x
Ultime Notizie
0

Italia, con rialzo Pil terzo trimestre target 2017 governo vicino, buone basi per 2018

Indicatori Economici14.11.2017 12:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Un operaio al lavoro alla catena di montaggio Alfa Romeo della Fca di Cassino

di Valentina Consiglio e Luca Trogni

ROMA/MILANO, 14 novembre (Reuters) - L'obiettivo del governo Gentiloni di crescita economica 2017 a 1,5% è ormai al sicuro dopo che nel periodo luglio-settembre il Pil è cresciuto dello 0,5% rispetto al trimeste precedente.

Possibili variazioni, dicono gli economisti, sono a questo punto al rialzo.

"Il dato di oggi è coerente con un valore destagionalizzato in media d'anno dell'1,5-1,6% e con un dato grezzo annuo a 1,5%" sintetizza Fedele De Novellis, economista di Ref.

La crescita del 2017 si avvia quindi a raggiungere il più alto livello dal 2010. E sempre dal 2010 (quarto trimestre) non si vedeva in Italia una crescita trimestrale di mezzo punto percentaule come quella vista nel primo e nel terzo trimestre 2017, ricorda l'economista Lorenzo Codogno.

A trascinare la congiuntura italiana è in primo luogo il buon andamento del commercio internazionale che negli scorsi mesi ha spinto al rialzo le stime di crescita di gran parte dei Paesi.

Nelle scarne notazioni che accompagnano il dato preliminare pubblicato oggi Istat segnala che alla crescita dello 0,5% su trimestre e dell'1,8% su anno ha contribuito positivamente la componente estera (esportazioni al netto dellle importazioni).

"Si tratta di un buon risultato anticipato dalle indicazioni sui dati della produzione industriale, che avevano mostrato come l'industria poteva aver contribuito in modo significativo alla crescita del Pil del terzo trimestre, e unito a una buona performance del settore dei servizi" commeta Loredana Federico di Unicredit (MI:CRDI).

La variazione acquisita per l'anno in corso raggiunge così l'1,5%, dice Istat nel comunicato.

Rimane il tema della sottoperformance rispetto agli altri Paesi europei.

I dati Eurostat relativi al terzo trimestre indicano per la zona euro una crescita dello 0,6% su trimestre e del 2,5% su anno. E anche le stime della Commissione europea indicano nell'Italia il fanalino di coda in tema di crescita 2017.

"Sebbene il gap con gli altri Paesi dell’eurozona rimanga (nel terzo trimestre la Germania è cresciuta dello 0,8%, cosi come la Spagna, mentre la Francia dello 0,5%) questp gap di crescita è diminuito negli ultimi anni" commenta Nicola Nobile di Oxford Economics.

MIGLIORI PROSPETTIVE PER 2018

Con il terzo trimestre consecutivo di discreta congiuntura migliora il quadro per la parte finale del 2017 e per i primi mesi del prossimo anno.

"Ci aspettiamo una crescita resiliente anche nei prossimi trimestri" commenta Fabio Fois che vede un rialzo dello 0,4% nel quarto trimestre seguito da una crescita del'1,4% nel 2018.

Mentre Codogno sottolinea che, con la sua stima di +0,3% nel quarto trimestre, a un Pil destagionalizzato 2017 a +1,6% si accompagnerebbe un effetto di trascinamento nel 2018 pari allo 0,7%. "Questo è come dire che servirebbe soltanto una crescita trimestrale al ritmo dello 0,3% per raggiungere l'1,5% per l'intero 2018".

La stima del governo per il 2018 è dell'1,5%.

Italia, con rialzo Pil terzo trimestre target 2017 governo vicino, buone basi per 2018
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
Posta
Pubblica anche su
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
Posta 1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email