Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

La sindrome cinese può far paura, ma Evergrande non è la nuova Lehman

Economia20.09.2021 08:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
La sindrome cinese può far paura, ma Evergrande non è la nuova Lehman

Le recenti tensioni geopolitiche si sono sommate alla stretta regolatoria di Pechino e causano fibrillazioni. Ma sono crisi che si possono gestire, come nel caso HNA, e l’opportunità di investimento resta intatta

A fine gennaio di quest’anno la conglomerata cinese HNA, dopo vent’anni di abbuffata di acquisizioni in giro per il mondo finanziate a debito, dagli alberghi Hilton a Deutsche Bank (DE:DBKGn), dichiarava bancarotta e metteva in vendita gli asset per far fronte a debiti per un paio di centinaia di miliardi di dollari che non riusciva a onorare. La notizia ricevette poca attenzione sui media e meno ancora sui mercati, la Cina allora non era un tema-spauracchio da cavalcare, Biden era appena arrivato alla Casa Bianca e la guerra dei dazi di Trump sembrava da consegnare al passato, così come la nuova ‘guerra fredda’ tra le due superpotenze per il primato tecnologico e commerciale globale, mentre sorgeva l’alba di un nuovo multilateralismo su cui costruire le basi della ri-globalizzazione nel segno della rivoluzione verde, con Pechino che annunciava nuovi ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni. Poi nel giro di qualche mese è cambiato tutto, prima le ondate di strette regolatorie su tech, education, intrattenimento e quotazioni a Wall Street, poi la caduta di Kabul che è sembrata aprire le porte dell’Asia centrale alle ambizioni geopolitiche di Xi Jinping, e alla fine il caso dei sommergibili a propulsione nucleare forniti all’Australia da americani e inglesi.

PECHINO DOVRÀ PROTEGGERE I RISPARMIATORI

In questo nuovo contesto è ‘esploso’ il caso del colosso immobiliare Evergrande, subito ribattezzata da qualche titolo sui media la una nuova ‘Lehman cinese’, il catalizzatore possibile di una tempesta che potrebbe investire il sistema finanziario della superpotenza, che pure continua ad attrarre investimenti da tutto il mondo, e in particolare dalle grandi case americane e europee. I numeri e i problemi di Evergrande non sono molto diversi da quelli di HNA, crescita troppo veloce e disordinata finanziata con troppo debito, che alla fine non si riesce a onorare. Per HNA è stata fatale la pandemia, visto che era investita moltissimo in linee aree e alberghiero. Per Evergrande è stata la corsa dei cinesi all’investimento immobiliare, che assorbe il 40% dei risparmi e spinge a lanciarsi in piani di sviluppo poco sostenibili. Il tutto ha causato una spinta al rialzo dei rendimenti dei bond High Yield, saliti in pochi mesi da circa il 10% a oltre il 14%, un segmento che vede Evergrande primo emittente in dollari con il 16% del mercato. Per Pechino il problema non è di facile soluzione, perché deve riuscire a separare il destino di Evergrande da quello dei risparmi investiti da decine di migliaia di cinesi...

