Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

La Fed verso i tagli dei tassi, meglio prendere posizione e non aspettare date precise

Pubblicato 21.02.2024, 17:14
Aggiornato 21.02.2024, 16:20
© Reuters.  La Fed verso i tagli dei tassi, meglio prendere posizione e non aspettare date precise

Eric Winograd, Director Developed Market Economic Research di AllianceBernstein, avverte che stare ad aspettare può essere rischioso e vede ampi margini per un allentamento monetario sensibile

La Fed non ha modificato i tassi d’interesse lasciandoli tra il 5,25% e il 5,50% e il presidente Jay Powell ha segnalato che un taglio a marzo è improbabile. Il che potrebbe non essere gradito agli investitori che sperano in un inizio imminente del ciclo di allentamento, ma il fatto che abbia escluso una riduzione a marzo non è un buon motivo per restare in disparte. Al contrario, secondo quanto scrive in un blog Eric Winograd, Director Developed Market Economic di AllianceBernstein, tenersi ai margini può essere una scelta rischiosa perché l’obiettivo della banca centrale è pervenire a un assetto equilibrato che permetta all’economia di resistere al meglio agli inevitabili shock.

VERSO L’EQUILIBRIO MONETARIO DI LUNGO TERMINE

Winograd cita il trimestrale Summary of Economic Projections che descrive l’idea di equilibrio della Fed in termini di previsioni “a lungo termine”, considerando tre dimensioni – crescita, lavoro e inflazione – con la previsione del tasso di policy necessario a mantenere l’economia in equilibrio. I dati effettivi degli ultimi mesi indicano che l’economia USA è ancora surriscaldata con la crescita del PIL oltre il tasso di lungo periodo e un’inflazione su livelli piuttosto elevati. Ma l’espansione economica ha decelerato verso la fine dello scorso anno e probabilmente continuerà a diminuire nel corso di questo...

Continua la lettura


** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge


Ultimi commenti

....sembra... forse... probabile....improbabile....andate a C.A.G.A.R.E cialtroni millantatori ignoranti mascalzoni ....
La Fed i tassi non li taglia ne a marzo ne ad aprile.Possono permetterselo. L',europa green con le pezze al sedere sull'orlo costante della recessione dovrebbe tagliarli l'altro ieri))))
Così tanto Green che siamo in un tunnel verso l'apocalisse climatica. Che coraggio.
Ma questo è un esperto o un gufo.... Poi si chiama winograd.....forse ha bevuto troppo ..
👍
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.