Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

BofA alza il target del titolo Coinbase e mantiene il rating Underperform per il rischio di una causa SEC

EditorNatashya Angelica
Pubblicato 10.04.2024, 17:06
© Reuters
COIN
-

Mercoledì scorso, BofA Securities ha modificato l'outlook su Coinbase (NASDAQ:COIN) Global Inc. (NASDAQ:COIN), alzando l'obiettivo di prezzo del titolo a 110 dollari dai precedenti 92 dollari, mantenendo il rating Underperform. La revisione fa seguito ai recenti sviluppi legali che hanno coinvolto la borsa di criptovalute e la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense.

Recentemente un giudice federale ha respinto la richiesta di Coinbase di archiviare una causa della SEC. La causa sostiene che 13 token non Bitcoin/Ethereum scambiati sulla piattaforma di Coinbase sono titoli e che la società ha operato come una borsa valori non registrata. Dopo che la mozione di archiviazione è stata respinta, il caso passerà alla fase di scoperta e potrebbe potenzialmente andare in giudizio, a meno che non venga concesso un giudizio sommario.

L'esito della causa della SEC è significativo per Coinbase, poiché i ricavi dei token in questione rappresentavano circa un quarto dei ricavi netti della società nel 2023. Se i token dovessero essere considerati titoli, Coinbase dovrebbe decidere di registrarsi come borsa valori o di cancellare i token, così come potenzialmente altri token non Bitcoin/Ethereum.

BofA Securities ha aggiornato i suoi modelli finanziari per Coinbase, prevedendo ora ricavi netti di 4.813 milioni di dollari per l'anno fiscale 2024 e di 4.889 milioni di dollari per l'anno fiscale 2025, rispetto alle precedenti stime di 3.893 milioni di dollari e 4.068 milioni di dollari, rispettivamente. Ciò è in contrasto con le stime di consenso, che si attestano a 4.957 milioni di dollari per il 2024 e a 5.101 milioni di dollari per il 2025.

Anche le aspettative di EBITDA rettificato per il 2024 e il 2025 sono state aumentate rispettivamente a 1.958 e 2.025 milioni di dollari, rispetto alle precedenti previsioni di 1.277 e 1.385 milioni di dollari. Questi dati aggiornati si confrontano con le stime di consenso di 2.318 milioni di dollari per il 2024 e di 2.141 milioni di dollari per il 2025.

Il nuovo obiettivo di prezzo del titolo si basa su un multiplo di 5,0 volte dei ricavi netti previsti dalla società per il 2024, che è stato leggermente corretto a causa dei movimenti del multiplo del gruppo di riferimento.

Approfondimenti di InvestingPro

Mentre gli investitori analizzano la revisione delle prospettive di BofA Securities su Coinbase Global Inc. (NASDAQ:COIN), è importante considerare diverse metriche chiave e gli approfondimenti di InvestingPro. L'azienda è attualmente scambiata a un multiplo di guadagno elevato, con un rapporto P/E di 605,05 e un rapporto P/E rettificato per gli ultimi dodici mesi a partire dal quarto trimestre del 2023 di 1260,19, il che indica una significativa aspettativa di crescita incorporata nel prezzo delle azioni.

Nonostante un calo dei ricavi del 7,08% negli ultimi dodici mesi, gli analisti sono ottimisti sulla redditività futura di Coinbase, con un utile netto previsto in crescita quest'anno e tre analisti che hanno rivisto al rialzo gli utili per il prossimo periodo.

I suggerimenti di InvestingPro evidenziano che i movimenti del prezzo delle azioni di Coinbase sono stati piuttosto volatili, il che potrebbe essere un punto di considerazione per gli investitori avversi al rischio. Tuttavia, il titolo ha mostrato un forte rendimento negli ultimi tre mesi, con un rendimento totale del 69,87% e un impressionante rendimento totale del 288,61% a un anno. È da notare che Coinbase non paga un dividendo agli azionisti, il che potrebbe influenzare gli investitori alla ricerca di flussi di reddito regolari.

Per coloro che cercano un'analisi più approfondita, sono disponibili ulteriori consigli di InvestingPro che possono ulteriormente informare le decisioni di investimento. I lettori interessati possono utilizzare il codice coupon PRONEWS24 per ottenere un ulteriore 10% di sconto su un abbonamento annuale o biennale Pro e Pro+, che include l'accesso a questi preziosi approfondimenti. Con la prossima data di pubblicazione degli utili fissata per l'8 maggio 2024, gli investitori potranno tenersi informati sugli ultimi sviluppi e sulle valutazioni degli esperti disponibili su InvestingPro.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.