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge


La sindrome cinese può far paura, ma Evergrande non è la nuova Lehman
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (17)
Paolo Di Ruscio
Paolo Di Ruscio 21.09.2021 8:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Di positivo c'e' che meno speculatori andranno a dare denaro alla dittatura cinese.
Riccardo Favero
Riccardo Favero 20.09.2021 18:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
nessuno sembra aver fatto caso al fallimento di HNA qualche mese fa'....ora stessa situazione,stessa portata ma sembra la nuova Lehman , il potere della comunicazione....
Marajo WS
Marajo WS 20.09.2021 18:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il gruppo HNA aveva investito in numerosi settori tra cui aviazione, proprietà immobiliari, servizi finanziari, turismo e logistica.e non è perciò paragonabile ne come investimenti ne come grandezza ad Evergrande,che credo sia il secondo gruppo immobiliare della Cina.Un colosso con 200.000 dipendenti e 300 miliardi di dollari di debito.Se fallisce Evergrande la crisi si espanderà non solo a tutto il settore immobiliare,ma coinvolgerà anche il settore bancario.Quindi non si può pensare che le conseguenze sui mercati della crisi Evergrande sia solo effetto della comunicazione.Non credo che poi i mercati pensino ad una crisi simile a Lehman perchè non ci sono le stesse connessioni finanziarie.
Roberto De Putti
Roberto De Putti 20.09.2021 14:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
toccati importanti supporti su Dax Nasdaq, S&P 500..... ottime occasioni per entrate in buy....occhio a Wally.....America first !
Cane Nero
Cane Nero 20.09.2021 14:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Verrà nazionalizzata e i debiti presi in carico dal governo
Marajo WS
Marajo WS 20.09.2021 14:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non ne sarei così sicuro perchè è vero che la miccia è stata la situazione debitoria e speculativa di Evergrande,ma bisogna pensare che la crisi immobiliare cinese si estenderà a tutto il settore immobiliare.Allora diventa un problema sociale e questo potrebbe indurre il governo ad intervenire per attenuarne gli effetti,ma bisogna pensare a quanto grandi sono stati gli investimenti nel settore immobiliare dei risparmiatori cinesi.
Cane Nero
Cane Nero 20.09.2021 14:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Vero, ma la nazionalizzazione ritarderebbe il tutto. Staremo a vedere
Marajo WS
Marajo WS 20.09.2021 14:02
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
E' chiaro che, in un paese dove la crescita è così tumultuosa, la crisi sarebbe arrivata prima o poi.Ce lo dice e ce lo ricorda la storia economica e finanziaria dei più diversi paesi.Anche quella degli anni successivi al miracolo economico italiano.
Gian Stefano Verlicchi
Gian Stefano Verlicchi 20.09.2021 12:13
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lo dicevano anche di Lehman
Pinco Pallino
Gipsy 20.09.2021 11:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Stanno cercando di colmare l'abissale divario tecnologico, con la Cina,. Imponendo alle popolazioni, l'internet delle cose alla implantologia  genetica al bioprinting3D. Cosi da bai passare etica morale diritto all'informazione, privacy pubblica
Pinco Pallino
Gipsy 20.09.2021 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Chi non riesce a mettere in correlazione l'ascesa nazista in Europa Australia US. con quello che accade nelle periferie. Oltre ad avere una visione distorta del quadro generale ne pagherà pesantemente dazio. Quello che sta arrivando è qualcosa di mai sperimentato, e i danni che causerà saranno peggio di un conflitto bellico, in quanto nn distrugge le cose ma le coscienze di miliardi di persone. Qualcuno misurandosi con il proprio potere materiale, si erge dio, ma sta giocando con il fuoco. Rimarrà arso vivo.
Incantheru Kleomenes
Incantheru Kleomenes 20.09.2021 11:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
la sua visone nichilista rivaleggia con le ideologie apocalittiche dei testimoni di geova. Se non è giá iscritto alla setta potrebbe considerare l'idea di annoverarsi alle loro fila. ; )
Antonio Cairo
Antonio Cairo 20.09.2021 10:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ecco un nuova scusa per fare vendite sllo scoperto e far crollare i mercati..oramai ha cambieto scusa dalla presunta evoluta pandemia a questa.. il covid sembra oramai quasi un lontano ricordo..mah
luca beretta
luca beretta 20.09.2021 10:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
i mercati devono solo salire?
Maurizio Cembran
Maurizio Cembran 20.09.2021 10:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
luca beretta Secondo alcuni sembra di si….. Per poi scoprire che il re e nudo e via tutti come topolini impauritiIndici che crescono da diversi anni Scossoni come questi saranno sempre piu ravvicinati nel tempo Il Mercato e’saturo via tutti a vendere allora…. il pretesto uno val altro
Marajo WS
Marajo WS 20.09.2021 10:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma nel mercato tutti sanno che c'è la speculazione e non c'è dubbio che chi muove i mercati ne approfitterà.La realtà e questa e noi tutti la conosciamo.Non credo che la crisi immobiliare in Cina possa portare ad un crollo tipo quello Lehman anche perchè non ci sono le stesse connessioni internazionali.Poi è da vedere anche come e se interverrà il governo cinese.
luca beretta
luca beretta 20.09.2021 10:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sono contento che almeno Lei condivide. per alcuni il mercato è solo un rialzo infinito
Dario Antonioli
Dario Antonioli 20.09.2021 10:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
No infatti,sara' molto peggio
Roberto De Putti
Roberto De Putti 20.09.2021 10:41
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
scommetto che oggi quando apre Wally....avremo ever green......di dollari su S&P 500 !! Altrochè sindrome cinese !!
Daniele Intorcia
Daniele Intorcia 20.09.2021 10:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
è solo l inizio purtroppo.... Non è un problema di singola società ma tutto il sistema che é legato ad una crescita doverosa r reggere... quando questa viene meno crolla tutto... dwi consumi alle assicurazione alle.auto etc... tra poco iniziamo a vedere dati tutti sotto le aspettative...
Antonio Giuliana
Antonio Giuliana 20.09.2021 10:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Dani è diverso da tempo fa …2008
Daniele Intorcia
Daniele Intorcia 20.09.2021 10:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Antonio Giuliana  lo so che è diverso ma il governo cinese non è pro-capitalismo...
Nico Cast
Nico Cast 20.09.2021 10:33
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Una tragedia e che diamine un po' di ottimismo
Paolo Pecorara
Paolo Pecorara 20.09.2021 10:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Intanto i mercati in questo momento stanno tremando in modo pauroso
luca beretta
luca beretta 20.09.2021 10:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
tremando? i mercati devono sempre e solo salire?
Jacopo Torchio
Jacopo Torchio 20.09.2021 10:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sempre e solo? non so lei ma i miei titoli son ancora sotto del 50/60% dai valori di inizio anno.
BOY FER
BOY FER 20.09.2021 10:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ok, ma i titoli bisogna anche saperli scegliere. Le Borse Usa fanno +15/20% da inizio anno!
luca beretta
luca beretta 20.09.2021 10:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
dipende da che titoli a Lei..se Lei guarda tutti gli indici mondiali sono saliti prepondentemente sul solo supporto di Banche centrali come mai avevano fatto su base temporale
Roberto De Putti
Roberto De Putti 20.09.2021 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
"sindrome cinese"...possibile e certamente farebbe paura, Evergrande....chi se ne frega...che se lo curino i cinesi !
Stewe Abarth
Stewe Abarth 20.09.2021 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
il problema che c'è lo ciuccio pure noi nn solo i cinesi sveglia
Acheronte Mefitico
Acheronte Mefitico 20.09.2021 9:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
se riuscite fate un analisi dell' azienda Evergrande e scoprirete che questo articolo ha senso.
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli 20.09.2021 9:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ricordo a tutti che anche ad allora si diceva "eh ma questa volta è diverso".
Frank Francesco
Francone 20.09.2021 9:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Solo che oggi le borse sono ancora più gonfie grazie ai soldi stampati...e le banche centrali non potranno nemmeno far calare i tassi per uscire dalle prossime crisi...
Lorenzo Ghiselli
Lorenzo Ghiselli 20.09.2021 9:45
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Giusto... vedremo se riusciranno ad inventarsi qualcosa x reggere il bluff.
MB MB
MB MB 20.09.2021 9:44
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Che si posdomoGestire? Cambia lavoro smetti di illudere le persone
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email