Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

S&P 500: i potenziali livelli (a rialzo e al ribasso) per fine anno

Da Investing.com (Francesco Casarella/Investing.com)Mercati azionari30.06.2022 08:16
it.investing.com/analysis/sp-500-i-potenziali-livelli-a-rialzo-e-al-ribasso-per-fine-anno-200455147
S&P 500: i potenziali livelli (a rialzo e al ribasso) per fine anno
Da Investing.com (Francesco Casarella/Investing.com)   |  30.06.2022 08:16
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Quando guadiamo ai nostri investimenti (soprattutto sul mercato azionario) è importante capire da cosa dipende il rendimento che si ottiene nel medio-lungo termine del mercato azionario.

Risposta corretta:

  • Crescita degli utili
  • Dividendi

Dunque, a questi 2 elementi molti investitori non hanno mai prestato attenzione, concentrati soprattutto sul terzo fattore (inutile nel medio-lungo termine perchè tende a zero) che Bogle chiamava “fattore speculativo” (legato alle valutazioni del mercato).

Andiamo ad esaminare la situazione attuale, e capiamo il “perchè” un momento come questo risulta particolarmente delicato soprattutto sul fronte azionario…

ANALISI DEGLI UTILI

Di seguito, un’immagine presa da Ed Yardeni sulle stime di consenso degli analisti per il 2022, il 2023 e gli utili a termine. Per il 2022, la stima si è leggermente ridotta a $ 229.35 (EPS, utili per azione), ma hanno aumentato la loro stima del 2023 a $ 251.79 (seconda tabella). Con l'indice S&P 500 che ha chiuso ieri a 3818.83, il P/E forward è di 16,6.

Fonte: Ed Yardeni
Fonte: Ed Yardeni

Per lo stesso indice S&P 500, il rapporto Prezzo/Utili “medio” degli ultimi 10 anni è 19.10. Quindi una volta capito questo, puoi andare a fare delle previsioni (molto rischioso) su quello che secondo te potrebbe essere un livello corretto di S&P 500.

Ancora una volta, se prendiamo (come qualche analista ha ipotizzato o profetizzato) che l’indice torna ai livelli precedenti al crollo covid (quindi febbraio 2020 a 3400 punti), ciò significa che con un P/E medio di 19.10, gli EPS dovrebbero essere di 178 Usd.

Se riguardate l’immagine sopra, significherebbe tornare ai livelli di inizio 2021, possibile, ma poco probabile.

Viceversa, con un P/E medio di 19.10 e con gli EPS forward a 240 circa a fine anno, il livello indice sarebbe a 4.584 punti (un rialzo di quasi il 20%, anche se ancora inferiore ai massimi storici raggiunti al 3 gennaio 2022).

Fonte: Investing.com
Fonte: Investing.com

Ora, alcune precisazioni… Il mercato nel breve termine è irrazionale, perciò difficilmente l’indice arriverà a questo valore esatto “perchè lo dice la matematica”. Per quanto abbiamo visto recentemente, potrebbe crollare veramente a 3000 punti o tornare ai massimi di gennaio, nessuno può saperlo.

Ma è molto più corretto, ed estremamente utile, utilizzare questo numero ottenuto per capire QUALI SIANO LE VALUTAZIONE ATTUALI RISPETTO AD UN VALORE GIUDICATO “CORRETTO”. Se dovessi basarmi solo su questo dato, mi verrebbe quasi da dire “abbiamo un margine del 20% circa“, e di conseguenza attendermi un rimbalzo che allinei le quotazioni per quel fenomeno che si definisce tecnicamente “regressione verso la media“.

Ora, come detto in una precedente analisi poi, il fatto che potremo finire in recessione nei prossimi mesi è un evento possibile, ma anche qui ricordiamoci che i mercati anticipano l’economia, perciò se dovessimo avere una seconda metà del 2022 in recessione, potrebbe anche essere che nell’ultimo trimestre i mercati iniziano a risalire chi lo sa.

Se ritieni utili le mie analisi, e vuoi ricevere gli aggiornamenti quando le pubblico in tempo reale, clicca sul pulsante SEGUI del mio profilo!

