Ricevi uno sconto del 40%
🚨 Mercati volatili? Trovare le gemme nascoste per ottenere una seria sovraperformanceTrova subito azioni

I giganti delle telecomunicazioni formano una joint venture sull'intelligenza artificiale per il servizio clienti

EditorAhmed Abdulazez Abdulkadir
Pubblicato 26.02.2024, 13:40
Aggiornato 26.02.2024, 13:40
© Reuters.

BARCELLONA - In una mossa significativa per migliorare le interazioni digitali con i clienti, i leader mondiali delle telecomunicazioni SK Telecom (NYSE:SKM), Deutsche Telekom, e& Group, Singtel e SoftBank Corp. si sono uniti per formare la Global Telco AI Alliance (GTAA).

Annunciata oggi al Mobile World Congress di Barcellona, questa alleanza mira a creare entro l'anno una joint venture per lo sviluppo di Large Language Models (LLM) specificamente progettati per il settore delle telecomunicazioni.

La GTAA intende creare LLM multilingue ottimizzati per lingue come il coreano, l'inglese, il tedesco, l'arabo e il giapponese. Questi modelli di intelligenza artificiale saranno messi a punto utilizzando dati specifici per il settore delle telecomunicazioni per migliorare la qualità e l'efficienza delle interazioni con il servizio clienti attraverso assistenti digitali e chatbot.

L'obiettivo della joint venture è quello di distribuire applicazioni innovative di IA nei mercati delle aziende associate, con un impatto potenziale su una base di clienti combinata di circa 1,3 miliardi in 50 Paesi.

Gli LLM, attualmente in fase di ottimizzazione, dovrebbero comprendere e rispondere alle richieste specifiche delle telecomunicazioni meglio dei modelli generali, accelerando così la trasformazione AI dei servizi commerciali delle telecomunicazioni.

I membri fondatori dell'alleanza hanno espresso il loro impegno in questo sforzo di collaborazione. Ryu Young-sang, CEO di SKT, ha sottolineato il potenziale dell'iniziativa nel ridefinire le relazioni con i clienti e scoprire nuovi modelli di business.

Claudia Nemat di Deutsche Telekom ha sottolineato l'approccio umano-centrico che i modelli di IA apporteranno ai dialoghi del servizio clienti. Dena Almansoori di e& Group prevede che l'LLM rivoluzionerà il coinvolgimento dei clienti e stabilirà nuovi standard di efficienza e innovazione. Yuen Kuan Moon di Singtel vede in questo progetto una svolta per le società di telecomunicazioni e Hideyuki Tsukuda di SoftBank Corp. ritiene che darà il via a una nuova era di innovazione tecnologica alimentata dall'IA.

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Questa joint venture rappresenta uno sforzo strategico da parte di aziende leader nel settore delle telecomunicazioni per sfruttare le capacità dell'IA al fine di migliorare il servizio clienti e l'efficienza operativa. La collaborazione è destinata a sfruttare l'ampia portata e le risorse dei suoi membri per promuovere l'innovazione nel settore delle telecomunicazioni. Le informazioni relative a questa nuova alleanza si basano su un comunicato stampa.

Questo articolo è stato generato e tradotto con il supporto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri T&C.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.