Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Correzione del greggio: un’opportunità per il 2022

Da Andy HechtMaterie prime03.12.2021 14:51
it.investing.com/analysis/correzione-del-greggio-unopportunita-per-il-2022-200449809
Correzione del greggio: un’opportunità per il 2022
Da Andy Hecht   |  03.12.2021 14:51
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Questo articolo è stato scritto in esclusiva per Investing.com

Ci vorranno decenni per risolvere il problema dei cambiamenti climatici. Il mondo continua a basarsi sui combustibili fossili per l’energia. Negli ultimi mesi, i prezzi degli idrocarburi sono saliti a massimi pluriennali. Il carbone è schizzato a prezzi più alti del 2008. Il gas naturale ha raggiunto il massimo dal febbraio 2014. Il contratto di gennaio dei future del gas naturale NYMEX è arrivato al picco di 6,667 dollari per MMBtu, un livello che non si vedeva dal 2008. Il greggio ha segnato il massimo dal 2014.

Il greggio tende a salire, raggiungere un livello insostenibile e poi registrare un netto ribasso.

Sebbene il prezzo possa scendere ancora, tutti i segnali indicano prezzi più alti nel 2022. Comprare il greggio sulla debolezza di prezzo nelle prossime settimane potrebbe essere l’approccio ottimale per il prossimo anno.

Scale per salire e ascensore per scendere

Crude Daily
Crude Daily

Fonte: CQG

Il grafico giornaliero dei future del greggio NYMEX di gennaio mostra che la materia prima energetica è crollata da un pendio ribassista nella seduta dopo il Ringraziamento. La notizia di una nuova variante del COVID-19 ha innescato le vendite che hanno causato un tonfo di quasi il 25%, il maggiore dall’aprile 2020.

Il prezzo dei future di gennaio ha raggiunto un minimo di 64,54 dollari al barile ed era ancora sotto pressione mercoledì 1° dicembre. Il greggio ha dunque preso l’ascensore per scendere.

Il trend del greggio resta al rialzo; minimi più alti all’orizzonte

Crude Weekly
Crude Weekly

Fonte: CQG

Come mostra il grafico settimanale, la carneficina del prezzo alla fine della scorsa settimana non nega il trend rialzista. Il primo livello di supporto tecnico si trova a 61,74 dollari al barile, minimo di fine agosto 2021. Una mossa sotto il bottom dell’agosto 2021 danneggerebbe il trend del mercato del greggio, ma le probabilità dicono che quel livello terrà. Potremmo aver già visto il minimo il 30 novembre.

La politica energetica USA supporta prezzi del greggio più alti; la stagionalità pesa sui prezzi

Nel suo primo giorno da Presidente USA, Joseph Biden ha cancellato il progetto dell’oleodotto Keystone XL. A maggio, il governo ha vietato il fracking e le trivellazioni nei territori federali in Alaska.

La benzina tende a vedere dei cali della domanda nei mesi invernali, con gli autisti che viaggiano di meno. L’inverno può essere un periodo debole per il greggio. L’ultimo sell-off è arrivato sulla scia dei timori che una nuova mutazione del virus possa portare a restrizioni sui viaggi e ad una minore domanda per la materia prima energetica. La stagionalità non ha fatto che peggiorare le vendite.

Scorte e produzione USA sono fondamentalmente rialziste; l’OPEC+ determinerà il prezzo del greggio; la storia suggerisce che la vendita di SPR USA non è rilevante

Nel marzo 2020, la produzione giornaliera statunitense ha raggiunto il massimo storico di 13,1 milioni di barili al giorno. La Energy Information Administration ha riportato che la produzione giornaliera si attestava a 11,6 mbpd il 26 novembre, l’11,5% in meno del massimo.

Sebbene il governo stia permettendo l’uso delle SPR, i dati dell’American Petroleum Institute mostrano dei cali nelle scorte di greggio e prodotti petroliferi finora nel 2021.

Il calo della produzione USA sotto il governo Biden ha ridato il potere di prezzo del mercato petrolifero all’OPEC+. Dopo anni di prezzi bassi per via della produzione di scisto USA, le decisioni di prezzo di Mosca e Riad non determineranno il prezzo della materia prima energetica per i consumatori di tutto il mondo. Il cartello preferirebbe vendere un barile a 100 dollari che due a 40 dollari.

Sebbene il Presidente abbia reso disponibili 50 milioni di barili dalle SPR a novembre, questo livello equivale solo a tre giorni di consumi USA. Le vendite di SPR in passato hanno avuto poco impatto sui trend di prezzo del mercato petrolifero.

Comprare sul calo nelle prossime settimane

È possibile che il greggio possa scendere sotto i 60 dollari entro la fine del 2021, ma ciò rappresenterebbe un’ottima opportunità di acquisto per il 2022.

 Gli USA sono meno rilevanti nell’arena della produzione petrolifera rispetto al passato. Inoltre, l’aumento della domanda renderà gli Stati Uniti più dipendenti dal petrolio estero nel 2022. La politica energetica statunitense, il controllo della politica di produzione da parte dell’OPEC+, l’aumento dell’inflazione e la crescita economica creano un potente cocktail rialzista per il mercato del greggio.

Non credo che abbiamo visto i massimi del greggio e mi aspetto che il prezzo superi i 100 dollari al barile nel 2022. L’attuale sell-off potrebbe essere il momento perfetto per fare incetta della materia prima energetica, ma attenzione perché le vendite sul breve termine possono essere brutte, come è successo il 26 novembre.

 

Correzione del greggio: un’opportunità per il 2022
 

Articoli Correlati

Correzione del greggio: un’opportunità per il 2022

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Antonio Carulli
Antonio Carulli 04.12.2021 12:21
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Complimenti visione estremamente accurata
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email