Ricevi uno sconto del 40%

Saras Spa: un +10% che sorprende ma potrebbe non essere ancora finita ...

Pubblicato 06.07.2023, 11:48
Aggiornato 17.07.2023, 15:31


 
Un saluto a tutti e ben tornati in questa rubrica dedicata alle mie analisi di mercato. Nell’articolo di oggi andremo ad analizzare una società che mi è stata richiesta da voi lettori, e che dopo la performance di ieri merita ancor di più di essere monitorata: la società in questione è Saras (BIT:SRS) SpA. Prima di entrare nel vivo dell’analisi come al solito vi ricordo che qualora aveste delle domande o semplicemente un’opinione da esprimere potete usare la sezione sottostante dei commenti, in cui possiamo interagire più attivamente. Potete anche sfruttare quello spazio per richiedere un’analisi su un titolo di vostro interesse qualora vi apprezziate il mio approccio all’analisi dei titoli (per non perdervi le mie analisi cliccando il pulsante “segui” riceverete una notifica nel momento di pubblicazione di un mio nuovo articolo).
Chi ha in watchlist Saras Spa, o ancora meglio chi la detiene in portafoglio, sa bene che nella seduta borsistica di ieri il titolo ha messo in campo un rally da doppia cifra, chiudendo la giornata con un avanzamento di oltre 10 punti percentuali. Il motivo alle spalle di questo movimento importante? Nella giornata di ieri è stata divulgata la notizia che tra il 27 e il 29 giugno 2023 sono state acquistate 10 milioni di azioni al prezzo di 1,1216 per un ammontare complessivo di oltre 11 milioni di euro da parte della società (già azionista di Saras) Urion Holdings, aumentando la sua quota a quasi il 14%. Si tratta quindi di una notizia positiva, che ha incentivato certamente molti investitori a prendere posizione al rialzo, alimentando così la salita fino alla doppia cifra. Inoltre, è noto che ci siano diversi fondi posizionati al ribasso sul titolo, quindi una loro eventuale uscita di posizione a seguito del turbolento rialzo potrebbe spingere ulteriormente verso l’alto i prezzi. Per chi invece fosse nuovo alla conoscenza di questo titolo, S.A.RA.S. Spa, acronimo di Società Anonima RAffinerie Sarde, (io per questioni di miglior leggibilità, nel resto dell’articolo lo scriverò come abitualmente compare scritto ovvero “Saras”) è una società italiana fondata nel 1962 a Cagliari da Angelo Moratti ed è operante nel settore della raffinazione del petrolio e della produzione di energia elettrica. La società, attualmente guidata dalla famiglia Moratti, risulta essere tra i principali gruppi industriali italiani, nonché terza realtà economica nel settore Oil&Gas. Inoltre negli ultimi anni ha anche esteso la sua operatività anche nel settore delle rinnovabili, con una capacità eolica installata pari a 171MW.

Grafico su base settimanale di Saras Spa, con evidenziati livelli dinamici e statici importanti. Fonte: Investing.com


Per quanto concerne la società a livello di borsa, la situazione si sta facendo interessante. Infatti il forte rialzo di ieri ha fatto si che venisse rotta una trend-line ribassista molto importante, aprendo così le possibilità per rivedere i prezzi fino in area 1,60 euro per azione (corrispondente ad un rialzo del 27.5% dai livelli attuali). Da un punto di vista operativo quello che ci si potrebbe aspettare è primariamente un ritracciamento, con test della linea di tendenza rotta in area 1,20 euro per azione, e a seguire potrebbe partire una nuova gamba rialzista fino al target precedentemente citato. Un livello intermedio che potrebbe risultare essere un rallentatore per la salita del titolo è quello rappresentato dalla soglia dei 1,38 euro, che già in passato si è dimostrato non semplice da oltrepassare. L’ultimo dettaglio invece riguarda l’informazione che ci offre l’oscillatore RSI, ovvero una divergenza ribassista, che tuttavia a mio parere potrebbe essersi già esaurita con quel profondo ritracciamento che vale un -33% dai massimi di gennaio 2023, quindi ciò si tradurrebbe in maggiori possibilità di assistere ad un rialzo più corposo.

Cosa si può affermare invece in termini di analisi fondamentale? Da un punto di vista di documenti di bilancio la situazione appare piuttosto solida, non la migliore del mercato ad ogni modo. C’è una buona coerenza tra attivo e passivo di breve termine, che si traduce in un’ottima gestione dell’azienda nel far fronte al pagamento dei debiti a scadenza nell’arco dell’esercizio con le sole entrate di breve periodo; tuttavia rimane da sottolineare come la liquidità sia un po’ messa alla prova, in quanto la liquidità immediatamente disponibile risulta essere bassa e nel caso di necessità l’azienda dovrà ricorrere al debito o disinvestire (chiaramente se si presentano scenari imprevisti). Inoltre i margini operativi non sono da capogiro e risultano inferiori a quelli del benchmark anche se di contropartita abbiamo degli indici di bilancio (ROE, ROA, ROI) superiori alla media. Per quanto concerne le entrate, lo scorso anno, così com’è stato per tutti i player del settore dell’energia, anche Saras ha registrato delle entrate molto alte rispetto agli anni precedenti, quindi potrebbe essere un risultato passeggero e non un cambio di passo definitivo. Difatti dal secondo trimestre del 2022, guardando il conto economico, le entrate hanno progressivamente seguito un trend decrescente, e l’utile in generale risulta rispecchiare questo trend. La stessa dinamica si può leggere negli altri documenti di bilancio. Quindi fondamentalmente la crescita attuale e futura non sembrano pienamente supportate da dei fondamentali in crescita, il che si dimostra essere un campanello d’allarme per chi cerca un titolo su cui puntare in ottica “value”, quando invece le possibilità di rialzi sembrano più tendenti alla speculazione.

L’analisi del titolo Saras Spa si conclude qui. Io vi do appuntamento ad un prossimo articolo e vi auguro buon proseguimento di giornata e buon trading!



Disclaimer: il presente articolo non ha alcuna finalità di consulenza finanziaria e non rappresenta un consiglio su come investire o disinvestire i propri soldi. La consapevole valutazione dell'investitore non può essere in alcun modo sostituita, alla luce del personale profilo di rischio e della possibilità di perdere il proprio denaro.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Ultimi commenti

Cosa pensi del comunicato di EQUITA che ieri si è affettata a fare?
sei quindi pessimista o ottimista sul titolo? quale il suo tp?
sono discretamente ottimista, dopo un ritracciamento il titolo nel breve periodo potrebbe arrivare in area 1,38 come primo tp. In un arco temporale più esteso il primo obiettivo potrebbe essere invece la zona di 1,60 euro per azione.
Cos'ha detto l'articolo? Nulla
ha detto tutto e niente...grazie cmq
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.