Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Iran-Israele, la risposta delle Borse all’allargamento del conflitto

Pubblicato 21.04.2024, 11:30
Iran-Israele, la risposta delle Borse all’allargamento del conflitto

Le possibili escalation delle ostilità in Medio Oriente hanno fatto registrare molti segni meno sui listini globali, con la paura a farla da padrone. Come hanno risposto le Borse e quali sono le strategie degli investitori?

Qualsiasi conflitto porta con sé tanta amarezza e tanto dolore, figurarsi quando questo si allarga.

Ecco, non è mai semplice parlare di ostilità armate e attacchi tra due o più Paesi. Descrivendo le cronache delle ostilità, si rischia di apparire dimentichi delle vite in gioco, di chi certe cose non le legge sui giornali, ma le vive in prima persona. Questa può essere la paura di chi scrive, ma siamo certi che non ne è l’intenzione. Così come non è la nostra.

Nel Sunday View di questa settimana vogliamo provare ad analizzare non l’evento in sé – per cui forse non bastano le parole – quanto gli effetti che questo riporta negli ambiti che trattiamo ogni giorno. Al di là di qualsiasi posizione.

I NUMERI DOPO L’ATTACCO

La mattina del 19 aprile, i giornali e i loro lettori si sono svegliati con la notizia di un attacco israeliano all’Iran, mentre nella stessa mattinata il capo dell’esercito iraniano ha smentito che si trattasse di un bombardamento voluto da Israele. Forse un tentativo, questo, di stemperare la vicenda, ma quale che sia la verità, le Borse hanno fatto registrare le loro risposte...

Continua la lettura


** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge


Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.