a segno un 300% in un decennio.

Infatti Francis Fama, in una lettera in cui parlava delle ipotesi dei mercati efficienti, ha determinato tre forme comportamentali che il mercato può seguire e che un investitore deve considerare:

-Efficienza in forma debole quando i prezzi osservati sul mercato riflettono la storicità dei prezzi stessi (bisogna aiutarsi con l'analisi fondamentale);
-Efficienza in forma semi-forte quando quando i prezzi contengono informazioni pubbliche (bisogna cercare il valore intrinseco);
-Efficienza in forma forte quando i prezzi contengo informazioni pubbliche e private (è il più difficile da interpretare).

Da tener in considerazione c'è anche la "volatilità" sui mercati, attraverso gli indicatori di paura come il VIX e il VXN, che rende il tutto molto più imprevedibile. Ne ha parlato ieri Alessandro Albano nel suo articolo "Avete mai sentito parlare della VIX curve? I ribassi potrebbero essere finiti".

VIX - VXN
VIX - VXN


Spesso questi indici mostrano la "paura" con il loro incremento (più di 20 per il VIX e più di 25 per il VXN) che è spesso associato ad uno "storno" del mercato mentre quando hanno valori più stabili indicano un mercato "tranquillo" (in teoria). Ed ecco che ci ricolleghiamo alla "percezione", senza dimenticarci del rapporto VVIX/VIX cioè velocità implicita rispetto alla velocità realizzata.

In questi giorni di elevata volatilità abbiamo potuto "notare" come alcuni settori sono stati meno "movimentati" rispetto ad altri. Fatta eccezione per ieri (dopo riunione FOMC) con i tech e i beni discrezionali (non di prima necessità) che hanno avuto un rialzo per poi ripiegare.

Il settore tecnologico, industriale, finanziario, dei materiali, delle comunicazioni e energetico (escluso per la sua correlazione con il petrolio) hanno avuto "forti" ribassi rispetto al settore dei beni di prima necessità, delle utilities, sanitario e del real estate. Questo perchè i primi hanno un valore "Beta" (che possiamo definire come la velocità) maggiore rispetto ai secondi.  

Nello specifico, risulta molto importante individuare tale valore perchè "misura" la variazione di un titolo rispetto all'indice di riferimento ovvero la sua tendenza più o meno accentuata come conseguenza delle variazioni di mercato. Azioni con un Beta superiore a 1 tendono ad "amplificare" i movimenti con forti ribassi o rialzi (più rischiose), al contrario, azioni con Beta compresi tra 0 e 1 tendono a muoversi nella "stessa" direzione del mercato (meno rischiose). 


Attualmente si potrebbero visionare Etf "high quality short term bond" a scadenze molto basse che risentono poco dell'aumento dei tassi, e valutare le aziende di vari settori e paesi (senza citare le solite) come LVMH (MI:LVMH), ASML Holding (AS:ASML), Prosus (AS:PRX), L'Oreal, Accenture (NYSE:ACN), Novo Nordisk (NYSE:NVO) e Shell, ma se si punta ad azioni da "dividendo" potremmo aggiungere alla nostra watchlist anche aziende come Altria (NYSE:MO), PPL Corp (NYSE:PPL), Energy Trasfer, HP (NYSE:HPQ), Kraft Heinz (NASDAQ:KHC), Lumentum (NASDAQ:LITE).

Senza dimenticarci di avere come "osservate" speciali titoli come Airbnb (NASDAQ:ABNB), Lululemon (NASDAQ:LULU), Netflix (NASDAQ:NFLX), FedEx (NYSE:FDX), Nio (NYSE:NIO) e la Roblox Corp (NYSE:RBLX).

Infine potremmo analizzare degli Etf sui "trend" in crescita, nel lungo periodo, come l'Etf IH20 (acqua e risorse idriche), l'Etf INRG (energia rinnovabile) e l'Etf VOLT e BATT (stoccaggio energia), l'Eft LGAIAI (intelligenza artificiale) e l'Etf ROBO (robotica).


