⌛ Persi i guadagni 13% di ProPicks a maggio? Abbonati ora, prendi i titoli di giugno scelti dall'AI.Sblocca azioni

Le sostanze psichedeliche che vanno forti in Borsa

Pubblicato 14.04.2024, 11:30
Le sostanze psichedeliche che vanno forti in Borsa

Una serie di aziende farmaceutiche sta brevettando dei prodotti a base di sostanze allucinogene contro i disturbi mentali, creando sia interesse che diffidenza

Si dice che una rondine non faccia primavera. Figurarsi un tizio qualsiasi che va in giro a maniche corte a Pasqua. Anche perché, di fianco a lui, troveremmo sicuramente il suo compare ancora col piumino. Quindi che si fa?

Questo è quel periodo dell’anno in cui non si sa come vestirsi, non si sa se iniziare a togliere il piumone dal letto, non si sa dove e magari neanche quando andare in vacanza. Non si sanno un mucchio di cose, ma il bello di non sapere è proprio nell’entusiasmo che si crea in quelle zone grigie di dubbio; in quel “non ancora” così elettrizzante che è una rampa di lancio per ciò che ci aspetterà dopo.

Ecco, proprio in queste zone grigie dovremmo andare a indagare il fenomeno di cui parleremo oggi qui su Sunday View: perché quello che vogliamo analizzare è un qualcosa che affascina ma divide, che intriga ma perplime. Un altro “non si sa” di questo periodo. Un qualcosa che ha che fare con la salute, ma che passa da sostanze che con la salute non sembrano azzeccarci granché.

Se vi dicessimo che ci sono dei farmaci contro i disturbi mentali a base di allucinogeni, e che le società che li producono dividono gli investitori, così su due piedi, da che parte stareste? Prima di dirlo, cominciamo il nostro pezzo.

ALLUCINANTE

Se una rondine non fa primavera, dei risultati positivi non fanno l’approvazione delle autorità sanitarie. È il caso dei farmaci prodotti da aziende come le americane Mind Medicine e Lykos Therapeutics, l’irlandese GH Research o la tedesca Atai Life Sciences. Cos’hanno in comune queste società? Sono finite tutte tra gli interessi degli osservatori per alcuni loro brevetti contro dipendenze e malattie mentali, basati su sostanze allucinogene...

Continua la lettura


** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge


Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.