Vuoi approfondire la conoscenza del mercato delle azioni? Visita la nostra NUOVA Academy Gratuita

"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di assets, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico"

S&P 500: i potenziali livelli (a rialzo e al ribasso) per fine anno
 

Articoli Correlati

S&P 500: i potenziali livelli (a rialzo e al ribasso) per fine anno

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (15)
Fabio Cannizzaro
Fabio Cannizzaro 01.07.2022 9:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
In un mondo polarizzato come l'attuale (e per il futuro) alcune big enterprices usa sembrano totalmente e definitivamente uscite da alcuni mercati. C'è da capire come questi cambiamenti impatteranno sui loro utili nei trimestri a seguire. Allora avremo un quadro più esaustivo rispetto al P/E. Quasi sicuramente i mercati avranno già scontato questa situazione del tutto nuova che però, costituendo novità, secondo me va approcciata con una prudenza più pronunciata del solito. Sempre stimolanti gli articoli di Francesco 👍
Alberto Lupo
Alberto Lupo 01.07.2022 9:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si più o meno sono d'accordo anche su quello che dici. Cmq penso che i punti fermi da cui partire sarànno meno liquidità ed appunto un ricambia settoriale di afflusso della minor liquidità!Probabile che questi minori afflussi da parte di banche centrali possano essere compensati da liquidità ricavata da varie bolle, tra cui ci metto bitcoin
ROBERTO Long
ROBERTO Long 30.06.2022 22:19
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
🙋‍♂️👍
Bubu Mazza
Bubu Mazza 30.06.2022 22:19
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Potenziali, anzi sicure fregature!
MAURO PIZZINI
MAURO PIZZINI 30.06.2022 17:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dato che si parla di potenziale recessione (mentre gli analisi non prevedono alcun calo degli utili) quale sarebbe il livello dello S&P500 nel caso di un calo degli utili del 28% (calo medio subito nelle precedenti recessioni)? Con i multipli storici sui 3.400? Con il multiplo attuale anche meno. Fare questo tipo di analisi va bene, ma si scontra con il perenne ottimismo degli analisti. Il consiglio è di ridurre gli utili previsti di un 15% in quanto durante l'anno le revisioni al ribasso sono la normalità.
MAURO PIZZINI
MAURO PIZZINI 30.06.2022 17:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La riduzione serve ad avere un valore più credibile e non tiene conto dell'impatto di una recessione.
alex garbinix
alex garbinix 30.06.2022 17:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
hai detto 3000 ? allora 4818 dici 4818 allora 3000 siamo alla roulette annamo bene proprio bene
Zeno Cosini
Zeno Cosini 30.06.2022 15:46
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ha senso fare delle considerazioni sul P/E medio vs il proprio index senza tenere in conto che il tasso risk free nel frattempo è variato... e continuerà a variare al rialzo, come ci dice la FED ?
Nicola Veneri
Nicola Veneri 30.06.2022 11:34
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
invece di fare stime matematiche che cmq non vanno disdegnate basterebbe guardare dove sono posizionati i limiti superiori e inferiori degli Open interests per avere un idea del limite dell'oscillazione e quindi della media ponderata a medio lungo periodo
Alberto Lupo
Alberto Lupo 30.06.2022 11:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
nn si discute la recessione, ma di che entità sarà...per me i mercati stanno prezzando una recessione di un paio di trimestri, ma se dovesse essere più pesante molti titoli rivedranno quotazioni del 2011 e questa nn è ancora prezzata
Giovanni Rosati
Giovanni Rosati 30.06.2022 11:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non credo sarà di lunga durata,l’economia ancora deve riprendersi dallo shock del covid 2020,l’aumento dei tassi ovviamente ostacola questo trend ma una volta ristabiliti i prezzi si riprenderà,salvo altri shock esogeni imprevedibili
giovanni orlando
o_consulting 30.06.2022 10:35
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Franky Williams
Franky Williams 30.06.2022 9:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Come consideriamo il tasso risk free?? Se non erro con EPS a 240$ + P/E a 19 + tasso risk free a 3% dovremmo però rimanere a 3.700, giusto?
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email