Concludendo

In questo momento è importante distinguere le sensazioni, o come abbiamo detto prima la percezione delle infomazioni, dai dati (dai fatti) soprattutto quando si parla di investimenti. 

Voi che asset avete inserito nella vostra watchlist?


"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore".

Bear Market o meno, non abbiate paura e seguite la vostra strategia
 

Articoli Correlati

Bear Market o meno, non abbiate paura e seguite la vostra strategia

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (10)
Paolo Angelini
Paolo Angelini 28.01.2022 21:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ciò che fa rabbia è vedere che i mercati scendono di una certa quota e i fondi scendono del doppio.
Giorgio Alfa
Giorgio Alfa 28.01.2022 21:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dipende dalla loro esposizione, molti come Ark sono troppo esposti sui tech
Paolo Angelini
Paolo Angelini 28.01.2022 21:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ho tech, asia, China, europa, international large cap, flex cap, blend, income, green, water... Non se ne salva uno. Scendono a doppia velocità rispetto alle borse. Tutti fondi best in class
ernesto cristofaro
Fridman 28.01.2022 16:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Profilo di rischio, tempo e una buona strategia.
Davide Golia
Davide Golia 27.01.2022 17:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La crescita del PIL americano è la conferma che più del 90% è dovuta alle di scorte che difficilmente verranno liquidate. Mi aspetto un collasso ma intanto pianifico. Buon analisi.
Furore Rosso
Furore Rosso 27.01.2022 17:32
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ottima osservazione
Matteo Razzi
Matteo Razzi 27.01.2022 15:07
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ho qualche azienda del settore robotico e Ai, penso daranno i loro frutti
Andrea Demaio
Andrea Demaio 27.01.2022 15:07
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Sto esaminando la Hitachi che ha avuto un calo del 20%
Peppe Eolo
Peppe Eolo 27.01.2022 15:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Le grandi mani muovono tutto, senza dimenticarci degli insider trader . È giusto proteggersi con una strategia!
Gas Gas
Gas Gas 27.01.2022 12:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Vedremo appena la Fed si sveglia. Intanto valuto Ettf tematici
Filippo Prete
Filippo Prete 27.01.2022 12:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si vende con i rally e si compra con i cali?
Frank Nabbo
Frank Nabbo 27.01.2022 12:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
azioni growth tutta la vita
Gas Gas
Gas Gas 27.01.2022 12:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
attento a non farti male
Rag Filini
Rag Filini 27.01.2022 12:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
titoli growth massacrati da un anno a questa parte... e con l'aumento dei tassi sarà finita qui?
Aldo Dalla
Aldo Dalla 27.01.2022 12:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La percezione è data anche dai media che gonfiano tutto
Andrea Demaio
Andrea Demaio 27.01.2022 12:05
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
in cerca di Click
Marco Salmo
Marco Salmo 27.01.2022 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il problema sono i retail che non hanno nessun mindset e strategia
Luigi Ali
Luigi Ali 27.01.2022 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
e le piattaforme che lo permettono
Lorenzo Ferrari
Lorenzo Ferrari 27.01.2022 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Nicola Veneri
Nicola Veneri 27.01.2022 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
quando si usano leve finanziarie dei broker regolamentati fino a 30x o non regolamentati anche fino a 500x sarebbe anche necessario spiegare in quali occasioni abbia senso spingersi ad un' esposizione e un indebitamento tale. Ovvio che alla prima vera correzione degli istituzionali ecco che i retail si vedono costretti a svendere in perdita per risarcire il broker. Diciamo che non è il problema principale ma certamente comporta effetti e scossoni più evidenti
Davide Golia
Davide Golia 27.01.2022 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Nicola Veneri  i Broker sono i primi a concederlo perchè per loro è solo guadagno, facile.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email