Unisciti ai +750k nuovi investitori che ogni mese copiano le azioni dai portafogli dei miliardariRegistrati gratis

Inter passa al fondo Usa Oaktree, ecco chi sono i nuovi proprietari

Pubblicato 22.05.2024, 10:22
© Reuters.

Investing.com – Non c’è più tempo per la “soluzione pacifica” auspicata da Steven Zhang, l’ormai ex proprietario dell’Inter non ha restituito i 275 milioni ottenuti in prestito 3 anni fa (attraverso la holding Grand Tower) e lievitati fino a 395 milioni a causa degli interessi. Il gong è arrivato ieri alle 17, orario in cui chiudono le banche lussemburghesi.

Oggi il fondo californiano Oaktree Capital Management escuterà formalmente il pegno messo da Suning sulle azioni del club nel lontano 2021 e si prenderà l'Inter, nel tentativo di massimizzare il proprio investimento.

Il precedente Milan

Del resto, è così che ragionano i fondi speculativi. Che calcio e finanza siano ormai strettamente connesse non è una novità. Lo sanno bene i tifosi del Milan, finito nelle mani di Elliott nel 2018 dopo il fallimento della gestione Yonghong Li. Quell’esperienza si concluse con una doppia vittoria: sportiva ed economica. Se i rossoneri hanno festeggiato sul campo, con la conquista del campionato 2021/2022, l'hedge fund di Paul Singer ha brindato a una plusvalenza di oltre 400 milioni, grazie alla cessione del club a RedBird, avvenuta subito dopo lo scudetto, per 1,2 miliardi.

Finirà così anche per l’Inter? Oaktree si sarà fatto i suoi conti e se gli investitori hanno deciso di entrare in partita vuol dire che sono convinti ci sia da guadagnare.

Chi c’è dietro a Oaktree

Ma per immaginare cosa voglia ottenere Oaktree dai neroazzurri bisogna capire chi c’è dietro al fondo d’investimento.

Società USA di gestione patrimoniale, nata nel 1995 a Los Angeles, Oaktree Capital Management vanta oltre 1200 dipendenti ed è presente anche in altre 22 città sparse tra Nordamerica, Europa, Asia e Oceania. Nello specifico, si dedica a strategie di investimento alternative: infrastrutture, debiti e prestiti consolidati.

Dal 2019 il 62% delle azioni di Oaktree è detenuto da Brookfleid Corporation, società canadese specializzata sempre nella gestione di asset alternativi.

Ma storicamente, l'uomo chiave di Oaktree è Howard Marks, classe 1946, che ha dato vita al fondo nel 1995 insieme a Bruce Karsh, oggi entrambi co-chairman. E Investing.com recentemente ha intervistato proprio Howard Marks che ci ha rivelato le sue strategie d’investimento. Se vuoi vedere l'intervista integrale a Howard Marks di Francesco Casarella, clicca QUI oppure vai sul nostro canale YouTube.

Oaktree al 31 dicembre 2023 gestiva 192 miliardi di dollari di asset per una clientela che comprende 73 dei 100 maggiori piani pensionistici statunitensi, nonché fondi pubblici, fondazioni, società societarie e assicurative, fondi sovrani.

Come scoprire tutte le mosse di Oaktree

Se si vogliono scoprire tutte le mosse di Oaktree il modo più semplice è utilizzare Investing Pro. Grazie alle sue funzioni, c’è la possibilità di visionare il portafoglio azionario del fondo d’investimento e copiarlo nella propria watchlist, ma si può anche monitorare il rendimento degli ultimi tre mesi, le scelte azionarie e allo stesso tempo il turnover trimestrale.

Panoramica pro

InvestingPro consente di accedere alle dichiarazioni 13F e visualizzare in modo molto più semplice i maggiori acquisti e vendite, gli aumenti di partecipazioni in diverse società.

Dettagli Pro
Consulta l'elenco completo dei titoli all'interno del "Portafoglio Oaktree Capital Management"

Utilizzando InvestingPro è molto più semplice visualizzare le nuove acquisizioni ed i recenti aumenti di partecipazioni in diverse società. Se vuoi visualizzare tutti i movimenti di Portafoglio di Oaktree Capital Management, puoi CLICCARE QUI, approfittando dello SCONTO DI MAGGIO, e abbonarti a InvestingPro.

Consulta l'elenco completo dei titoli all'interno del "Portafoglio Oaktree Capital Management".

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.