Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Credibilità, la vera preoccupazione della Fed (e forse della Bce)

it.investing.com/analysis/credibilita-la-vera-preoccupazione-della-fed-e-forse-della-bce-200455312
Credibilità, la vera preoccupazione della Fed (e forse della Bce)
Da Gabriel Debach   |  07.07.2022 09:31
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Seduta di mercoledì all’insegna del colore verde

.

Performance indici
Performance indici


In Europa, dopo il forte tonfo di martedì, i mercati scommettono in un possibile rimbalzo, sebbene i timori di recessioni restino ampiamente presenti. Paura della recessione che allevia parte delle pressioni inflazionistiche energetiche generate dagli incrementi del prezzo del greggio, con il Brent in area dei $101 (-11 punti percentuali nelle ultime due sedute) e WTI perfino al di sotto dei $100 a poco più di 98 dollari al barile. Situazione, tuttavia, che in Europa non attenua completamente i timori inflazionistici con il prezzo del gas TTF che non mostra segnali di rallentamento scambiando sui 171 €/Mwh, nonostante la fine degli scioperi in Norvegia. Situazione che pone i governi ormai sempre più al centro dell’economia con la Germania che martedì ha approvato una legislazione che gli consente di salvare le società energetiche in difficoltà, con Uniper che sarà la prima a ricevere il sostegno del governo. Anche Parigi si appresta a maggiori ingerenze con lo Stato che si prepara ad incrementare al 100% (sebbene già ne detenesse l’84%) le sue partecipazioni su EdF.

Seduta americana anch’essa al rialzo nella giornata delle diffusioni dei verbali del Fomc. Lettura che evidenzia la preoccupazione non solamente legata all’inflazione ma soprattutto alla credibilità stessa della Fed. I responsabili politici hanno sostenuto l'aumento dei tassi di interesse nella loro prossima riunione di luglio di 50 o 75 punti base, con i mercati che scommettono sulla seconda opzione. Stesura dei verbali che è stata attentamente vagliata, con la parola inflazione presente ben 90 volte mentre è completamente assente la parola recessione.

Intanto l’inversione della curva dei rendimenti americana si aggrava con il differenziale tra il decennale e l’omonimo a due anni che scambia già in territorio negativo e quello a tre mesi in decisa caduta, sebbene ancora superiore al punto percentuale. Inoltre, il FMI riporta prospettive globali deteriorate “in modo significativo” dall’ultimo aggiornamento di aprile e che la precedente previsione di crescita del 3,6% nell’economia globale sarà nuovamente rivista al ribasso.

Dati statunitensi che ieri hanno evidenziato letture sul mercato del lavoro superiori alle attese e il settore dei servizi in tenuta. Pubblicazioni di domani sui NonFarm Payrolls che offriranno un quadro più completo dello stato di salute della più grande economia mondiale.

Seduta asiatica per lo più positiva, sostenuta dai risultati preliminari del secondo trimestre di Samsung, che potrebbe infondere maggiore fiducia sui listini europei. Bene anche i listini cinesi sostenuti in particolare dal balzo del comparto auto dopo che Shanghai si è unita a Pechino nell'erogazione di sussidi per l'acquisto di veicoli elettrici per stimolare i consumi nel mezzo all'indebolimento della domanda.

Giornata odierna: seduta europea che si apre con l’inflazione in Olanda in calo sui minimi degli ultimi 4 mesi, passando a giugno all’8,6% rispetto all’8,8% di maggio. Situazione che tuttavia impone attenzione poiché l’inflazione core è salita ai massimi degli ultimi 20 anni al 3,7% dal 3,6% di maggio, evidenziando come i rialzi energetici si stiano trasferendo sui beni e servizi. In Germania si continua a ricevere dati sempre più “deludenti”, con la lettura odierna sulla produzione industriale che è aumentata dello 0,2% a maggio, ma in netto calo rispetto alle attese dei mercati.

Dopo le pubblicazioni di ieri dei verbali del FOMC oggi alle 13:30 è attesa la pubblicazione dei verbali della riunione di maggio della Bce.

Il proseguimento della giornata offrirà maggiori informazioni negli Stati Uniti con le richieste settimanali sussidi disoccupazione, i dati sulla bilancia commerciale e le scorte settimanali di petrolio e gas.

Tuttavia, la vera attenzione sarà rivolta sui vari discorsi dei membri delle varie banche centrali attese nella giornata:

·         09:00 Enria (Bce)
·         09:45 McCaul (Bce)
·         11:30  Jochnick (Bce)
·         11:45  Lane (Bce)
·         15:00 Mann (BoE)
·         16:10 Stournaras, Centeno e Herodotou (Bce)
·         19:00  Waller (Fed)
·         19:00 Bullard (Fed)



Gabriel Debach
eToro Italian Market Analyst
 
Disclaimer:
 
Il contenuto di questa newsletter è di natura informativa ed educativa e non può essere considerata come attività di consulenza finanziaria né come raccomandazione all’investimento.
Performance passate non sono indicative di performance future. Il trading è rischioso e si raccomanda di rischiare solo il capitale che si è disposti a perdere. 
 Il prezzo delle criptovalute può variare significativamente e non sono adeguate per tutti gli investitori. Il trading sulle criptovalute non è supervisionato da alcun quadro regolatorio dell’Unione Europea

Credibilità, la vera preoccupazione della Fed (e forse della Bce)
 

Articoli Correlati

Credibilità, la vera preoccupazione della Fed (e forse della Bce)

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email